A Valsinni, sulle tracce di Isabella: un romantico borgo lucano, un’anima poetica, un mito verde
Set02

A Valsinni, sulle tracce di Isabella:
un romantico borgo lucano,
un’anima poetica, un mito verde

Un giorno incontrai, all’ombra di un castello che domina la valle del fiume Sinni, una donna che nei caldi giorni caldi d’estate accoglie i viaggiatori curiosi di cultura e natura: siamo proprio alle porte d’ingresso del Pollino, regno del pino loricato, l’albero-simbolo originario dei Balcani e qui emigrato nelle lontane epoche glaciali. Aveva 70 o 500 anni, questa donna, vestiva di scuro e nascondeva il capo con un lungo scialle...

Leggi
Riaccendiamo il motore del turismo e l’Italia tutta si salverà
Ago19

Riaccendiamo il motore
del turismo
e l’Italia tutta si salverà

  Salimmo sù, el primo e io secondo, tanto ch’i’ vidi de le cose belle che porta ’l ciel, per un pertugio tondo. E quindi uscimmo a riveder le stelle Dante Alighieri Immaginate di essere al cinema a vedere un interessante film sull’Europa che verrà dopo aver superato l’emergenza sanitaria: un film fatto di storie e dati essenziali, di domande e risposte autorevoli, settore per settore. Vi scorrono i titoli di testa: scoprirete...

Leggi
Nel mondo antico di Pianaccio per riscoprire un maestro attuale: Enzo Biagi
Ago15

Nel mondo antico di Pianaccio
per riscoprire
un maestro attuale: Enzo Biagi

Leggo con piacere sul Corriere della Sera: “Una volta Enzo Biagi raccontò a Salvatore Giannella: «Ammetto di aver un debole per la gente normale, quella che festeggia gli anniversari, crede ai proverbi, ha una busta paga modesta, pratica l’antica arte del risparmio…»”. Per la seconda volta in due mesi il quotidiano di via Solferino mi gratifica, a firma di Giangiacomo Schiavi, di una citazione nei testi di due dei suoi migliori...

Leggi
Montefalco, il borgo cult & colt che raccontai come modello ideale per la piccola Italia
Ago10

Montefalco, il borgo cult & colt
che raccontai come modello
ideale per la piccola Italia

Il giorno in cui arrivai a Montefalco, a due passi da Perugia, era sbarcata (dopo un’ondata di anglosassoni) una coppia giapponese a dire “sì” nella sala affrescata del Municipio, dall’acustica degna di un teatro quale essa fu. Un segno in positivo della globalizzazione, che confermava la bontà di un sondaggio fatto dalla società milanese JapanItaly nella lontana Tokyo: al primo posto nei sogni dei giovani del Sol Levante c’era e...

Leggi
Dalla crisi il nuovo, turismo che verrà
Lug29

Dalla crisi il nuovo,
turismo che verrà

Caro Salvatore, ti chiedi giustamente da dove andremo a ricominciare. Si profilano, più o meno ragionevolmente, nuvoloni neri. A quanto pare non siamo ancora fuori dalla narrazione catastrofista e dalla assurda confusione di termini e categorie: positivi, contagiati, malati, ricoverati, ancora messi tutti irresponsabilmente nello stesso calderone della comunicazione spaventista (a questo punto c’è da chiedersi a chi giovi, mah)....

Leggi
Regione Puglia apre le strade all’arte: 4 milioni di euro varati per interventi di Street Art
Lug27

Regione Puglia apre le strade
all’arte: 4 milioni di euro varati
per interventi di Street Art

La Puglia continuerà a incantare regalando a cittadini e visitatori nuove opere d’arte e inaspettati percorsi: sono ancora su carta, e nelle menti di artisti e amministratori, le gallerie a cielo aperto che prenderanno forma grazie a interventi di arte pubblica finalizzati a riqualificare le aree meno “in” e conosciute del territorio. Nominata per la seconda volta “regione più bella del mondo” con il premio “Best value travel...

Leggi
A Rimini si spegne Publiphono, la “voce” della spiaggia che lanciò Sergio Zavoli. In 70 anni ha fatto ritrovare 130 mila bambini che si erano smarriti nella selva degli ombrelloni
Giu13

A Rimini si spegne Publiphono,
la “voce” della spiaggia che lanciò
Sergio Zavoli. In 70 anni
ha fatto ritrovare 130 mila bambini
che si erano smarriti
nella selva degli ombrelloni

Questa estate non sentiremo in riviera, da Rimini a Ravenna, la radio della spiaggia: Publiphono. Quanti di noi ricordano quella voce rassicurante che, miscelata a canzoni intramontabili delle estati all’italiana, ti raggiungeva sotto l’ombrellone: “È stato smarrito un bambino che indossa un costumino rosso…”, cadenzava la voce rassicurante di Liliana, la mamma-vigile della Riviera. Per più di 130 mila volte questi...

