Il più antico musicista e una moderna scoperta: ascoltare musica dà una sensazione simile all’orgasmo
Feb15

Il più antico musicista e una moderna scoperta:
ascoltare musica dà
una sensazione simile all’orgasmo

Conosciuto dai cronisti col nome di Marchetto Padovano, non si sa l’anno di sua nascita né quando morì, ma si sa che fu contemporaneo di Dante e che visse tra il 1250 ed il 1350. Lo storico padovano Bernardino Scardeone lo chiama “uno dei più rinomati fondatori dell’armonia e del ritmo moderno”. Intendiamoci, moderno per lo Scardeone che nacque nel 1478 e morì nel 1556, non per noi. Marchetto scrisse un...

Read More
Nuovo nanofarmaco speranza per curare il cancro con metastasi
Ott12

Nuovo nanofarmaco speranza
per curare
il cancro con metastasi

Messo a punto un farmaco composto da nanoparticelle in grado di penetrare direttamente nelle metastasi causate dal cancro al seno in organi come polmoni e fegato, distruggendole. Il nuovo nanofarmaco è stato sperimentato al momento su topi, con risultati definiti “sbalorditivi”, tanto che si punta ad avviare i test sull’uomo il prossimo anno. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature Biotechnology, è frutto del...

Read More
Sardegna, l’isola dei nuraghi umani: come vivere un secolo sani e felici
Set17

Sardegna, l’isola dei nuraghi umani:
come vivere un secolo sani e felici

Arrivo in Sardegna con la voglia di illuminare i segreti dei 370 ultracentenari che vivono nell’isola e trovo, insieme a una bella mostra fotografica a loro dedicata a Cagliari (vedi riquadro in basso), il clamore per un insolito affare sfociato in un misterioso furto delle provette con i Dna dei nuraghi umani. Lascio ai carabinieri, al magistrato e ai giornalisti investigativi il compito di approfondire gli aspetti dell’affare con...

Read More
Strimvelis, la prima terapia genica con staminali approvata al mondo
Ago15

Strimvelis, la prima terapia genica
con staminali approvata al mondo

(MILANO) Sebastian viene dagli Stati Uniti. Nicolas invece dalla Svizzera. Rafael è venezuelano, Widad belga. Poi c’è Valerio, che è italiano. Cosa hanno in comune questi 5 bambini, citati ad esempio di un elenco lungo 18 nomi? Che sono nati due volte. E nonostante le diverse provenienze la loro rinascita è avvenuta nella stessa città: Milano, ltalia. Questi 5 bambini, così come altri 13, sono nati la prima volta con un gene...

Read More
Dopo decenni, il buco dell’ozono sull’Antartide comincia a restringersi
Lug12

Dopo decenni, il buco dell’ozono
sull’Antartide comincia a restringersi

Dal 2000, quando aveva raggiunto il picco, finalmente il buco dell’ozono sull’Antartide comincia a ridursi. Lo indicano i dati, raccolti dalla ricerca coordinata dal Massachusetts Institute of Technology (Mit) e pubblicati sulla rivista Science, che segnano un traguardo storico. Secondo gli esperti, testimoniano l’efficacia del Protocollo di Montreal, l’accordo per la riduzione delle sostanze che minacciano lo...

Read More
Cnr: 82 posti per giovani di eccellenza
Giu30

Cnr: 82 posti
per giovani di eccellenza

Partono le procedure per assumere entro l’anno ricercatori nelle aree scientifiche di competenza dell’Ente e identificate dalla ricerca europea come strategiche. La selezione sarà celere e con standard di eccellenza adeguati ai criteri internazionali. Il presidente Inguscio: “Non basta ma è un significativo segnale di un’inversione di tendenza” 82 posti per ricercatori giovani e di eccellenza sono stati banditi dal Consiglio nazionale...

Read More
Chimici dell’Università di Parma scoprono una nuova classe di molecole attive contro il virus HIV, responsabile dell’AIDS
Giu19

Chimici dell’Università di Parma
scoprono una nuova classe
di molecole attive contro il virus HIV,
responsabile dell’AIDS

Il gruppo di ricerca coordinato dal dott. Nicola Della Ca’ del Dipartimento di Chimica dell’Università di Parma ha messo a punto un’efficace strategia per la preparazione di nuove molecole attive nei confronti del virus HIV, responsabile dell’AIDS. L’importante risultato del gruppo di ricercatori del nostro Ateneo è giunto a coronamento di anni di studi condotti dal dott. Della Ca’ nel campo della catalisi sotto la guida del prof....

