Enzo Biagi, il buon giornalismo e quel paracadutista appeso al campanile in Normandia nel D-Day celebrato da Macron e Trump
Giu10

Enzo Biagi, il buon giornalismo
e quel paracadutista appeso
al campanile in Normandia nel D-Day
celebrato da Macron e Trump

I presidenti francese e statunitense Macron e Trump celebrano, con la regina Elisabetta e la premier britannica uscente Theresa May, i 75 anni dello Sbarco in Normandia nel cimitero americano di Colleville-sur-Mer – e la mia attenzione cade sulle parole generose del capo dell’Eliseo: “La Francia non dimentica le migliaia di paracadutisti che qualche ora prima erano stati lanciati sulla Normandia e che conquistarono le strade, le...

Read More
Fausto Coppi, l’Airone che pedala ancora nella mia memoria
Giu02

Fausto Coppi, l’Airone
che pedala ancora
nella mia memoria

La 12ma tappa del Giro d’Italia 2019 da Cuneo a Pinerolo ha riportato in prima pagina la mitica impresa di Coppi del 1949, quando il Campionissimo entrò nella leggenda del ciclismo (andò in fuga e scalò da solo 5 montagne giungendo a Pinerolo con 11’52” di vantaggio su Gino Bartali). E io ho sfogliato un grande libro (Fausto Coppi, la grandezza del mito, edito dalla bolognese Minerva) che racconta, con immagini mai viste e...

Read More
200 anni fa Leopardi compose L’Infinito. Migliaia di studenti in piazza la recitano. E io vi racconto di quando scoprii l’originale in una banca di Camerino (e un poetico fotoreportage sulle Marche)
Mag29

200 anni fa Leopardi compose L’Infinito.
Migliaia di studenti in piazza la recitano.
E io vi racconto di quando scoprii
l’originale in una banca di Camerino
(e un poetico fotoreportage sulle Marche)

Oltre 2.800 studenti hanno preso parte, ieri martedì 28 maggio, a una lettura collettiva de L’Infinito, poesia tra le più famose al mondo, in occasione del bicentenario della sua stesura. Lo hanno fatto nella Piazzola del Sabato del Villaggio, su cui si affaccia Casa Leopardi, e lungo tutto il centro storico di Recanati, sua città natale. Un flash mob al quale si sono uniti migliaia di ragazzi e di cittadini di...

Read More
Caro presidente Mattarella, di lavoro in Italia si continua a morire. La Svezia ci insegna come rendere il lavoro più sicuro
Mag07

Caro presidente Mattarella, di lavoro
in Italia si continua a morire.
La Svezia ci insegna
come rendere il lavoro più sicuro

Un’altra giornata nerissima per i lavoratori italiani: sei morti e due feriti gravi in 48 ore in Puglia, Sicilia, Campania e Lazio. L’orrenda notizia si aggiunge alla sentenza n. 8580/2019 con cui i giudici della Corte di Cassazione confermano le denunce di opposizioni e sindacati: la legge di bilancio varata dal governo penalizza le vittime in quanto taglia i risarcimenti e i fondi per la sicurezza. E il mio pensiero torna al mio...

Read More
La foto del secolo del buco nero dà ragione a Einstein. E il genio aveva visto giusto anche quando scriveva a Croce: “Salvi l’Italia”
Apr09

La foto del secolo del buco nero
dà ragione a Einstein. E il genio
aveva visto giusto anche quando
scriveva a Croce: “Salvi l’Italia”

Giugno 1944: manca un mese alla strage delle tre Einstein (link). Una lettera parte, il 7 di quel mese, da Princeton, Stati Uniti, alla volta di Sorrento, gioiello tra i gioielli della costiera amalfitana. Mittente: Albert Einstein (foto in apertura). Destinatario: il filosofo Benedetto Croce. Ecco i principali brani di quell’importante e semisconosciuto epistolario che, ripresi da Benedetto Croce. Pagine politiche (Laterza, 1945),...

Read More
Papa Francesco, nell’archivio segreto troverà conferma di questa storia sui silenzi di Pio XII contro il nazismo
Mar19

Papa Francesco, nell’archivio segreto
troverà conferma di questa storia
sui silenzi di Pio XII contro il nazismo

L’attuale Pontefice ha annunciato che dal 2 marzo 2020 sarà aperto agli studiosi l’archivio segreto di Pio XII, il papa che durante la Seconda guerra mondiale non pronunciò un pubblico intervento contro lo sterminio degli ebrei. Non lo volle fare o prevalsero altri timori nella sua scelta del silenzio? Questa seconda ipotesi era affiorata nel corso di una mia esclusiva inchiesta fatta a Cracovia per Oggi nel 2000, quando scoprii la...

Read More
Dal sottomarino italiano invocavano: “Fate presto, qui sotto moriamo”
Nov25

Dal sottomarino italiano invocavano:
“Fate presto, qui sotto moriamo”

È stato ritrovato dopo un anno di ricerche il sottomarino argentino Ara San Juan, sparito un anno fa con i suoi 44 uomini dell’equipaggio. Leggo i quotidiani con questo annuncio nella piazza del porto di Cesenatico dove una scultura commissionata dalla Cooperativa Lavoratori del Mare all’artista romagnolo Quinto Pagliarani (foto in apertura) mostra quello che è accaduto da un anno sul molo della base della Marina militare di Mar...

