Dizionario delle parole intriganti nelle lettere ad Anteprima, la popolare spremuta di giornali del vulcanico Giorgio Dell’Arti
Mar25

Dizionario delle parole intriganti
nelle lettere ad Anteprima,
la popolare spremuta di giornali
del vulcanico Giorgio Dell’Arti

Questa settimana propongo una selezione di alcune delle numerose lettere ad Anteprima, la popolare spremuta mattutina di giornali: non una semplice rassegna stampa, ma un vero e proprio quotidiano, tutto scritto da una grande firma, Giorgio Dell’Arti, che a partire dalle 4 del mattino legge dieci giornali che stanno per andare in edicola e consegna il succo via mail alle 7 in punto: il modo giusto per uscire di casa alle 8 sapendo...

Read More
Fernanda Wittgens, l’eroina di Brera che salvò arte e anche vite umane
Mar22

Fernanda Wittgens, l’eroina di Brera
che salvò arte e anche vite umane

Non dette quasi all’usciere il tempo di annunciarla. E mi vidi davanti una donna diversa da tutte le altre. Un erudito avrebbe immaginato in lei Pallade – Athena: io pensai a una walkiria. Il nome me lo ripeté lei, allungandomi la mano: “Sono Fernanda Wittgens”. Queste le parole di Antonio Greppi, primo sindaco della Milano appena liberata, quando nell’estate del 1945 incontra la donna che è diventata l’anima di Brera. Lui ha alle...

Read More
Viene dalla terra di Mao l’artista preferito di Xi
Mar17

Viene dalla terra di Mao
l’artista preferito di Xi

        Taipei (marzo) – Chi è l’artista preferito del presidente Xi Jinping, il leader cinese più potente dai tempi di Mao Zedong? La domanda, partita un po’ per curiosità e un po’ per scommessa nella Hong Kong capitale dell’arte ogni primavera con l’Art Basel, ha avuto una sorprendente risposta e ci piace tornare a farvela conoscere (in italiano, e anche nella versione inglese e cinese) alla vigilia dell’arrivo...

Read More
Leonardo in mostra a Pennabilli nel Museo Mateureka, l’intrigante caverna dei numeri
Mar16

Leonardo in mostra a Pennabilli
nel Museo Mateureka,
l’intrigante caverna dei numeri

Dopo le grandi città italiane e francesi, anche un piccolo borgo romagnolo che mi sta a cuore, Pennabilli, onora Leonardo da Vinci con una mostra in occasione dei 500 anni dalla sua morte. L’originale Museo del Calcolo Mateureka, creato dal professor Renzo Baldoni in questo paese dell’entroterra riminese reso più famoso dal poeta e sceneggiatore Tonino Guerra, ha allestito la mostra “Le tavole vinciane nel De Divina Proportione” che...

Read More
Addio a Gianni Fucci, l’ultimo degli Omeri cresciuti in terra di Romagna
Mar10

Addio a Gianni Fucci,
l’ultimo degli Omeri
cresciuti in terra di Romagna

A Santarcangelo, specie di Parigi padana, hanno dato l’ultimo saluto a uno dei maggiori poeti del ‘900. Pubblichiamo l’orazione civile con cui a metà febbraio il sindaco Alice Parma ha ricordato “l’interprete di un sapere profondo e gentile”, seguita dalla lettura poetiche a cura di Attilia Pagliarani e Annalisa Teodorani. E rileggiamo il testo con cui, quattro anni fa, Giannella Channel illuminava il custode dell’irripetibile...

Read More
Gazzetta vivrai! Traghettiamo fuori dalla crisi il quotidiano di Bari e delle regioni vicine
Mar04

Gazzetta vivrai! Traghettiamo
fuori dalla crisi il quotidiano
di Bari e delle regioni vicine

Leggo delle gravissime e ingiuste difficoltà che hanno portato allo sciopero a oltranza i colleghi della Gazzetta del Mezzogiorno, il quotidiano di Bari dove mossi i primi passi di praticante. I redattori sono senza stipendio da novembre 2018. La società editrice versa in uno stato di incertezza da quando le quote di maggioranza sono state sequestrate dal Tribunale di Catania all’editore Mario Ciancio Sanfilippo e gli amministratori...

