Ghigo Roli, il fotoreporter che svela i taccuini di Dio
Feb23

Ghigo Roli, il fotoreporter
che svela i taccuini di Dio

È una domenica piena di sole, quasi primaverile. Entro per un caffè alla ristrutturata Galleria comunale “Leonardo da Vinci”, in via Anita Garibaldi a Cesenatico. Ambiente confortevole, pochi tavolini, una piccola e sorprendente Casa del libro con volumi da leggere in loco o da comprare, gestita dal gruppo editoriale Minerva di Bologna (creatura sempre più dinamica di Roberto Mugavero) e uno spazio espositivo per fotografie e grafiche...

Read More
Madrid 50: la guida essenziale alle eccellenze di una capitale
Feb07

Madrid 50: la guida essenziale
alle eccellenze di una capitale

I 50 locali imperdibili della capitale iberica scovati per Giannella Channel da Roberto Angelino, giornalista e autore di Milano 50. Che inizia rivelando tutti i segreti del Barrio de Las Letras, bohémien quartiere letterario (dove si cammina sulle parole più belle di poeti e scrittori eternate sul selciato) frequentato da jazzisti, toreri, attori di Hollywood e da Ernest Hemingway, uno che di bar se ne intendeva. E finisce con un...

Read More
Marche intatte, nel museo dove il tempo è sospeso
Gen24

Marche intatte, nel museo
dove il tempo è sospeso

A proposito del lodevole invito al turismo solidale nelle Marche e per le Marche segnalo una possibile méta d’eccellenza in provincia di Ancona, da me visitata di recente. Ero a Osimo con mia moglie Giustina per presentare una mostra dei nostri progetti di tele stampate create da sette generazioni nella nostra bottega di Gambettola e la sera del sabato eravamo liberi da impegni. Mi viene in mente l’indicazione di un amico di andare...

Read More
Professione fotoreporter: Daniele, figlio d’arte in cerca dell’armonia del mondo
Gen20

Professione fotoreporter:
Daniele, figlio d’arte in cerca
dell’armonia del mondo

A tutti i naviganti di Giannella Channel, che so curiosi per natura e viaggiatori dinamici, indico un incontro e una mostra da non perdere. L’INCONTRO. È con Daniele Pellegrini, figlio del giornalista Lino, che ha dedicato tutta la sua vita alla fotografia documentaristica per le maggiori riviste geografiche italiane ed europee e ha illuminato per oltre vent’anni, con la sua professionalità e umanità, natura e antropologia,...

Read More
Predappio: in due cappelle due premier, Mussolini e Zoli, ci ricordano due Italie
Dic22

Predappio: in due cappelle due premier,
Mussolini e Zoli, ci ricordano due Italie

I cimiteri non mi piacciono. Vado raramente sulle tombe dei miei genitori, al cimitero di San Cassiano a Predappio, il paese della mia famiglia (da otto generazioni). Fino a una quarantina di anni fa il cimitero conservava tutta la dignità della originaria struttura monumentale voluta da Benito Mussolini (architetto Florestano di Fausto, 1928-1933); un perimetro porticato su un impianto quadrangolare, centralmente attraversato da un...

Read More
Quando le Marche e dintorni fecero da Silicon Valley del Medio Evo
Dic18

Quando le Marche e dintorni fecero
da Silicon Valley del Medio Evo

L’area marchigiana ha da sempre rappresentato, per uno storico della lingua quale io sono, il luogo di un’imprescindibile origine: le Marche, insieme all’Umbria, alla Toscana e al Lazio, sono state la culla linguistica della nostra penisola, perché hanno visto affiorare le prime testimonianze dei volgari italiani. Dovremmo rammentarlo, ogni tanto, il decisivo contributo che l’Italia centrale, più volte devastata dai...

Read More
Marche intatte, benvenuti nella cripta che conserva i segreti delle mummie
Dic04

Marche intatte, benvenuti nella cripta
che conserva i segreti delle mummie

Le trame di lino, canapa e ginestra tinteggiate con guado conducono a esiti contemporanei, a certe linee denim washed del marchio Diesel. E invece siamo di fronte, qui nelle Marche rimaste intatte dal recente sisma, a una delle testimonianze più interessanti di costume contadino fine settecentesco marchigiano. Il Museo della Cripta della chiesa di Maria SS. Assunta di Monsampolo del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, aperto nel...