Read More
L’avventura umana e scientifica del premio Nobel Mario Capecchi
Mag07

L’avventura umana e scientifica
del premio Nobel Mario Capecchi

Lunedì 9 maggio alle 16.30 il teatro Diego Fabbri di Forlì (in corso Diaz, 47) ospiterà, nell’ambito degli Experience Colloquia promossi dalla Fondazione Cassa dei Risparmi presieduta dall’ex viceministro Roberto Pinza, un incontro con il premio Nobel per la medicina del 2007, di origine italiana, Mario Capecchi. L’incontro (aperto gratuitamente a tutti, fino a esaurimento posti) sarà l’occasione per sentire...

Read More
ECO-MUSEO dell’ADRIATICO: le più grandi (e piccole) creature del mare ci svelano i segreti della vita
Feb25

ECO-MUSEO dell’ADRIATICO:
le più grandi (e piccole) creature del mare
ci svelano i segreti della vita

Questa è una proposta per arricchire Cesenatico, una delle più belle città marinare della Riviera romagnola, di un nuovo museo: l’Eco-museo dell’Adriatico, dove le più grandi e le più piccole creature del mare ci svelano i segreti della vita. L’economia del borgo romagnolo legato all’inconfondibile porto canale, su cui posò lo sguardo Leonardo da Vinci nel 1502, poggia su due pilastri cardine: il turismo e la pesca in quel mare...

Read More
Made in Bari il supermicroscopio 3d che permette passi avanti in medicina e per i beni culturali
Gen24

Made in Bari il supermicroscopio 3d
che permette passi avanti
in medicina e per i beni culturali

“Mister X”, così lo chiamiamo per ovvi motivi di riservatezza, è il responsabile commerciale di un marchio che è colosso mondiale nei campi della microscopia e delle strumentazioni ottiche. È a Bari da una manciata di ore e si aggira incuriosito tra scrivanie, microscopi e schermi del laboratorio del Digamma, consorzio di ricerca che ha tra i soci l’Università degli studi di Bari ed è guidato dall’antropologo e...

Read More
Matera capitale della cultura, e dopo? C’è spazio per il futuro
Nov10

Matera capitale della cultura,
e dopo? C’è spazio per il futuro

2019 Matera capitale della cultura: e dopo? Ogni evento genera cambiamento e il cambiamento genera futuro. Il futuro della Basilicata è un bivio: petrolio o territorio? Il petrolio ha prodotto, in 15 anni, un miliardo e 200 milioni di reddito per la regione. Spesi per ripianare la spesa corrente, in primo luogo la sanità. “La regione”, calcola Marco Percoco, economista, lucano di Chiaromonte nel parco del Pollino, docente...

Read More
Un Fresco esempio di generosità e la Calabria per Alan e i migranti
Ott11

Un Fresco esempio di generosità
e la Calabria per Alan e i migranti

Un ex presidente e amministratore delegato di Fiat, Paolo Fresco, che dona 25 milioni di dollari per la ricerca contro il Parkinson (la seconda malattia neurodegenerativa più comune dopo l’Alzheimer, la sua incidenza è tra 8 e 18 per 100.000 persone-anno). Un comune calabrese che delibera la costruzione di un cimitero internazionale per i migranti morti nel Mediterraneo (ogni mese muoiono annegati 300 migranti, secondo il tragico...

Read More
Una scoperta italiana: il laser che tiene insieme sesso e prostata
Ott09

Una scoperta italiana:
il laser che tiene
insieme sesso e prostata

È un laser totalmente Made in Italy, e già questa è una mezza magia. Quello che incanta però – e ha del miracoloso – è ciò che riesce a fare e, cari uomini, prendete appunti che non si sa mai. Già, perché qui c’è di mezzo la salute e un problema esclusivamente maschile che ogni anno colpisce oltre 40 mila italiani: l’iperplasia prostatica benigna (ingrossamento benigno della ghiandola prostatica), un disturbo che accomuna...