Read More
E Papa Francesco riabilita il prete-poeta Ernesto Cardenal
Mar01

E Papa Francesco riabilita
il prete-poeta Ernesto Cardenal

Caro direttore, nei giorni scorsi abbiamo pubblicato una sorta di appello: per il Nicaragua, per ricordare il Festival della Poesia di Granada sospeso dopo le violenze che hanno represso la ribellione popolare contro il governo di Daniel Ortega e di sua moglie Rosario Murillo. Il più grande e celebre dei poeti del Nicaragua, Ernesto Cardenal, più volte candidato al premio Nobel, ha 94 anni e, da giorni, è ricoverato con una grave...

Read More
FAI luce sui luoghi del cuore che accendono emozioni nell’anima degli italiani
Feb14

FAI luce sui luoghi del cuore
che accendono emozioni
nell’anima degli italiani

Nel giro di poche ore la sede di Banca Intesa Sanpaolo, nella centralissima via Monte di Pietà a Milano, riempie di soddisfazione le orecchie del sottoscritto e degli altri cronisti invitati alla presentazione dei risultati della nona edizione dei Luoghi del cuore, promossa dal FAI (il Fondo Ambiente Italiano presieduto da Andrea Carandini) in collaborazione con l’istituto bancario guidato dall’amministratore delegato Carlo Messina e...

Read More
A febbraio facciamo rivivere la poesia, soffocata nel Nicaragua dalla libertà perduta
Feb09

A febbraio facciamo rivivere
la poesia, soffocata
nel Nicaragua dalla libertà perduta

Il Nicaragua è un paese lontano. Lontano da questa Europa. È un piccolo paese del Centroamerica. Il Nicaragua è terra di poeti. Per la mia generazione (almeno per chi aveva cuore e passione per le sfide dei popoli), il Nicaragua fu un sogno, la realtà di una rivoluzione che superava l’immaginazione. Certo, il sogno sbiadì, vennero, come sempre, anni bui, difficili. Ma la storia del sandinismo rimase dentro di noi. Pochi anni fa sono...

Read More
L’UE approva la risoluzione per recuperare le opere d’arte saccheggiate dai nazisti
Feb07

L’UE approva la risoluzione
per recuperare le opere d’arte
saccheggiate dai nazisti

Giovedì 17 gennaio 2019 il Parlamento Europeo ha adottato una risoluzione che chiede ai Paesi membri di stabilire delle pratiche per identificare e recuperare le opere d’arte, i libri, i manoscritti e gli oggetti rituali saccheggiati dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Secondo il Jerusalem Post (testata quotidiana israeliana di lingua inglese), la risoluzione fa notare che in base a precedenti stime sarebbero 650.000 le...

Read More
“La bellezza ritrovata”: i predatori d’arte sono sconfitti grazie anche alla sensibilizzazione degli studenti. (E la storia di un accordo tra il museo di Rimini e lo stato dell’Ecuador)
Feb02

“La bellezza ritrovata”: i predatori
d’arte sono sconfitti grazie anche
alla sensibilizzazione degli studenti.
(E la storia di un accordo tra il museo
di Rimini e lo stato dell’Ecuador)

Il mercato illegale dei beni culturali è uno dei traffici illeciti più importanti, accanto a quello delle armi, della droga e della contraffazione di beni (dati su Giannella Channel a questo link). In genere, quando si leggono libri specializzati o si assiste a convegni su questo tema, si leggono e sentono, tra le altre, storie in cui gli Stati inseguono, anche oltre oceano, loro beni culturali in precedenza illecitamente esportati,...

Read More
Qual è l’Emilia e qual è la Romagna. (E il nostro elogio dell’una e dell’altra)
Gen29

Qual è l’Emilia e qual è la Romagna.
(E il nostro elogio dell’una e dell’altra)

Bologna non si trova in Romagna, bensì in Emilia. L’errore è comunque comprensibile, scrive il web magazine ilpost.it. Per chi non è emiliano o romagnolo, la differenza tra Emilia e Romagna non è chiarissima: le due parti che formano la regione dell’Emilia-Romagna non sono distinguibili nemmeno usando il criterio delle province. Imola, per esempio, è romagnola, pur facendo parte della provincia di Bologna. I confini fisici della...

