La crisi diplomatica in Qatar incide sulla cultura. A rischio musei e rapporti internazionali
Giu28

La crisi diplomatica in Qatar
incide sulla cultura. A rischio
musei e rapporti internazionali

L’accusa di fiancheggiare il terrorismo da parte dell’Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Yemen, Bahrein (e del presidente statunitense Trump, che contemporaneamente e strabicamente vende 36 aerei caccia F-15 americani a Doha, una commessa da 12 miliardi di dollari che «rafforza la sicurezza nella regione», afferma il Pentagono in un comunicato) fa piombare il Qatar in una condizione di isolamento non solo politico ed...

Read More
La cultura? Nella Ruhr tedesca ha un cuore d’acciaio
Giu14

La cultura?
Nella Ruhr tedesca
ha un cuore d’acciaio

La Ruhr, regione mineraria tedesca, era tra le zone più industrializzate e inquinate del mondo. Oggi è un’oasi di cultura che produce soldi e benessere. Un progetto finanziato anche con l’aiuto dell’Europa. Mentre nel Sulcis e a Bagnoli… Essen (Germania) Vent’anni fa, quando in Italia veniva smantellata l’Italsider di Bagnoli, la Germania diceva addio alle sue miniere della Ruhr, santuario...

Read More
Metti una mattina a scuola i bambini che interrogano Dario Fo, Nobel e giullare
Feb09

Metti una mattina a scuola
i bambini che interrogano
Dario Fo, Nobel e giullare

[jpshare] La Rai, a partire da lunedì 13 febbraio, ore 22,15 su Rai5, si accinge a riconsegnare agli italiani le opere e il ricordo di Dario Fo e Franca Rame con un primo ciclo di cinque puntate (su 25 nell’intero anno 2017). A Milano avanza la proposta di fare della casa Fo-Rame un museo (a Cesenatico non fa strada la proposta di intitolare il teatro alla creativa e generosa coppia di artisti, che da trent’anni avevano scelto di...

Read More
La Reggia di Caserta ora dimostra che si può vivere di bellezza
Gen05

La Reggia di Caserta ora dimostra
che si può vivere di bellezza

[jpshare] Un anno fa il capo di governo originario di Firenze e un manager venuto da Bologna, proprio dalle due città idealizzate dai profetici custodi napoletani (“Vertiginoso è il caos e il fracasso nella Reggia del Sud. I custodi napoletani dicono che a Firenze o a Bologna una schifezza del genere non accadrebbe”, scriveva un grande inviato, Aldo Santini, su Oggi, n. 25/1980), promettevano una svolta per la Versailles all’ombra del...

Read More
Nella provincia italiana il tesoro della cultura
Gen03

Nella provincia italiana
il tesoro della cultura

[jpshare] E se provassimo davvero a investire sulla cultura? Senza chiacchiere, senza la melassa retorica della cultura che è il nostro petrolio e che Paese straordinario è l’Italia e bla-bla-bla. Ripartendo dai fondamentali, musei archivi biblioteche e teatri funzionanti da quei basici servizi pubblici che sono, ma mettendo sul piatto un po’ di risorse, e magari usandole bene. Perché il problema italiano non è che mancano solo i...

Read More
Mantova Capitale della Cultura, i vantaggi dalla teoria alla pratica
Nov10

Mantova Capitale della Cultura,
i vantaggi dalla teoria alla pratica

[jpshare] “Il cambiamento è il processo con il quale il futuro invade le nostre vite”, diceva il saggista statunitense Alvin Toffler. Lo sa bene la città di Mantova contro ogni scetticismo e contro la prigionia delle teorie. La pratica è ben altra cosa ed essere Capitale della Cultura conviene e convince. Secondo le stime di Federalberghi-Confcommercio Mantova il giro d’affari generato dall’incremento dei turisti (presenze) tra...

Read More
Per un alfabeto civile: vedi alla voce I come inezie
Ott04

Per un alfabeto civile:
vedi alla voce
I come inezie

  “ L’economia è in rovina e va ricostruita. Il processo economico è il prodotto composito di tanti elementi e di innumerevoli dettagli, particolari e inezie. La ricostruzione dell’economia è possibile solo se concentriamo la massima attenzione su tali inezie. Questo noi non l’abbiamo fatto o, al massimo, l’abbiamo fatto troppo poco. Il compito essenziale dell’educazione in ambito economico è quello di...

Read More
Eurostat: cultura, è Vienna la più brava dell’area UE
Set28

Eurostat: cultura, è Vienna
la più brava dell’area UE

[jpshare] I cittadini residenti nelle principali città europee sono soddisfatti delle strutture culturali disponibili: teatri, sale per concerti, musei e biblioteche? È questa la domanda formulata da Eurostat nel 2015 agli abitanti di 83 città europee, tra cui le 28 capitali dei paesi aderenti alla Unione Europea. I risultati sono stati pubblicati in vista delle Giornate europee del patrimonio culturale il 24 e 25 settembre. Tra le 28...