Read More
Mettiamo in tavola i saporiti gioielli del Centro Italia
Nov19

Mettiamo in tavola
i saporiti gioielli
del Centro Italia

Il terremoto ha messo a dura prova allevatori, produttori e agricoltori di Umbria e Marche. Lo conferma Coldiretti: il rischio è che si interrompa la lavorazione di prodotti tipici come il pecorino dei Sibillini, le lenticchie di Castelluccio di Norcia, i formaggi ovini e caprini di Cascia, le norcinerie e le conserve vegetali. Cittadini, imprenditori, commercianti e agricoltori hanno promosso il fondo I Love Norcia per raccogliere...

Read More
Un cantiere di idee per una società sismica
Nov14

Un cantiere di idee
per una società sismica

Con il terremoto la terra ci ha mostra la sua, per noi, imprevedibile e disastrosa potenza. È evidente come noi uomini non siamo in grado di dominare “la grande natura” (Leonardo). La risposta più bella sarà quella di ricostruire quasi tutto, rifare città e borghi dove le pietre portino incisi, come potente memento, i nomi di tutte quelle persone che sono rimaste vittime del terremoto. Chiamare a raccolta i pensieri più...

Read More
Tiriamo fuori tutti i talenti d’Italia e riscopriamo come bussola l’articolo 9 della Costituzione
Nov11

Tiriamo fuori tutti i talenti d’Italia
e riscopriamo come bussola
l’articolo 9 della Costituzione

Caro Salvatore, l’Italia tiri fuori tutti i suoi talenti (l’intelligenza delle mani e le conoscenze scientifiche e tecnologiche, con il computer che si affianca idealmente allo scalpello) per ricostruire prima, tutelare e valorizzare poi l’identità ferita dell’Italia centrale e dell’Italia tutta. Come prevede il ritrovato articolo 9 della Costituzione che pone tra i princìpi fondamentali lo sviluppo della...

Read More
Le Marche e l’Umbria intatte aspettano i turisti solidali
Nov09

Le Marche e l’Umbria intatte
aspettano i turisti solidali

Ricominceremo intanto con il turismo solidale. Sono rimasto colpito dalle disdette a raffica rivelate dal sindaco di Norcia che stanno mettendo in ginocchio il turismo anche nelle zone intatte delle Marche e dell’Umbria, al di fuori del cratere sismico. Queste cancellazioni delle prenotazioni stanno allargando ingiustamente l’area della depressione e sfortuna. Mi rivolgo ai viaggiatori italiani perché scoprano i weekend autunnali nei...

Read More
Mettiamo in una banca-dati gli archivi ecclesiastici, fonte di continuità per la storia delle Marche e dell’Umbria
Nov08

Mettiamo in una banca-dati gli archivi
ecclesiastici, fonte di continuità
per la storia delle Marche e dell’Umbria

L’interminabile terremoto in terra marchigiana e umbra ha risvegliato improvvisamente in me i ricordi dell’infanzia trascorsa durante le vacanze estive ad Arquata del Tonto, paese d’origine della mia nonna materna Ida: un borgo che il sisma ha devastato ferendolo con violenza insieme al monte Vettore che del panorama del luogo è maestosa componente. Sulla scia dell’emozione ho ripreso in mano, dopo anni,...

Read More
Per l’identità futura di Marche e Umbria ci saranno d’aiuto lo stupore e il pudore
Nov07

Per l’identità futura di Marche e Umbria
ci saranno d’aiuto lo stupore e il pudore

Tante sono le strade dell’immaginazione non divelte, da dove andiamo, andremo, a ricominciare. La mia è quella dello stupore e del pudore. Da anni conosco Marche e Umbria, per una infinità di ragioni. Le ho visitate, ammirate per gli abiti meravigliosi di cui rivestono le città e i borghi, per i segreti d’arte e di sensibilità che offrono con naturale spontaneità, modestia, anche quando sono formidabili capolavori. Le ho amate e...

Read More
Praiano, un modello turistico virtuoso (e dal basso). Da imitare
Ago03

Praiano, un modello turistico
virtuoso (e dal basso). Da imitare

Questo è un invito alla visita a Praiano, borgo poco noto rispetto ai più famosi centri della Costiera Amalfitana, nonostante possa vantare una lunga tradizione turistica che risale al periodo della Repubblica marinara di Amalfi, quando i dogi lo elessero a residenza estiva. Un invito non solo a godere delle bellezze naturalistiche come la cala della Gavitella, dove il sole sosta dall’alba al tramonto, e a salire le scalinate che...