Read More
Roberto Malini, l’italiano che ha salvato l’arte dell’Olocausto. E i dipinti condannati alla damnatio memoriae
Gen27

Roberto Malini,
l’italiano che ha salvato
l’arte dell’Olocausto.
E i dipinti condannati
alla damnatio memoriae

Roberto Malini è tra coloro che operano affinché si conservi la memoria della tragedia dei campi di sterminio. Amante della pittura, si è trasformato in un instancabile cacciatore di quadri dipinti prima, durante e dopo la persecuzione dei nazisti contro gli ebrei, alcuni di grande valore artistico e tutti profondamente emozionanti. Malini ha ritirato nel 2018 il Premio Rotondi come salvatore dell’arte dell’Olocausto per aver donato...

Read More
Ritorno a Matera e scoprirla invincibile al centro del mondo. (E come ritrovarla al cinema)
Gen24

Ritorno a Matera e scoprirla
invincibile al centro del mondo.
(E come ritrovarla al cinema)

A Matera ero stato per la prima volta con alcuni amici nell’estate del 2011. La città mi aveva colpito tantissimo, non avevo mai visto niente del genere. Avevamo alloggiato in un B&B nei Sassi e le stanze erano ricavate dalle vecchie abitazioni scavate nella pietra. Da un grande buco nel pavimento, coperto da una lastra di vetro, potevamo vedere lo spazio che era stato, a suo tempo, un frantoio e successivamente una stalla. Tutto...

Read More
Milano è Grande e questi sono i suoi ambasciatori
Gen15

Milano è Grande e questi
sono i suoi ambasciatori

La classifica annuale del Sole 24 Ore sulla qualità della vita delle province italiane ha dato un risultato sorprendente per molti: è Milano la città più vivibile d’Italia nel 2018. Le carte vincenti che hanno posto per la prima volta il capoluogo lombardo sul gradino più alto del podio sono state, oltre la forza economica (Milano fa da sola il 10 per cento del Pil italiano e il 9 per cento dell’export), la qualità dei servizi, il...

Read More
A Recanati esposto il manoscritto autografo della poesia “L’Infinito” di Leopardi, 200 anni dopo la sua composizione. Qui il racconto di quando lo scoprii in una banca di Camerino (e un poetico fotoreportage sulle Marche)
Gen13

A Recanati esposto il manoscritto autografo
della poesia “L’Infinito” di Leopardi, 200 anni
dopo la sua composizione. Qui il racconto
di quando lo scoprii in una banca di Camerino
(e un poetico fotoreportage sulle Marche)

Il 2019 sarà l’anno di “Infinito Leopardi”, una straordinaria serie di eventi per il bicentenario della composizione de “L’Infinito”, la poesia più famosa nel mondo di Giacomo Leopardi. I festeggiamenti della ricorrenza sono molti. La parte più significativa dei moltissimi eventi (21 dicembre 2018 – 19 maggio 2019; info: infinitorecanati.it) è l’esposizione del manoscritto autografo della poesia. Il Comune di Visso, che conserva...

Read More
In un libro storie, segreti ed emozioni di 150 copertine dei più bei dischi italiani
Gen07

In un libro storie, segreti ed emozioni
di 150 copertine dei più bei dischi italiani

Svela i segreti delle più famose copertine dei dischi italiani. È scritto da Roberto Angelino, amico e giornalista di valore (è stato a lungo caporedattore centrale di Oggi, poi vicedirettore di Gente) che i lettori di Giannella Channel hanno imparato ad apprezzare per le sue guide utili come Milano 50. È capace di evocare nella mente di chi ha superato gli anta, emozioni, sentimenti e storie in cui tutti possono riconoscersi… Avrete...

Read More
“Nessuno escluso” e altre 4 mostre virtuali raccontano com’è cambiata la scuola italiana. E come potrebbe cambiare secondo un’idea di Maria Rita Parsi
Gen04

“Nessuno escluso” e altre 4 mostre virtuali
raccontano com’è cambiata
la scuola italiana. E come potrebbe cambiare
secondo un’idea di Maria Rita Parsi

Milano, anni Trenta. Nella scuola elementare all’aperto Umberto di Savoia per alunni gracili, i bambini in divisa e incolonnati entrano a passo di marcia nell’edificio. Quelli della scuola elementare Gaetano Negri per motulesi, invece, ascoltano, sulla sedia a rotelle, le spiegazioni della maestra nel giardino. Sono solo due delle immagini da scoprire in “Nessuno escluso. Il lungo viaggio dell’inclusione nella scuola...

