Carlo Pedretti: la mia vita con quel genio di Leonardo
Giu11

Carlo Pedretti: la mia vita con
quel genio di Leonardo

Il colpo di fulmine lo ebbe a tredici anni, mi confidò in un’intervista rilasciatami per L’Europeo del 31 agosto 1981: la prima di numerosi incontri in Italia, in California, in Svizzera. Poi, un amore che dura da oltre mezzo secolo. Ecco come e perché Carlo Pedretti, professore bolognese trapiantato negli Stati Uniti, ha fatto dell’artista-scienziato rinascimentale la ragione della sua esistenza L’incarico lo...

Read More
Ciao Danilo. La Terra, anche se più povera, ti ringrazia
Mar09

Ciao Danilo. La Terra, anche
se più povera, ti ringrazia

[jpshare] Il breve, doloroso messaggio mi arriva la solare mattina dell’8 marzo dalla redazione del mio antico Airone: “Danilo Mainardi è scomparso questa mattina a Milano, all’età di 83 anni”. Perdiamo così un gigante della scienza e un amatissimo amico che mi aveva affiancato in una stagione della mia vita “che manda lampi” (Diego Valeri), il decennio di direzione di quella rivista, contribuendo in modo decisivo a farne la...

Read More
Banca della terra: migliaia di ettari incolti destinati ai giovani agricoltori del Veneto
Feb05

Banca della terra: migliaia di ettari incolti
destinati ai giovani agricoltori del Veneto

[jpshare] “Sono passati due anni e mezzo dalla nostra manifestazione a Venezia per chiedere di destinare ai giovani agricoltori le migliaia di ettari di terreno agricolo incolto o confiscato in Veneto. Grazie alla nostra mobilitazione siamo arrivati alla legge sulla Banca della terra in tempi rapidi ma per le norme attuative abbiamo dovuto attendere un bel po’. Adesso finalmente qualcosa si muove e ci auguriamo che sia il segnale di...

Read More
Silvestre Loconsolo, due occhi curiosi sulla civiltà che sudava
Ott29

Silvestre Loconsolo,
due occhi curiosi
sulla civiltà che sudava

[jpshare] CASSINA DE’ PECCHI (Milano) – C’era una volta, in Lombardia e nell’Italia tutta, una civiltà che sudava con il lavoro: su questo esercito silenzioso di uomini e donne che, faticando, hanno lottato per un futuro migliore per sé e per il progresso economico e civile dell’intero Paese, ha posato gli occhi curiosi per una vita Silvestre Loconsolo, 95 anni, operaio con la passione della fotografia e a lungo fotoreporter...

Read More
Nikola Tesla, ovvero niente di meglio di una mamma maga
Set01

Nikola Tesla, ovvero
niente di meglio
di una mamma maga

[jpshare] Dobbiamo a Nikola Tesla molte delle cose che usiamo ogni giorno: dalla corrente alternata ai motori elettrici, dalle trasmissioni radio al telecomando del nostro televisore. Persino il radar e l’aeroplano a decollo verticale sono farina del suo sacco. Aveva inventato anche un sistema capace di catturare quella che chiamava “energia cosmica”, una fonte di energia inesauribile, non inquinante e soprattutto...

Read More
E il ministro pose gli occhi sulla mia casa dove Tonino Guerra arrotolava le parole con gli spaghetti alle vongole
Lug20

E il ministro pose gli occhi
sulla mia casa dove Tonino Guerra
arrotolava le parole
con gli spaghetti alle vongole

[jpshare] Cesenatico, un pomeriggio d’estate 2016. Il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, accompagnato dal giovane neosindaco della città romagnola Matteo Gozzoli, visita la parte vecchia di Ponente, quella abitata dai primi pescatori come Alvaro Pagan e dalle prime piadinare come Anna Battistini (a proposito: ieri ha compiuto 79 anni, auguri). Un mondo suggestivo al punto che il ministro promette di appoggiare il...

Read More
Dove c’è vigna, c’è civiltà. Parola di Ermanno Olmi
Giu17

Dove c’è vigna, c’è civiltà.
Parola di Ermanno Olmi

[jpshare]   Milano rende omaggio, fino al 20 giugno presso lo spazio Oberdan, a Ermanno Olmi con la proiezione di indiscussi capolavori di quel grande regista che abbiamo imparato ad amare al cinema (e, chi scrive, anche nelle indimenticabili serate del Cenacolo Missoni). Il rispetto è la parola chiave del rapporto uomo-natura. Per questo Olmi, che ha la memoria forte della sua infanzia contadina, è convinto che ci salveranno i...