Read More
Brunello Cucinelli dona bonus culturale ai suoi 1.450 dipendenti
Giu06

Brunello Cucinelli dona
bonus culturale
ai suoi 1.450 dipendenti

Cari dipendenti, ho deciso di augurarvi Buona Pasqua regalandovi un bonus da spendere in cultura. Da oggi le vostre spese per l’acquisto di libri, per fare un abbonamento a teatro, per andare al cinema o a visitare un museo, vi saranno rimborsate fino a mille euro l’anno se siete in coppia, 500 se siete single. Da qualche parte era scritto che Brunello Cucinelli, “re del cachemire”, laurea ad honorem in...

Read More
A Bari felicità è ascoltare storie d’autore con un Caffè Dolceamaro
Mag25

A Bari felicità è ascoltare
storie d’autore
con un Caffè Dolceamaro

[jpshare] “Il primo corner FMR al mondo che si inaugurerà al Caffè d’Arte Dolceamaro di Bari vuole essere soprattutto un’occasione per avvicinare i pugliesi alle mie pubblicazioni”. Parola dell’intellettuale ed editore Franco Maria Ricci: copertine in seta nera, carta azzurra vergata, fregi d’oro sui suoi volumi, tra tutti, la ristampa dell’Encyclopédie di Diderot e d’Alembert. Era il 2002 e dalla casa editrice parmense si...

Read More
Un addio a Nazzareno Pisauri, faro dei beni culturali in Emilia Romagna e una proposta in suo nome: la grande Biblioteca ambientale a Cervia
Apr14

Un addio a Nazzareno Pisauri,
faro dei beni culturali in Emilia Romagna
e una proposta in suo nome:
la grande Biblioteca ambientale a Cervia

[jpshare] Qualche giorno fa l’Italia ha perso, nel silenzio quasi generale, un grande della cultura: Nazzareno Pisauri, che fu Soprintendente ai Beni Librari e soprattutto Direttore dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna nel tempo in cui l’Istituto fu determinante per attivare un lavoro culturale serio sul territorio che ha dato moltissimi frutti, e per tirare su una generazione di esperti. Ho chiesto a...

Read More
Il Salento assume filosofi e pensatori
Apr05

Il Salento assume
filosofi e pensatori

Inconsueto promuovere posti di lavoro come filosofi e pensatori, ma non nel cuore nel Salento e se a operare è proprio la nuova società “Industria filosofica” da poco lanciata. La sorprendente idea è di Ada Fiore, docente di filosofia, scrittrice ed ex sindaco di Corigliano d’Otranto: un’idea a cui hanno aderito con entusiasmo otto soci. E proprio la Fiore ha precisato che si vuol dimostrare che la filosofia può...

Read More
L’Italia creativa e della cultura vale 47 miliardi di euro e offre un lavoro a quasi 1 milione di italiani
Feb09

L’Italia creativa e della cultura
vale 47 miliardi di euro e offre
un lavoro a quasi 1 milione di italiani

La filiera creativa in Italia vale 46,8 miliardi di euro, di cui 40,1 diretti, pari al 2,9% del Pil, e occupa quasi 1 milione di persone. Lo dicono i dati diffusi oggi alla Triennale di Milano da Italia Creativa, il primo studio sull’industria della cultura e della creatività in Italia, realizzato da Ernst & Young con il supporto delle principali associazioni di categoria, guidate da Mibact e Siae. Nel 2014, spiega lo studio, gli...

Read More
Gianni Fucci, l’ultimo degli Omeri cresciuti in terra di Romagna
Gen21

Gianni Fucci,
l’ultimo degli Omeri
cresciuti in terra di Romagna

[et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” text_font_size=”14″ use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” module_class=”divimg”] L’ottantasettenne poeta...

Read More
O come Orso: dal Piemonte libri candidati a “rimanere”
Dic21

O come Orso: dal Piemonte
libri candidati a “rimanere”

Quest’anno, 2015, ricorre il trentacinquesimo anno di vita e di attività delle Edizioni dell’Orso: un anniversario che è pur sempre un traguardo ragguardevole di questi tempi per qualsiasi impresa, soprattutto se si tiene conto delle enormi difficoltà incontrate, ad appena quattordici anni dalla sua fondazione, in occasione del triste evento alluvionale che nel novembre 1994 ha colpito così drammaticamente il Piemonte e, in...