Read More
Cara Antonella Clerici, ascolta questa storia (vera) di Schatz, pappagallo siculo-tedesco
Gen02

Cara Antonella Clerici, ascolta questa storia
(vera) di Schatz, pappagallo siculo-tedesco

Cara Antonella Clerici, la visione delle prime puntate del nuovo Portobello coincide con la lettura di un gradevole libro che mi fa compagnia: Messaggi di lingue tagliate (Narrativa Aracne) una serie di storie siciliane raccolte da un bravo giornalista e sociologo di quell’isola, Salvatore Cosentino, che dal 1956 dal suo borgo nativo di Mirabella Imbaccari (Catania) esplora con libri e articoli di giornali (Il Giornale, Corriere...

Read More
“La ferita alla natura del Veneto è il grido della Terra”, l’urlo di don Ciotti, vincitore del Premio Mazzotti (e il suo eroe, don Tonino Bello, il vescovo degli ultimi)
Dic29

“La ferita alla natura del Veneto
è il grido della Terra”
, l’urlo
di don Ciotti, vincitore del Premio
Mazzotti (e il suo eroe, don Tonino
Bello, il vescovo degli ultimi)

SAN POLO DI PIAVE (TREVISO) Il cataclisma nel Bellunese, nel mio Veneto, è il grido della Terra. La nostra società si sta suicidando perché non ascolta la voce della natura, che va accolta, rispettata, valorizzata, riconosciuta… Disastri ambientali e disastri sociali sono due facce della stessa medaglia, dobbiamo ritrovare il senso del NOI per poter ristabilire una connessione con la natura. Sono le parole di don Luigi Ciotti,...

Read More
C’era una volta la matita sensuale di Crepax. C’è ancora, a Bassano
Dic27

C’era una volta la matita sensuale
di Crepax. C’è ancora, a Bassano

Bassano del Grappa (Vicenza) dedica nel suo Museo Civico un grande, inedito tributo a Guido Crepax e al personaggio creato dal celebre fumettista milanese: Valentina Rosselli, in arte Valentina, apparsa per la prima volta sulla rivista Linus nel 1965. Curata dall’Archivio Crepax, con la collaborazione di Chiara Casarin, direttore del Museo e Giovanni Cunico, assessore alla Cultura, la mostra Valentina. Una vita con Crepax, ripercorre...

Read More
Pieve Santo Stefano e il museo del diario: dove la Memoria è un atto di Resistenza
Dic17

Pieve Santo Stefano e il museo del diario:
dove la Memoria è un atto di Resistenza

Mi guardo intorno e vedo stanze e corridoi riempiti da chili e chili di ricordi, raccolti in milioni di pagine, assemblate in migliaia di diari, lettere e memorie, un festival del ricordo insomma, un inno perenne alla memoria Sembra di leggere una pagina tratta dal romanzo di José Saramago Tutti i nomi, in cui il protagonista perde se stesso alla ricerca dell’identità di una donna sconosciuta di cui possiede soltanto i dati...

Read More
Lo “scoop” sui fondi della Lega: cari colleghi di Report, sveliamo il cronista che per primo lo rivelò
Dic15

Lo “scoop” sui fondi della Lega:
cari colleghi di Report, sveliamo
il cronista che per primo lo rivelò

La maxi-truffa ai danni dello Stato di 49 milioni di euro alla base della condanna del presidente della Lega Nord Umberto Bossi e del tesoriere Francesco Belsito “scoppia nel 2012 in seguito a un articolo del Secolo XIX” (si legge Decimonono, Ndr). Chi è il cronista che scrive quello scoop, come viene definito un esclusivo colpo giornalistico? Come è arrivato a quella sconcertante verità su un partito che urlava “Roma ladrona!”,...

Read More
Vastari, la bussola per orientarsi nel mondo dell’arte
Dic12

Vastari, la bussola
per orientarsi
nel mondo dell’arte

Immaginiamo una grande scatola piena di figurine attraverso la quale migliaia di collezionisti e curatori si incontrino per effettuare degli scambi. Ogni proprietario si sceglierà le figurine che meglio si addicono al proprio album e sentirà il bisogno di creare più scambi e quindi più connessioni possibili. Pensiamo adesso ai più importanti protagonisti del settore culturale, musei, produttori di mostre e collezionisti e al loro...