Read More
Buon viaggio Pioneer 10, portaci tutti nell’infinito
Nov14

Buon viaggio Pioneer 10,
portaci tutti nell’infinito

Certe volte, Giacomo, mi rimproveri perché non trovo il tempo per raccontarti ancora qualche favola che ti riconcili con il mondo e con l’Homo sapiens che a te, figlio diciottenne in cerca di un futuro amico, a volte fanno paura. Una piccola notizia di questi giorni mi suggerisce una storia vera che sembra una favola. Una favola che dedico a te e a tutti i ragazzi nati dopo il 2 marzo 1972, quando la sonda-robot più prestigiosa...

Read More
Caro Enzo Biagi, come vorremmo averti qui…
Nov05

Caro Enzo Biagi,
come vorremmo averti qui…

Undici anni fa, in un triste 6 novembre 2007, cessava di battere il cuore generoso e la mente creativa di Enzo Biagi, uno dei giornalisti più popolari del Novecento. Accompagnai quel maestro e amico nel suo ultimo viaggio a Pianaccio, nella nativa e amata Emilia Romagna. Ripenso a quella giornata mentre sul porto canale leonardesco di Cesenatico leggo un recente rapporto stilato dall’Unione europea: dalle acque reflue (è l’unica...

Read More
E Paolo mi confidò: “Se sono andato lassù, nello spazio, devo dire grazie a Oriana Fallaci”
Ott28

E Paolo mi confidò:
“Se sono andato lassù,
nello spazio,
devo dire grazie
a Oriana Fallaci”

  «Con Oriana Fallaci amore e liti, ma in orbita portai le sue poesie. Ora, dal 1° novembre, vado in pensione»: Paolo Nespoli, in un’intervista del 28.10.2018 a Elvira Serra (inviata del Corriere della Sera a Padova), ribadisce quanto lui ebbe a raccontarmi per Oggi n. 15 dell’aprile 2007. Qui di seguito i brani “fallaciani” dell’intervista di Elvira seguiti dal mio testo su Oggi. Andò in Libano e lì incontrò Oriana Fallaci....

Read More
Quando Valerio Massimo Manfredi mi confidò: “Mi tuffo nel passato e divento Aléxandros”
Set23

Quando Valerio Massimo Manfredi
mi confidò: “Mi tuffo nel passato
e divento Aléxandros”

Nel giorno in cui il Corriere della Sera inaugura con Aléxandros di Valerio Massimo Manfredi la collana dedicata ai grandi romanzi storici, ripesco dal pozzo della memoria l’incontro che ebbi per Oggi nell’agosto del 2004 con quel grande divulgatore di romanzi ambientati nell’antichità. In un’oasi di Diano Marina (Imperia), ospite di un amico, scrive i suoi best-seller: e lì, sul bordo di una piscina, mi svelò i segreti del suo...

Read More
Stefano Unterthiner, il fotografo che sussurra ai cigni
Set16

Stefano Unterthiner, il fotografo
che sussurra ai cigni

Due settimane fa, in coincidenza con l’apertura dei festeggiamenti per il 125mo anniversario del National Geographic Magazine (“Il fascino discreto della geografia”), si è tenuto al Grosvenor Auditorium della Society a Washington, D.C. il 46° seminario di fotografia. La grande sala della sede centrale della Society era letteralmente gremita da circa 500 persone – molte delle quali sono dovute restare in piedi o sedute per...

Read More
Addio Mimmo Càndito, inviato di guerra che amavi la pace
Mar26

Addio Mimmo Càndito,
inviato di guerra
che amavi la pace

Conobbi Mimmo Càndito, grande inviato di guerra per la Stampa, ucciso da un tumore tre settimane fa, in un’occasione particolare: Israele 1972, nei giorni successivi alla strage delle Olimpiadi di Monaco costata la vita a undici atleti israeliani. Avevo 23 anni, lavoravo a Genova come free lance e quello spargimento di sangue innocente mi convinse a partire per Tel Aviv, con un biglietto di sola andata per raccontare frammenti di...

Read More
Quei giorni trascorsi nella via Gluck che ora i milanesi vogliono proteggere nel segno di Adriano Celentano, 80 anni
Gen06

Quei giorni trascorsi nella via Gluck
che ora i milanesi vogliono proteggere
nel segno di Adriano Celentano, 80 anni

Adriano Celentano, il ragazzo della via Gluck, fa 80 anni (auguri anche da Giannella Channel) e nella mia mente affiora un ricordo speciale. Era l’estate del 2011 e mi occupavo della cura di un numero speciale dei Nomi di Oggi dedicato ai primi 50 anni di Adriano Celentano (risaliva al 1961 la canzone “Con 24 mila baci” con cui aveva conquistato Sanremo e l’Italia). Nella Milano spopolata divenni sei anni fa un...