Read More
Gli intellettuali che si oppongono ci sono. Ma non hanno più giornali né tribune televisive
Dic10

Gli intellettuali che si oppongono
ci sono. Ma non hanno più
giornali né tribune televisive

Da mesi va di moda fra quanti hanno tribune giornalistiche e televisive a iosa sostenere che gli intellettuali italiani non parlano più, non si oppongono più a una linea di governo disastrosa per la cultura e i suoi beni, insomma stanno chiusi nelle classiche torri d’avorio o sono ammutoliti. Venerdì sera, 4 dicembre, l’ultimo di questi dibattiti a Otto e mezzo da Lilli Gruber (foto in apertura) con Andrea Scanzi e Michele Serra. A me...

Read More
A Santarcangelo di Romagna la Storia te la raccontano dodicimila bottoni testimoni
Dic08

A Santarcangelo di Romagna
la Storia te la raccontano
dodicimila bottoni testimoni

  Ogni cosa ha un senso e parla di noi. È bello accorgersi di questo anche quando te lo dice un piccolo bottone È intorno agli anni ’80 che mio nonno ha cominciato a pensare al suo piccolo ma suggestivo Museo del bottone. O meglio, ci ha sempre pensato, fin da bambino, quando giocava con la scatola dei bottoni della mamma che gestiva con il babbo un’importante merceria nel centro di Santarcangelo. La bottega si trovava proprio nel...

Read More
Matera capitale della cultura, e dopo? C’è spazio per il futuro
Nov10

Matera capitale della cultura,
e dopo? C’è spazio per il futuro

2019 Matera capitale della cultura: e dopo? Ogni evento genera cambiamento e il cambiamento genera futuro. Il futuro della Basilicata è un bivio: petrolio o territorio? Il petrolio ha prodotto, in 15 anni, un miliardo e 200 milioni di reddito per la regione. Spesi per ripianare la spesa corrente, in primo luogo la sanità. “La regione”, calcola Marco Percoco, economista, lucano di Chiaromonte nel parco del Pollino, docente...

Read More
V come Venexia: libertà, positività, spiritualità
Ott14

V come Venexia: libertà,
positività, spiritualità

Sono Chiara Orlandini, imprenditrice di origini venete, e nel 2000 ho deciso di aprire la Casa Editrice Venexia per pura passione verso la cultura esoterica e le ricerche sull’Altrove. In pochi anni la Venexia è cresciuta e con la redazione abbiamo aggiunto altre collane dedicate alla spiritualità femminile, al pensiero positivo, alle indagini in ambito archeologico e antropologico, alla spiritualità orientale e recentemente...

Read More
Iole, che cuce l’anima grande delle donne di Tonino Guerra
Set23

Iole, che cuce l’anima grande
delle donne di Tonino Guerra

Pennabilli (Rimini) Dario Franceschini avanza lentamente nel nido di Tonino Guerra, l’Associazione che porta il nome di quel grande poeta e sceneggiatore che ha onorato l’Italia nel mondo. Accompagnato dalla sposa di Tonino, la russa Lora Kreindlina, si fa largo tra le opere di quel genio creativo fino ad arrivare nell’ultima sala. Lì l’accolgono 14 figure femminili immaginarie di Tonino rilette in stoffa, con la scrittura degli...

Read More
C’era una volta a Cadorago un uomo che sognava opere d’arte su ogni casa
Apr16

C’era una volta a Cadorago un uomo che sognava opere d’arte su ogni casa

Durante il colorato viaggio per le province lombarde volto a completare il Nuovo atlante dei paesi dipinti di Lombardia, siamo colti da una piacevole sorpresa nello scoprire che, proprio a 15 chilometri dal capoluogo di provincia Como, a Cadorago, sorge il museo all’aperto più grande d’Italia: oltre 300 opere di pittura, scultura, ceramica, eseguite da 233 artisti nazionali e internazionali si possono ammirare per le vie del...

Read More
Lasco, da bandito a ispiratore dell’identità colorata di Parlasco
Apr06

Lasco, da bandito a ispiratore dell’identità colorata di Parlasco

La catena dei Pizzi di Parlasco, formata da quei contrafforti della Grigna conosciuti come Sasso Mattolino e Sasso di Dasio, si staglia scenograficamente alle spalle del borgo dipinto di Parlasco, comune montano della Valsassina situato sulla sponda sinistra del torrente Pioverna. La tranquillità domina su questo pianoro morenico dove a 680 metri di quota, dal 2005 considerato parte del Parco delle Grigne, sorge uno dei comuni più...

Read More
In bici a Crotta d’Adda, con le Dolomiti e la Cina all’ombra dei muri d’autore
Mar17

In bici a Crotta d’Adda, con le Dolomiti e la Cina all’ombra dei muri d’autore

Come un terrazzo sul fiume, Crotta d’Adda, in provincia di Cremona, si affaccia sull’Adda poco prima che questo si getti nel Po. Il piccolo borgo dove ancora si respira l’aria di una volta, un mosaico di edifici a cornice del paesaggio, rientra nell’itinerario dei paesi dipinti di Lombardia, distinguendosi soprattutto per l’interesse che immancabilmente desta dal punto di vista naturalistico. Quel traghettatore speciale:...