Read More
Charles Darwin, l’importanza di avere un super-nonno
Giu10

Charles Darwin, l’importanza
di avere un super-nonno

[jpshare] La nostra serie dedicata ai momenti chiave dell’infanzia dei Grandi, dopo Albert Einstein, Leonardo da Vinci, Konrad Lorenz, Federico Fellini, Picasso ed Enzo Ferrari si arricchisce con un prezioso, nuovo contributo di Luca Novelli, felice divulgatore che i lettori di Giannella Channel ormai conoscono bene. Per il padre di Charles, il medico Robert Darwin, suo figlio sarebbe dovuto diventare medico come lui o, come ripiego,...

Read More
Brunello Cucinelli dona bonus culturale ai suoi 1.450 dipendenti
Giu06

Brunello Cucinelli dona
bonus culturale
ai suoi 1.450 dipendenti

[jpshare] Cari dipendenti, ho deciso di augurarvi Buona Pasqua regalandovi un bonus da spendere in cultura. Da oggi le vostre spese per l’acquisto di libri, per fare un abbonamento a teatro, per andare al cinema o a visitare un museo, vi saranno rimborsate fino a mille euro l’anno se siete in coppia, 500 se siete single. Da qualche parte era scritto che Brunello Cucinelli, “re del cachemire”, laurea ad honorem...

Read More
L’avventura umana e scientifica del premio Nobel Mario Capecchi
Mag07

L’avventura umana e scientifica
del premio Nobel Mario Capecchi

[jpshare] Lunedì 9 maggio alle 16.30 il teatro Diego Fabbri di Forlì (in corso Diaz, 47) ospiterà, nell’ambito degli Experience Colloquia promossi dalla Fondazione Cassa dei Risparmi presieduta dall’ex viceministro Roberto Pinza, un incontro con il premio Nobel per la medicina del 2007, di origine italiana, Mario Capecchi. L’incontro (aperto gratuitamente a tutti, fino a esaurimento posti) sarà l’occasione per...

Read More
Un addio a Nazzareno Pisauri, faro dei beni culturali in Emilia Romagna e una proposta in suo nome: la grande Biblioteca ambientale a Cervia
Apr14

Un addio a Nazzareno Pisauri,
faro dei beni culturali in Emilia Romagna
e una proposta in suo nome:
la grande Biblioteca ambientale a Cervia

[jpshare] Qualche giorno fa l’Italia ha perso, nel silenzio quasi generale, un grande della cultura: Nazzareno Pisauri, che fu Soprintendente ai Beni Librari e soprattutto Direttore dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna nel tempo in cui l’Istituto fu determinante per attivare un lavoro culturale serio sul territorio che ha dato moltissimi frutti, e per tirare su una generazione di esperti. Ho chiesto a...

Read More
Padre Gaetano Nicosia, l’angelo dei lebbrosi dalla Sicilia alla Cina
Apr06

Padre Gaetano Nicosia,
l’angelo dei lebbrosi
dalla Sicilia alla Cina

Mentre il 3 aprile 2016 compie 101 anni, in un ospizio di Hong Kong si celebra il vulcanico sacerdote venuto da un borgo ai piedi dell’Etna che dagli anni Sessanta “ha trasformato un inferno in un paradiso”. Ecco come mi ha ricostruito la sua storia HONG KONG (CINA), APRILE In una casa di riposo di Aberdeen, zona sud sul mare resa famosa perché scenario dei film con James Bond e Bruce Lee, incontro un piccolo grande...

Read More
Enzo Ferrari, il ragazzino rampante
Gen27

Enzo Ferrari, il ragazzino rampante

[jpshare]   Sono un uomo che ha sognato di essere Enzo Ferrari Enzo Ferrari Enzo ha 10 anni e insieme a suo fratello Dino è a Bologna. È eccitato e felice. Papà Alfredo li ha portati ad assistere alla Coppa Florio. Sulla Via Emilia sfrecciano piccole auto rombanti che raggiungono persino i cento chilometri all’ora. Vincerà Felice Nazzaro. Vincenzo Lancia farà il giro più veloce. È il 6 settembre 1908. Nello stesso anno a...