Read More
Vita e opere di Ibn al-Haytham, la luminosa luce di Bassora
Giu28

Vita e opere di Ibn al-Haytham,
la luminosa luce di Bassora

Il 5 novembre 1966 l’Arno straripò e invase molti quartieri di Firenze e allagò molti edifici, fra cui la Biblioteca Nazionale che è proprio in riva al fiume. Tutto il mondo assistette sbalordito, attraverso la televisione, all’estrazione, da parte di centinaia di volontari, di centinaia di migliaia di libri preziosissimi, alcuni rarissimi o unici, dalla massa di fango, nafta e fogna che li aveva impregnati e ricoperti. Voi direte che...

Read More
Stimolo elettrico al cervello aiuta le persone colpite da ictus: lo rivela uno studio dell’Università Bicocca
Giu02

Stimolo elettrico al cervello aiuta le persone colpite da ictus: lo rivela uno studio dell’Università Bicocca

Una leggera stimolazione elettrica della parte posteriore dell’emisfero sinistro del cervello, che programma i movimenti che facciamo volontariamente, è in grado di riattivare in soggetti colpiti da ictus la capacità di eseguire gesti con la mano. E’ il risultato di un esperimento sulla riabilitazione motoria ideato e condotto da Nadia Bolognini e Giuseppe Vallar del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca e del...

Read More
Il romagnolo che ha captato il “canto delle Sirene” delle cellule tumorali
Mag21

Il romagnolo che ha captato il “canto delle Sirene” delle cellule tumorali

Le cellule tumorali parlano con le cellule immunitarie e trasmettono loro un messaggio, simile al celebre “canto delle Sirene” per ingannarle e potersi riprodurre. È questa l’ultima scoperta di Muller Fabbri, quarantenne faentino, Assistant Professor al Children’s Hospital di Los Angeles della University of Southern California, negli Stati Uniti, e direttore dell’Unità operativa di Terapia genica dell’Istituto Scientifico...

Read More
Chiara vara il test della meningite più veloce del mondo
Mag14

Chiara vara il test della meningite
più veloce del mondo

Ogni anno, nel mondo, 500 mila persone, di cui un migliaio in Italia, contraggono la meningite. Secondo i dati epidemiologici dell’Istituto Superiore di Sanità, la meningite meningococcica provoca il decesso nell’8-14% dei pazienti colpiti e, in assenza di cure adeguate, il tasso di mortalità sale addirittura al 50%. La meningite è una malattia dal decorso rapidissimo dove il fattore tempo può rappresentare spesso l’unica...

Read More
Il grafene rende economico desalinizzare l’acqua di mare
Mag09

Il grafene rende economico desalinizzare l’acqua di mare

Fra le tante proprietà del grafene che lo rendono il materiale del futuro sembra essersene aggiunta una molto importante, che potrebbe permettere il sostentamento di molte persone obbligate già oggi a utilizzare processi di desalinizzazione dell’acqua di mare per recuperare acqua potabile. Questo è un processo attualmente molto discusso, proprio per i costi che comporta, anche in termini energetici, è quindi ritenuto non sostenibile....

Read More
Svelare il cancro con i numeri: la sfida di Paolo negli Stati Uniti
Mag05

Svelare il cancro con i numeri: la sfida di Paolo negli Stati Uniti

  “ Sono nato a Milano e cresciuto in una piccola cittadina della sua periferia. Ho affrontato gli studi accademici presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dove nel 2011 ho aderito a un progetto che mi ha permesso di passare due mesi all’Università di Yale, negli Stati Uniti. È proprio in questa circostanza che ho conosciuto il mio mentore, che mi ha trasmesso l’interesse per la chirurgia endocrina e la passione per la...

Read More
È italiano il medico che ha scoperto come riparare un cuore infranto
Apr20

È italiano il medico che ha scoperto come riparare un cuore infranto

«How can you mend a broken heart»? Come riparare un cuore infranto? si chiedevano nel lontano 1971 i famosi Bee Gees in un noto brano musicale (link). L’infarto è la prima causa di morte al mondo: ogni anno nel mondo muoiono oltre 17 milioni di persone. Anche in Italia le malattie ischemiche del cuore sono le cause di morte più frequenti (75.098 casi: fonte Istat 2012), seguite dalle malattie cerebrovascolari (61.255) e da altre...

Read More