Arpino mette in campo Cicerone e i Grandi Spiriti
Gen19

Arpino mette in campo
Cicerone e i Grandi Spiriti

Una mattina avvolta dalla polvere di sole mi lascio alle spalle il Corso Tulliano in Arpino, borgo tra i più antichi della Ciociaria laziale, e le quattro finestre della casa natale di Pasquale Rotondi (il soprintendente che, durante la seconda guerra mondiale, aveva dato ricovero e salvezza nel Montefeltro alle principali opere d’arte italiane, dalla Tempesta del Giorgione di Venezia ai dipinti di Piero della Francesca, del...

Read More
A Tropea i profumi del mare e della terra creano un gioiello della tavola: la cipolla rossa
Gen11

A Tropea i profumi del mare
e della terra creano un gioiello
della tavola: la cipolla rossa

Certo, il mare è un incanto, le spiagge bellissime (il Sunday Times la indicò tra le venti spiagge più belle d’Europa), i fondali ideali per chi ama le esplorazioni subacquee. Ma se dovete indicare un nome alla base della notorietà internazionale di Tropea, il nome di una perla rossa che ha portato Tropea nel mondo e il mondo a Tropea, non vi sono dubbi: la cipolla rossa di Tropea, eccellenza della gastronomia che è stata anche alla...

Read More
A Barga, nella valle toscana che ispirò Pascoli perché lì “il tempo non corre”
Dic29

A Barga, nella valle toscana
che ispirò Pascoli
perché lì “il tempo non corre”

  Il mondo mi spaura e ho scelto la valle del bello e del buono e dove il tempo non corre Giovanni Pascoli Un viaggio per il verso giusto sulle tracce di Giovanni Pascoli può cominciare in un ufficio della Regione Emilia Romagna dove uno dei primi pannelli dei “paesaggi d’autore” ideati dalla dirigente Laura Schiff ti conduce in un itinerario ideale in tre tappe: la prima a San Mauro di Romagna, dove il poeta nacque nel 1855 (dal 1932...

Read More
Scicli, a tavola con il commissario Montalbano e Andrea Camilleri
Dic12

Scicli, a tavola con
il commissario Montalbano
e Andrea Camilleri

Se volete conoscere i segreti della tavola del commissario Montalbano, l’investigatore televisivo più amato dagli italiani, non chiedetelo al suo creatore, Andrea Camilleri, detentore del record delle copie di libri venduti (oltre 21 milioni di esemplari: e pensare che il primo libro, “Il corso delle cose”, 1978, lo pubblicò a proprie spese). Per lo scrittore di origine siciliana (nato nel 1925 a Porto Empedocle, Agrigento, ma vive da...

Read More
Seduce ancora la Puglia che stupì Federico II
Dic01

Seduce ancora la Puglia
che stupì Federico II

Puglia 1241, alba di una giornata d’autunno. Siamo nel cuore del Tavoliere, la più grande pianura della penisola italica. Federico II di Svevia, una delle figure più affascinanti e prestigiose del Medioevo, è arrivato qui da alcune settimane, reduce da un’estate canicolare trascorsa in una villa di Tivoli in attesa di cogliere il momento propizio per dare il colpo di grazia al suo irriducibile nemico, Gregorio IX, che invece, quasi...

Read More
Nel Montefeltro marchigiano sulle orme di Pasquale Rotondi, salvatore dell’arte italiana
Nov24

Nel Montefeltro marchigiano
sulle orme di Pasquale Rotondi,
salvatore dell’arte italiana

Negli ultimi anni della sua lunga vita, il grande poeta e sceneggiatore Tonino Guerra suggeriva agli amici che gli telefonavano per andare a trovarlo a Pennabilli alcune tappe d’obbligo nel Montefeltro marchigiano. Le prime due, con l’originale motivazione, le trovo nel brano di un suo diario: Più volte sono stato con il giornalista Salvatore Giannella a rivedere il palazzo dei Principi di Carpegna e la magnifica vicina fortezza a...

Read More
Da Rimini a Pennabilli sulle tracce di Fellini e di Tonino Guerra: paesaggio con poeta
Nov17

Da Rimini a Pennabilli sulle tracce di Fellini
e di Tonino Guerra: paesaggio con poeta

Per molti anni ho attraversato ad alta velocità il tratto di autostrada tra Rimini e Ancona, scendendo giù nella nativa Puglia o salendo nella lavorativa Milano. Poi, un giorno, sono risalito dalla Riviera romagnola, che è poi la via d’accesso più diretta alla Valmarecchia, per incontrare dal vivo Tonino Guerra e il suo mondo poetico. È una costellazione composta da luminosi pianeti umani, in primis la moglie Lora (Eleonora...