Read More
Picasso bambino,  geniale e dislessico. Dopo mamma e papà, pronunciò “lapis”
Nov07

Picasso bambino, geniale e dislessico.
Dopo mamma e papà, pronunciò “lapis”

  Tutti i bambini sono artisti. La questione è riuscire a rimanere artisti quando si cresce Pablo Picasso Non tutti i Grandi nascono geni, anzi, i genitori con figli lenti possono sempre sperare il meglio, perché la maggior parte dei Grandi sono piuttosto mediocri da bambini. Ma ad alcuni geni è accaduto anche questo. Pablo Picasso, come Mozart nel suo campo, era un bambino prodigio. La prima parola che dice dopo mamma e papà è...

Read More
La storia segreta di un pioniere dell’enigmistica: Leonardo da Vinci
Nov03

La storia segreta di un pioniere
dell’enigmistica: Leonardo da Vinci

La settimana scorsa sugli schermi televisivi di Rai5, il canale specializzato dedicato alla storia e alla cultura, correva per l’ennesima volta il pluripremiato sceneggiato, datato 1971 e firmato da Renato Castellani, dedicato alla Vita di Leonardo da Vinci, con il genio impersonato da Philippe Leroy. Un cronista, mentre gusta il caffè post pranzo, ascolta di sfuggita, “con la coda dell’orecchio”, un brano dei dialoghi di quello...

Read More
Amarcord l’infanzia tra i burattini di Federico, il regista Fellini
Set21

Amarcord l’infanzia tra i burattini
di Federico, il regista Fellini

La nostra serie dedicata ai momenti chiave dell’infanzia dei Grandi, dopo Albert Einstein, Leonardo da Vinci e Konrad Lorenz (link) si arricchisce con un prezioso contributo di Gianfranco Angelucci, scrittore e sceneggiatore che i lettori di Giannella Channel hanno conosciuto due anni fa in occasione del mio testo sulla sua ultima fatica letteraria: “Segreti e bugie di Federico Fellini” (Luigi Pellegrini editore): testo arricchito da...

Read More
Konrad Lorenz, l’imprinting delle oche: che tipo, quel ragazzino austriaco!
Set01

Konrad Lorenz, l’imprinting delle oche:
che tipo, quel ragazzino austriaco!

Per imprinting intendiamo “impressione”, ovvero l’impronta che un cucciolo o un bambino riceve nella prima infanzia dalla famiglia e dall’ambiente circostante. È stato Konrad Lorenz a usare per primo questa definizione. Lorenz è considerato il padre dell’etologia, scienza che studia il comportamento degli animali. È un tema del quale si erano occasionalmente occupati anche altri grandi naturalisti e lo stesso Charles...

Read More
Leonardo, bambino e genio “lussureggiante”
Lug20

Leonardo, bambino
e genio “lussureggiante”

Cosa leggevano, come giocavano, cosa facevano i Grandi quando erano piccoli? L’infanzia dei Grandi intriga. Ecco perché ci interessano le loro avventure e disavventure, scolastiche e familiari. Ecco perché piacciono ai ragazzi: fanno sperare di andar lontano. Ed ecco anche il motivo per cui ho invitato Luca Novelli, il popolare scrittore, disegnatore e giornalista, autore di una lunga serie di libri di scienze per ragazzi tradotti in...

Read More
Einstein e la bussola che mise in moto la sua curiosità infinita
Giu21

Einstein e la bussola che mise in moto la sua curiosità infinita

Come ha fatto il piccolo Leonardo da Vinci, nato in una casa di contadini grande come un pollaio, a diventare il più grande cervellone del Rinascimento? Cosa ha visto a Gambettola nella casa oggi cadente dei nonni Luigi e Francesca (link), dove trascorse le estati più felici della sua infanzia, il bambino Federico prima di diventare Federico Fellini, il più geniale cineasta del mondo? Cosa leggevano, come giocavano, cosa facevano i...

Read More
#ioleggoperché / I libri più belli della storia dell’umanità
Mag06

#ioleggoperché / I libri più belli della storia dell’umanità

Cent’anni di solitudine di Gabriel Garcia Márquez è il libro più bello della storia di tutti i tempi. Questa la sentenza emessa da Caterpillar AM, programma di Rai Radio2 in onda ogni giorno dalle 6.05 alle 7.30 del mattino. Giovedì 23 aprile, nell’ambito di #ioleggoperchè e della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, Filippo Solibello e Claudia de Lillo alias Elasti, le voci più mattiniere del palinsesto di Rai Radio2 ,...

Read More