Read More
ECO-MUSEO dell’ADRIATICO: le più grandi (e piccole) creature del mare ci svelano i segreti della vita
Feb25

ECO-MUSEO dell’ADRIATICO:
le più grandi (e piccole) creature del mare
ci svelano i segreti della vita

Questa è una proposta per arricchire Cesenatico, una delle più belle città marinare della Riviera romagnola, di un nuovo museo: l’Eco-museo dell’Adriatico, dove le più grandi e le più piccole creature del mare ci svelano i segreti della vita. L’economia del borgo romagnolo legato all’inconfondibile porto canale, su cui posò lo sguardo Leonardo da Vinci nel 1502, poggia su due pilastri cardine: il turismo e la pesca in quel mare...

Read More
Pinin, maestra di restauro che ci ha restituito il Cenacolo di Leonardo
Gen14

Pinin, maestra di restauro
che ci ha restituito
il Cenacolo di Leonardo

Ho scelto di leggere La mia vita con Leonardo di Pinin Brambilla Barcilon (Electa, 118 pag., 19,90), perché sono storica dell’arte e conosco approfonditamente quello che ha significato a livello tecnico l’ultraventennale restauro (dal 1977 al 1999) del Cenacolo di Leonardo da Vinci, in Santa Maria delle Grazie a Milano. Il restauro più importante di tutti i tempi a livello storico, il più discusso a livello artistico, il più ammirato...

Read More
Tra le buone notizie per il parco dell’Appennino tosco-emiliano affiora la storia del romagnolo vero amante di Lady Chatterley
Dic16

Tra le buone notizie per il parco
dell’Appennino tosco-emiliano
affiora la storia del romagnolo
vero amante di Lady Chatterley

Buone notizie dalla (e sulla) Romagna, con una sorprendente storia incorporata: quella dell’amante più famoso e misterioso del Novecento. Il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, è entrato a far parte del Gotha del turismo europeo. Lo straordinario ambiente naturale del crinale tosco-romagnolo è stato infatti insignito della “Carta europea del turismo sostenibile”, che rappresenta il più ambito e...

Read More
Quei muri d’autore che ci donano le piccole storie di una grande regione: ecco la Guida ai paesi dipinti di Lombardia
Nov15

Quei muri d’autore che ci donano
le piccole storie di una grande regione:
ecco la Guida ai paesi dipinti di Lombardia

In copertina campeggiano i Corridori di Aligi Sassu che pedalano sopra una parete di Arcumeggia (Varese), il primo paese dipinto d’Italia. Il primo capitolo è dedicato a Calcio (Bergamo) dove proprio vent’anni fa, nel 1995, l’iniziativa “Narrano sui muri” ha portato in paese artisti conosciuti come Trento Longaretti e Floriano Bodin e giovani di accademie italiane e straniere. La Guida ai paesi dipinti di Lombardia, curata da...

Read More
“2xBene”, quando i campioni sono i gregari. Una festa, un buon esempio dalla Romagna
Set17

“2xBene”, quando i campioni sono i gregari.
Una festa, un buon esempio dalla Romagna

Se siete amanti della combinazione sport e spettacolo, volontariato e solidarietà, segnatevi le due giornate di questo vicino weekend settembrino: sabato e domenica 19 e 20 settembre, a Longiano, borgo sulle colline di Romagna reso famoso dalle poesie di Tito Balestra, dalla infinita Pinacoteca nel Castello malatestiano (circa tremila quadri, con Guttuso, De Chirico, Morandi, Schifano…) e dal riconoscimento di “villaggio ideale...

Read More
Cassina de’ Pecchi, ieri stazione di posta e oggi ciclovia, si rinnova nel segno della Street Art
Ago09

Cassina de’ Pecchi,
ieri stazione di posta
e oggi ciclovia,
si rinnova nel segno
della Street Art

Street Art sulla prima tappa dell’antica strada Milano – Aquileia. E’ quando finisce un viaggio che con occhi nuovi si guarda un luogo da dove siamo partiti: Cassina de’ Pecchi, comune a nord-est di Milano bagnato dal Naviglio Martesana, prima tappa sull’antica strada romana che collegava Milano con Bergamo, Brescia, Venezia e Aquileia fino all’Oriente europeo e alla via dell’ambra. E con questi nuovi occhi si guardano gli spazi...

Read More