Read More
Leonardo disegnato da Hollar, le caricature del genio esposte a Vinci per il varo della nuova Fondazione Rossana & Carlo Pedretti (e un libro sui suoi 20 anni a Milano)
Dic08

Leonardo disegnato da Hollar,
le caricature del genio esposte a Vinci
per il varo della nuova
Fondazione Rossana & Carlo Pedretti
(e un libro sui suoi 20 anni a Milano)

“Leonardo disegnato da Hollar” inaugura, il prossimo sabato 15 dicembre, l’attività espositiva della Fondazione Rossana & Carlo Pedretti nella nuova sede della Fondazione, nella villa Baronti-Pezzatini, storico edificio recentemente restaurato, nel cuore di Vinci, città natale di Leonardo. L’esposizione, a cura di Annalisa Perissa Torrini, è il primo degli eventi realizzati dalla Fondazione Pedretti ed è dedicata a colui che più...

Read More
Mio nonno Rotondi, salvatore dell’arte e anche felice pittore
Dic04

Mio nonno Rotondi,
salvatore dell’arte
e anche felice pittore

Il primo ricordo di Pasquale Rotondi pittore, anzi, di mio nonno pittore festeggiato in una recente mostra nel suo paese natale di Arpino (Frosinone), risale per me all’estate del 1971. Nonno era ancora direttore dell’Istituto nazionale del restauro, sarebbe andato in pensione di lì a due anni, e aveva raggiunto la mia famiglia in vacanza a Frontignano, nelle Marche, a pochi chilometri dalla meravigliosa Piana di Castellucccio. Era...

Read More
Ferdinando Scianna: un premio alla carriera, una mostra d’oggi e un ricordo di ieri
Nov29

Ferdinando Scianna:
un premio alla carriera,
una mostra d’oggi
e un ricordo di ieri

Un amico e antico compagno di lavoro, Ferdinando Scianna, tra i maggiori fotografi e italiano da esportazione, riceve un nuovo, prestigioso riconoscimento e i miei neuroni mettono automaticamente in forma la notizia che arriva dalla Calabria insieme a una mostra appena visitata a Forlì (da non perdere, fino al 6 gennaio 2019) e un fotoreportage del Sessantotto per L’Europeo, datato Cecoslovacchia appena invasa dai russi, testimonianza...

Read More
La Signora delle Ambre: un video contro la violenza sulle donne
Nov27

La Signora delle Ambre: un video
contro la violenza sulle donne

Nel mio borgo natale, Trinitapoli nel Tavoliere pugliese, dopo quasi quattromila anni è riemersa dalle sabbie del tempo la figura di una donna misteriosa su cui gli archeologi si interrogano ancora. Un gruppo creativo ha illuminato in un suggestivo docu-dramma una delle sue vite possibili in quella società di scambi e conflitti e una sua possibile conclusione che piace tornare a farvi conoscere in coincidenza con il 25 novembre,...

Read More
Gianni scopre la valle più bella d’Italia e diventa un amante dell’estetica
Nov22

Gianni scopre la valle
più bella d’Italia e diventa
un amante dell’estetica

I primi viaggi Come iscritti all’Azione cattolica facevamo sport, andavamo a piedi nella vicina Sant’Agata Feltria, facendo pazzesche partite di calcio e godendoci tramonti indimenticabili dalla collina di Petrella Guidi, la frazione di Sant’Agata oggi accuratamente restaurata, da cui inizia la storia del Rico e della Zaira, raccontata da Tonino Guerra ne Il viaggio (libro e film). Ma quelle erano trasferte: i Viaggi con la V...

Read More
Niente dal 1945? C’è un’Italia che meriterebbe una ripassata di fascismo, miseria e guerra
Nov20

Niente dal 1945? C’è un’Italia
che meriterebbe una ripassata
di fascismo, miseria e guerra

La sorridente signora in gita a Predappio con la maglietta «spiritosa» su Auschwitz, nelle poche battute concesse, di cose atroci ne dice almeno due. Una è quella già nota, ovvero mettere lo sterminio degli ebrei nel suo angolino del buonumore. L’altra, formalmente meno spaventosa, ma almeno altrettanto devastante, è dire che «dopo Mussolini non è stato fatto niente, in sessant’anni, per l’Italia e gli italiani». Niente, capite? I...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!