Read More
A Orroli, il borgo della Sardegna che profuma di lunga, sana vita
Nov02

A Orroli, il borgo della Sardegna
che profuma di lunga, sana vita

Orroli (Cagliari) – Giovedì 21 settembre 2017 Antonio Orgiana, sindaco di un piccolo mondo antico (Orroli, a nord di Cagliari e a 520 metri di altezza), ha indossato la fascia tricolore, messo sotto braccia la targa appositamente ideata per l’occasione, è passato dal fiorista per comprare un mazzo di fiori tricolori e, accompagnato dalla sua vice, Anna Pitzalis, ha bussato alla porta di Antonietta Boi per auguri speciali: perché...

Read More
Amalfi e la sua costiera: il paradiso comincia qui
Ott18

Amalfi e la sua costiera:
il paradiso comincia qui

Amalfi (Salerno) Da quanto tempo sia lì, scolpita su di un bassorilievo e adagiata sulla facciata della chiesa di Santa Maria a Positano, nessuno lo sa. Sconosciuto l’autore, ignota l’epoca. Ma la “volpe pescatrice” da sempre, nella fantasia popolare del posto, rappresenta il simbolo della Costiera amalfitana, a metà strada tra mare e monti. Quasi a cementare l’intenso rapporto, conservato inalterato nei secoli, tra le due anime di...

Read More
Varese Ligure, il borgo pioniere
Ott06

Varese Ligure,
il borgo pioniere

Maurizio Caranza: nel Rapporto di Legambiente sui Comuni Rinnovabili, compilato con spirito bipartisan, compariva solo questo nome di un amministratore pubblico e il motivo è presto spiegato. L’uomo al quale è intitolato il premio per i migliori Comuni delle Energie Rinnovabili è stato sindaco di Varese Ligure, nell’entroterra spezzino, per 14 anni, e poi vice sindaco accanto alla donna che gli era succeduto (Michela Marcone, 55 anni,...

Read More
E nel pennello di Pellizza fiorì la bella campagna di Volpedo
Set26

E nel pennello di Pellizza fiorì
la bella campagna di Volpedo

Volpedo (Alessandria) – Uno dice Pellizza da Volpedo e pensa subito all’autore del famoso quadro Il Quarto Stato, all’artista sociale, teorico non “dell’arte per l’arte” ma “dell’arte per l’umanità”, al servizio solidale del popolo degli umili: un’arte che richiedeva concentrazione e tempi lunghi, tanto che non sorprende il fatto che ci mise dieci anni prima di completare il capolavoro con la fiumana dei contadini locali, lavoratori...

Read More
Santo Stefano di Sessanio: fare business (e cultura) con un borgo resuscitato
Set05

Santo Stefano di Sessanio:
fare business (e cultura)
con un borgo resuscitato

Per una notte ho dormito nella stanza del re. Prima che arrivassi io nell’albergo diffuso di Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila), tra queste quattro mura tornate a vivere dopo un restauro conservativo, fatto con tecniche povere e antiche ma capaci di resistere anche ai terremoti, sono arrivati il sovrano del Belgio Alberto e la consorte Paola. E poi George Clooney e Kasia Smutniak, il produttore Domenico Procacci, la modella Kiera...

Read More
A Valsinni, sulle tracce di Isabella: un romantico borgo lucano, un’anima poetica, un mito verde
Ago20

A Valsinni, sulle tracce di Isabella:
un romantico borgo lucano,
un’anima poetica, un mito verde

Un giorno incontrai, all’ombra di un castello che domina la valle del fiume Sinni, una donna che nei caldi giorni caldi d’estate accoglie i viaggiatori curiosi di cultura e natura: siamo proprio alle porte d’ingresso del Pollino, regno del pino loricato, l’albero-simbolo originario dei Balcani e qui emigrato nelle lontane epoche glaciali. Aveva 70 o 500 anni, questa donna, vestiva di scuro e nascondeva il capo con un lungo scialle...

Read More
Montefalco, il borgo cult & colt che raccontai come modello ideale per la piccola Italia
Ago10

Montefalco, il borgo cult & colt
che raccontai come modello
ideale per la piccola Italia

Il giorno in cui arrivai a Montefalco, a due passi da Perugia, era sbarcata (dopo un’ondata di anglosassoni) una coppia giapponese a dire “sì” nella sala affrescata del Municipio, dall’acustica degna di un teatro quale essa fu. Un segno in positivo della globalizzazione, che confermava la bontà di un sondaggio fatto dalla società milanese JapanItaly nella lontana Tokyo: al primo posto nei sogni dei giovani del Sol Levante c’era e...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!