Read More
A Orroli, il borgo della Sardegna che profuma di lunga, sana vita
Nov02

A Orroli, il borgo della Sardegna
che profuma di lunga, sana vita

Orroli (Cagliari) – Giovedì 21 settembre 2017 Antonio Orgiana, sindaco di un piccolo mondo antico (Orroli, a nord di Cagliari e a 520 metri di altezza), ha indossato la fascia tricolore, messo sotto braccia la targa appositamente ideata per l’occasione, è passato dal fiorista per comprare un mazzo di fiori tricolori e, accompagnato dalla sua vice, Anna Pitzalis, ha bussato alla porta di Antonietta Boi per auguri speciali: perché...

Read More
Quando Biagi ci invitò: Alzate gli occhi al cielo, c’è l’Italia tra le stelle
Ott10

Quando Biagi ci invitò:
Alzate gli occhi al cielo,
c’è l’Italia tra le stelle

Dell’Italia protagonista nello spazio i nostri ragazzi non sanno. Ne ho avuto una prova evidente il 1° ottobre, durante la sempre godibile trasmissione “Quante storie”, condotta da Corrado Augias all’ora di pranzo su Rai3. Ospiti Stefano Pivato, autore del nuovo libro “Comunisti sulla luna” e Roberto Battiston, presidente dell’ASI (l’Agenzia spaziale italiana, www.asi.it), con il contorno di ragazzi di un liceo che mostrano di...

Read More
Montefalco, il borgo cult & colt che raccontai come modello ideale per la piccola Italia
Ago10

Montefalco, il borgo cult & colt
che raccontai come modello
ideale per la piccola Italia

  Il giorno in cui arrivai a Montefalco, a due passi da Perugia, era sbarcata (dopo un’ondata di anglosassoni) una coppia giapponese a dire “sì” nella sala affrescata del Municipio, dall’acustica degna di un teatro quale essa fu. Un segno in positivo della globalizzazione, che confermava la bontà di un sondaggio fatto dalla società milanese JapanItaly nella lontana Tokyo: al primo posto nei sogni dei giovani del Sol Levante c’era...

Read More
Aiuto, comincio ad avere una brutta sensazione: mi sento orfano di Europa
Giu02

Aiuto, comincio ad avere
una brutta sensazione:
mi sento orfano di Europa

Da quando la Gran Bretagna ci ha lasciato, e la Le Pen minaccia di portarsi via la Francia, e anche il Belgio ci sta pensando e qui da noi Salvini vuole uscire anche lui, e forse anche i grillini, provo una strana sensazione. Come un senso di solitudine. Come una paura di rimanere orfano. Orfano di Europa. Non è una bella sensazione, perché va ad accrescere il livello d’ansia fisiologico, già sopra la norma. Per l’Europa, da ragazzo,...

Read More
In America è corsa ai divorzi gay, ma il primo fu registrato in Europa e lo raccontai in un memoriale per “Oggi”
Apr15

In America è corsa ai divorzi gay, ma il primo fu registrato in Europa e lo raccontai in un memoriale per “Oggi”

Una recente inchiesta di Repubblica mi fa riscoprire un mio singolare primato da cronista: l’aver pubblicato il primo memoriale raccolto dalla bocca di un protagonista del primo divorzio gay nella storia europea. “Dopo la corsa alle nozze, a New York è già l’ora dei divorzi gay”, titola in prima pagina, il 13 marzo scorso, il quotidiano diretto da Ezio Mauro, in un reportage che parte da un palazzone di...

Read More
Un grande inviato, Pino Buongiorno, costretto su una carrozzina, s’impegna per non far perdere all’Italia i fondi Ue. E ringrazia GiannellaChannel
Set02

Un grande inviato, Pino Buongiorno, costretto su una carrozzina, s’impegna per non far perdere all’Italia i fondi Ue. E ringrazia GiannellaChannel

In Italia ci sono 2,8 milioni di disabili: fra di essi, con dolorosa sorpresa, da un paio di mesi è entrato anche un grande giornalista, Pino Buongiorno, 60 anni, già vicedirettore, corrispondente dagli Stati Uniti e inviato di Panorama sui fronti di guerra, attualmente editorialista di politica estera del settimanale mondadoriano. A lui, nell’ospedale Maria Cecilia di Cotignola (Ravenna) è stato amputato il piede sinistro a...

Read More
Gianni e Mario Rigoni Stern, Altopiano di Asiago, fanno rivivere l’umanità e la terra della Bosnia (e non solo)
Lug06

Gianni e Mario Rigoni Stern,
Altopiano di Asiago,
fanno rivivere l’umanità e la terra
della Bosnia (e non solo)

In oltre 40 anni di lavoro da cronista, spesso sono “salito sulle spalle dei giganti per vedere più lontano” (Newton). L’ennesima buona notizia data dal Corriere della Sera il 30 giugno scorso (“Gianni, il figlio forestale di Mario Rigoni Stern, fa rivivere con mucche e aratri i pascoli di Srebenica, in Bosnia, luogo del più grande genocidio in Europa dopo la Seconda guerra mondiale”) mi ha evocato gli incontri con suo...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!