Marche intatte, nel museo dove il tempo è sospeso
Gen24

Marche intatte, nel museo
dove il tempo è sospeso

A proposito del lodevole invito al turismo solidale nelle Marche e per le Marche segnalo una possibile méta d’eccellenza in provincia di Ancona, da me visitata di recente. Ero a Osimo con mia moglie Giustina per presentare una mostra dei nostri progetti di tele stampate create da sette generazioni nella nostra bottega di Gambettola e la sera del sabato eravamo liberi da impegni. Mi viene in mente l’indicazione di un amico di andare...

Read More
Toccherà ai poeti ridisegnare con la forza delle parole gli orizzonti sbriciolati dalla forza della natura
Gen08

Toccherà ai poeti ridisegnare
con la forza delle parole
gli orizzonti sbriciolati
dalla forza della natura

Nella desolazione che regna nell’Italia Centrale terremotata potrebbe arrivare, quale angelica immagine, la Poesia? Forse sì, se tra i volontari vi fossero dei volenterosi lettori e attori teatrali/dicitori disposti a portare la voce dei poeti. Probabilmente l’animo di chi dal terremoto è uscito vivo se ne gioverebbe. Andrebbe letta la poesia dei poeti che hanno usato una lingua semplice e alta a un tempo, che sia compresa dagli...

Read More
Quando le Marche e dintorni fecero da Silicon Valley del Medio Evo
Dic18

Quando le Marche e dintorni fecero
da Silicon Valley del Medio Evo

L’area marchigiana ha da sempre rappresentato, per uno storico della lingua quale io sono, il luogo di un’imprescindibile origine: le Marche, insieme all’Umbria, alla Toscana e al Lazio, sono state la culla linguistica della nostra penisola, perché hanno visto affiorare le prime testimonianze dei volgari italiani. Dovremmo rammentarlo, ogni tanto, il decisivo contributo che l’Italia centrale, più volte devastata dai...

Read More
Per favore, marchigiani, continuate a conquistarci con il vostro carattere
Dic14

Per favore, marchigiani, continuate
a conquistarci con il vostro carattere

Provo a dividere il mio intervento in due parti (la prima più personale e sentimentale). Radici e immaginario Mi è capitato di osservare che forse l’unica cosa bella della “globalizzazione” è che uno si può sentire di casa ovunque. Le famigerate radici (care a leghisti e alle logiche identitarie) hanno a che fare in buona parte con l’immaginario, e ogni volta dobbiamo sceglierle, come ha osservato anche Edward Said! Io, per esempio,...

Read More
In arrivo il museo solidale: i tesori d’arte dei Sibillini presto in mostra a Osimo
Dic08

In arrivo il museo solidale:
i tesori d’arte dei Sibillini
presto in mostra a Osimo

Osimo apre le porte ai tesori d’arte dei Sibillini rimasti senza casa in seguito al terremoto. Il museo solidale è il risultato concreto dell’accordo sottoscritto a fine novembre presso la Sala Vivarini del Comune di Osimo (foto in apertura). Il protocollo d’intesa prevede il trasferimento temporaneo a Osimo delle opere d’arte della Rete Museale dei Sibillini, istituzione di cui fanno parte otto comuni dell’entroterra marchigiano:...

Read More
Marche intatte, benvenuti nella cripta che conserva i segreti delle mummie
Dic04

Marche intatte, benvenuti nella cripta
che conserva i segreti delle mummie

Le trame di lino, canapa e ginestra tinteggiate con guado conducono a esiti contemporanei, a certe linee denim washed del marchio Diesel. E invece siamo di fronte, qui nelle Marche rimaste intatte dal recente sisma, a una delle testimonianze più interessanti di costume contadino fine settecentesco marchigiano. Il Museo della Cripta della chiesa di Maria SS. Assunta di Monsampolo del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, aperto nel...

Read More
E adesso mettiamo in tavola i saporiti gioielli delle Marche
Nov20

E adesso mettiamo in tavola
i saporiti gioielli delle Marche

Dopo l’elenco di alcuni prodotti tipici dell’Umbria che si possono acquistare coniugando bontà e solidarietà (link), un esperto ci segnala gli indirizzi utili (e sicuri) nel versante marchigiano FORMAGGI E LATTICINI Angolo di Paradiso Via Calvaresi – Amandola +39.0736.848387 – 3388651026 www.angolodiparadiso.eu Azienda Agricola Biologica Scolastici Loc. Case Sparse di Macereto – Pieve Torina +39 389/47.03.727...