Read More
Occhio a questi bandi e fondi europei a sostegno del settore culturale 2014-2020
Mar15

Occhio a questi bandi e fondi europei a sostegno del settore culturale 2014-2020

Il 13 febbraio 2015 la Commissione europea ha approvato il Programma Operativo Nazionale “Cultura e Sviluppo” che, per il periodo 2014 – 2020, mette in campo poco più di 490 milioni di euro (368,2 milioni stanziati dall’UE attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale, FESR, e i restanti 122,7 milioni a carico di risorse nazionali) a sostegno del settore culturale nel Sud Italia. Il PON Cultura è destinato infatti a 5...

Read More
A Guidizzolo i colori dell’arcobaleno avvolgono velocità e moda, pace e star come Mina o Chaplin
Mar12

A Guidizzolo i colori dell’arcobaleno
avvolgono velocità e moda, pace e star
come Mina o Chaplin

Ai piedi delle colline moreniche del Garda sorge un borgo per secoli conteso da Mantova, Brescia, Verona e Milano: è Guidizzolo, al limite della pianura mantovana e sotto la provincia di Mantova, città dove dalla seconda metà del XV secolo il pittore di corte dei Gonzaga fu il geniale Andrea Mantegna. Così intriso d’arte, pur se diversamente, è il comune di Guidizzolo, settima tappa lombarda lungo il viaggio per i paesi dipinti. Un...

Read More
Expo: a Milano per sei mesi, a Dairago è per sempre
Mar03

Expo: a Milano per sei mesi, a Dairago è per sempre

Nell’alta pianura lombarda nord-occidentale, tra gli ultimi comuni ancora sotto l’ala della provincia di Milano ma al limite estremo con Varese, sorge Dairago, un paese di oltre seimila abitanti che Giannella Channel visita in quanto unico borgo dipinto nel milanese e sesta tappa dell’Atlante dei paesi dipinti di Lombardia. Expo 2015 lascia un segno per sempre. Un paese che ha deciso di raccontare il proprio punto di vista sui...

Read More
Le stanze d’albergo a tutto design: Amsterdam chiama, Lugo risponde
Gen30

Le stanze d’albergo a tutto design: Amsterdam chiama, Lugo risponde

Metti un turbo nel motore del turismo culturale: le stanze d’autore. Con un design autentico e originale che ben esprime l’identità della città, la City Identity Apartments ha realizzato ad Amsterdam il suo primo apartment hotel. 55 appartamenti dal design esclusivo, con una superficie che va dai 25 ai 68 metri quadrati, si estendono su tre piani, offrendo il doppio dello spazio di una stanza in hotel allo stesso prezzo. Ogni...

Read More
Sergio Romano elogia Giuseppe Bottai, paladino della cultura: “Era convinto che il nostro patrimonio fosse la prova dell’esistenza di una nazione italiana”
Dic11

Sergio Romano elogia Giuseppe Bottai, paladino
della cultura: “Era convinto che il nostro patrimonio
fosse la prova dell’esistenza di una nazione italiana”

Caro Romano, in un incontro di Bookcity dedicato agli eroi che riportarono a casa i tesori d’arte di Milano, è stato evocato un suo prezioso libretto (L’arte in guerra) che fa capire perché l’arte possa essere amata, ma anche odiata, conquistata… “Per le opere d’arte italiane va distinto il periodo pre e post-armistizio. Nel ’37 arrivò a Roma, per fare acquisti, Filippo d’Assia. La prima richiesta fu quella del Discobolo di Mirone,...

Read More
L’Italia cambia pelle
Nov05

L’Italia cambia pelle

Una nazione è un corpo umano che muta. Così cambiano lingua, economia, costituzione politica, posto nelle relazioni internazionali. Il processo è alla base dello smarrimento di una persona che viva fino a cento anni: sopravvive in un mondo diventato estraneo. Quel che è toccato a noi, di tale inesorabile legge del divenire, è assistere però a un mutamento che non ha paragoni, nella nostra Storia. L’Italia infatti muta colore....

Read More
A Gravellona Lomellina, paese d’arte dove bellezza e creatività si sposano con l’ironia
Ott21

A Gravellona Lomellina, paese d’arte dove bellezza e creatività si sposano con l’ironia

Nella quinta tappa del nostro viaggio tra i paesi dipinti della Lombardia arriviamo in un territorio dove tradizioni piemontesi e lombarde si sposano: la Lomellina, già delineata su Giannella Channel dall’artista Vanni Cuoghi con le sue ricchezze artistiche associate alle delizie del palato. Si tratta di un territorio fertile nella provincia di Pavia, regno delle risaie, in un mosaico di 60 comuni. Tra questi, uscendo dalla...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!