Read More
Mettiamo in tavola i saporiti gioielli del Centro Italia
Nov19

Mettiamo in tavola
i saporiti gioielli
del Centro Italia

Il terremoto ha messo a dura prova allevatori, produttori e agricoltori di Umbria e Marche. Lo conferma Coldiretti: il rischio è che si interrompa la lavorazione di prodotti tipici come il pecorino dei Sibillini, le lenticchie di Castelluccio di Norcia, i formaggi ovini e caprini di Cascia, le norcinerie e le conserve vegetali. Cittadini, imprenditori, commercianti e agricoltori hanno promosso il fondo I Love Norcia per raccogliere...

Read More
Un cantiere di idee per una società sismica
Nov14

Un cantiere di idee
per una società sismica

Con il terremoto la terra ci ha mostra la sua, per noi, imprevedibile e disastrosa potenza. È evidente come noi uomini non siamo in grado di dominare “la grande natura” (Leonardo). La risposta più bella sarà quella di ricostruire quasi tutto, rifare città e borghi dove le pietre portino incisi, come potente memento, i nomi di tutte quelle persone che sono rimaste vittime del terremoto. Chiamare a raccolta i pensieri più...

Read More
Tiriamo fuori tutti i talenti d’Italia e riscopriamo come bussola l’articolo 9 della Costituzione
Nov11

Tiriamo fuori tutti i talenti d’Italia
e riscopriamo come bussola
l’articolo 9 della Costituzione

Caro Salvatore, l’Italia tiri fuori tutti i suoi talenti (l’intelligenza delle mani e le conoscenze scientifiche e tecnologiche, con il computer che si affianca idealmente allo scalpello) per ricostruire prima, tutelare e valorizzare poi l’identità ferita dell’Italia centrale e dell’Italia tutta. Come prevede il ritrovato articolo 9 della Costituzione che pone tra i princìpi fondamentali lo sviluppo della...

Read More
Le Marche e l’Umbria intatte aspettano i turisti solidali
Nov09

Le Marche e l’Umbria intatte
aspettano i turisti solidali

Ricominceremo intanto con il turismo solidale. Sono rimasto colpito dalle disdette a raffica rivelate dal sindaco di Norcia che stanno mettendo in ginocchio il turismo anche nelle zone intatte delle Marche e dell’Umbria, al di fuori del cratere sismico. Queste cancellazioni delle prenotazioni stanno allargando ingiustamente l’area della depressione e sfortuna. Mi rivolgo ai viaggiatori italiani perché scoprano i weekend autunnali nei...

Read More
Mettiamo in una banca-dati gli archivi ecclesiastici, fonte di continuità per la storia delle Marche e dell’Umbria
Nov08

Mettiamo in una banca-dati gli archivi
ecclesiastici, fonte di continuità
per la storia delle Marche e dell’Umbria

L’interminabile terremoto in terra marchigiana e umbra ha risvegliato improvvisamente in me i ricordi dell’infanzia trascorsa durante le vacanze estive ad Arquata del Tonto, paese d’origine della mia nonna materna Ida: un borgo che il sisma ha devastato ferendolo con violenza insieme al monte Vettore che del panorama del luogo è maestosa componente. Sulla scia dell’emozione ho ripreso in mano, dopo anni,...

Read More
Per l’identità futura di Marche e Umbria ci saranno d’aiuto lo stupore e il pudore
Nov07

Per l’identità futura di Marche e Umbria
ci saranno d’aiuto lo stupore e il pudore

Tante sono le strade dell’immaginazione non divelte, da dove andiamo, andremo, a ricominciare. La mia è quella dello stupore e del pudore. Da anni conosco Marche e Umbria, per una infinità di ragioni. Le ho visitate, ammirate per gli abiti meravigliosi di cui rivestono le città e i borghi, per i segreti d’arte e di sensibilità che offrono con naturale spontaneità, modestia, anche quando sono formidabili capolavori. Le ho amate e...

Read More
L’identità futura delle Marche, museo diffuso, è nella memoria
Nov04

L’identità futura delle Marche,
museo diffuso, è nella memoria

Per molti anni ho attraversato ad alta velocità il tratto di autostrada tra Gabicce e San Benedetto del Tronto, scendendo giù nella natìa Puglia o salendo nella lavorativa Milano. Poi, un giorno, sono risalito dalla Riviera romagnola nel Montefeltro marchigiano e ho esplorato, fino a farne una guida rossa per la De Agostini, uno dei tanti volti di quella regione Museo diffuso non solo per i numeri del censimento di fine Novecento tra...

Read More
Renzo Piano: «La terra trema, ecco il mio progetto generazionale»
Nov03

Renzo Piano: «La terra trema,
ecco il mio progetto generazionale»

Dobbiamo difenderci dal terremoto: ecco il mio progetto generazionale. C’è un intruso da allontanare una volta per tutte, una parola insidiosa che ricompare ogni volta che in Italia si verifica un terremoto. Parlo del fantasma sempre evocato della fatalità. Di fatale c’è solo che i terremoti ci sono sempre stati e sempre ci saranno. Purtroppo. La terra trema. E la natura non è né buona né cattiva. È semplicemente, e brutalmente,...

Read More
Tiberi, il “Made in Italy” gioca la carta di Fabriano
Ott01

Tiberi, il “Made in Italy”
gioca la carta di Fabriano

“Con la carta si può fare ciò che l’immaginazione concepisce”: mi accoglie così all’ingresso della sua mostra Sandro Tiberi, uno degli ultimi Maestri Cartai di Fabriano, fondatore in quella città marchigiana dell’Accademia delle Arti Cartaie. Paperlight, la sostenibile leggerezza della carta è il titolo dell’esposizione a lui dedicata alla Stazione di viaggiatori di idee di Seven’s.bo*, in via...

Read More
I monumenti di Arquata del Tronto, nelle Marche, prima delle scosse, nel censimento fatto dal futuro “salvatore dell’arte”, Pasquale Rotondi
Set24

I monumenti di Arquata del Tronto,
nelle Marche,
prima delle scosse, nel censimento fatto
dal futuro
“salvatore dell’arte”, Pasquale Rotondi

Il paese marchigiano di rara bellezza in provincia di Ascoli Piceno era stato, nel 1936, al centro della studiosa attenzione dell’allora ispettore della Soprintendenza di Ancona: dell’uomo cioè che, tre anni dopo, sarebbe diventato Soprintendente delle Marche e coordinatore dell’”Operazione Salvataggio” dei principali tesori culturali italiani nel Montefeltro marchigiano (Sassocorvaro, Carpegna e Urbino). Rotondi conosceva bene la...

Read More
La paura e la speranza: da Amatrice la voce di Arianna
Set14

La paura e la speranza:
da Amatrice
la voce di Arianna

Sull’accendino celeste che Arianna ha comprato ad Amatrice, nel mese di luglio 2016, prima del terremoto del 24 agosto, sta scritto in inglese: “Ogni estate ha la sua storia”. E l’estate agostana di questo suo prezioso momento di vita, mentre è, con i suoi amici e Andrea, il suo fidanzatino, in vacanza nei luoghi cari, carissimi della sua infanzia (luoghi nei quali, da bambina, si è sentita viziata, amata, coccolata “come una...

Read More
Una colonia super con 500 posti letto e la nonna cuoca per i pompieri: l’Emilia Romagna è anche questo
Ago30

Una colonia super con 500 posti letto
e la nonna cuoca per i pompieri:
l’Emilia Romagna è anche questo

In queste giornate di dolore e di sole, tra gli innumerevoli segnali di solidarietà partiti da tutt’Italia verso le terre sconvolte dal sisma (inclusa quella cara Arquata che ci accolse con buon cibo, vino e feste quando organizzai nella Rocca una mostra dedicata agli “Animali dipinti, animali raccontati” di Danilo Mainardi), mi piace isolare due notizie che illuminano l’umanità della regione dove mi trovo: l’Emilia Romagna. Di un...

Read More
Un itinerario artistico e religioso tra le croci dipinte delle Marche, della Romagna, Umbria e Toscana
Lug14

Un itinerario artistico e religioso
tra le croci dipinte delle Marche,
della Romagna, Umbria e Toscana

Che strane connessioni ti combinano i neuroni! Esco dal cinema con un’immagine di un crocifisso che mi martella, quella di apertura del l’ultimo film di Quentin Tarantino The Hateful Eight. Ricordate? Una piccola diligenza con i protagonisti è un puntino lontano nel paesaggio invernale del Wyoming, qualche anno dopo la guerra di Secessione americana e un Cristo in croce, una scultura di legno piantata a bordo strada, sembra crollare...

Read More