Leggi
Dall’aeroplanino Tinin, papà creativo di Dodò e del presepe sulle barche a Cesenatico, saluta per l’ultima volta la sua gente e la riviera
Giu11

Dall’aeroplanino Tinin, papà creativo di Dodò
e del presepe sulle barche a Cesenatico,
saluta per l’ultima volta la sua gente e la riviera

La Riviera romagnola, nel suo anno più difficile, perde due¹ simboli del suo ammaliante e generoso mosaicoPROSSIMAMENTE: «E a Rimini si spegne Publiphono, la “voce” della spiaggia che lanciò Sergio Zavoli. In 70 anni ha fatto ritrovare 130 mila bambini che si erano smarriti nella selva degli ombrelloni». Si è spenta, in questi giorni di cauta ripartenza, la voce di Tinin Mantegazza, artista, illustratore e scenografo, giornalista...

Leggi
Terenzio Medri, che portò in Romagna i libri da amare e gli autori dal mare
Mag15

Terenzio Medri,
che portò in Romagna
i libri da amare
e gli autori dal mare

Lo spiaggione romagnolo da Casal Borsetti a Gabicce aveva e ha bisogno di cultura, di libri, di iniziative che tengano desta la mente e la fantasia. Dopo una estate come quella scorsa, in cui della nostra Riviera si è visto a ogni ora soprattutto il Papeete col Ministro Desnudo a duettare con le cubiste, c’è bisogno di essere risarciti. Due anni fa, in questi giorni di maggio, ci ha lasciati Terenzio Medri, che accoppiava la...

Leggi
Una notte con Arbore tra Romagna e grande jazz americano
Gen02

Una notte con Arbore
tra Romagna
e grande jazz americano

Cesena, 29 dicembre – Tutta Napoli sul palco del Carisport strapieno di romagnoli e di altri venuti da lontano per ascoltare Renzo Arbore e la sua Orchestra italiana (in prima fila anche una famiglia friulana e una milanese rientrata da Hong Kong), ma nel camerino dello showman italiano più conosciuto al mondo affiora la storia di due fratelli romagnoli che hanno contribuito al successo del grande jazz americano: Pete e Conte Candoli,...

Leggi
Gianni, grazie per il tempo della tua vita dedicato a custodire e creare bellezza
Dic20

Gianni, grazie per il tempo
della tua vita dedicato
a custodire e creare bellezza

Si conclude con questa quinta puntata la biografia a gocce di Gianni Giannini (link alle precedenti quattro puntate), a lungo braccio destro operativo di Tonino Guerra, il poeta e sceneggiatore romagnolo di fama internazionale. Da giovane Gianni lavora come parrucchiere per donna a Pennabilli, nel negozio dei genitori, dopo una felice esperienza con l’Oreal a Torino prima e Genova poi e dopo aver accarezzato per un attimo l’idea di...

Leggi
Benvenuti a Govone, magico paese di Natale
Dic11

Benvenuti a Govone,
magico paese di Natale

Incontrare Babbo Natale è il sogno di ogni bambino. Certo, raggiungerlo nella sua casa al Polo Nord è complicato (ma nel 1989, quando dirigevo “Airone”, con mio figlio Giacomo ci riuscimmo: vedi foto sotto. Nota del curatore del blog) ma fino a domenica 22 dicembre lo si può trovare ogni fine settimana nel Castello Reale di Govone, in provincia di Cuneo, ex residenza sabauda iscritta nella lista del Patrimonio dell’Umanità...

Leggi
A Stromboli riapre la Biblioteca in mezzo al mare
Ott22

A Stromboli riapre
la Biblioteca
in mezzo al mare

Dopo la chiusura voluta dalla Curia di Messina per liberare i locali, a Stromboli riaprirà la Biblioteca in mezzo al mare. Con una petizione on line gli isolani guidati da Carolina Barnao, sono riusciti a raccogliere quasi 57 mila firme. “Presto ripartiremo in una nuova sede. La Biblioteca offre anche attività formative e di svago ai ragazzi dell’isola. La petizione ci ha fatto anche virtualmente incontrare Belleville,...

Leggi
Faenza è (ceramicamente) grande e l’artista Muky è la sua musa
Ott14

Faenza è (ceramicamente) grande
e l’artista Muky è la sua musa

A Faenza, in un palazzetto zeppo di opere d’arte, vive una artista molto brava e generosa, Wanda Berasi in arte Mucky. A lei Tonino Guerra si affidava per le sue targhe che arricchiscono i muri di Pennabilli con le biografie poetiche della gente non comune di quel borgo del Montefeltro. A lei mi sono rivolto quando, alla scomparsa di Tonino, ho voluto ricordare sul muro della nostra casa sul porto canale di Cesenatico, che tra quelle...

Leggi
“The Twist”, il nuovo museo-ponte che apre a Kistefos, in Norvegia: una singolare tessera ad arte nel mosaico della meglio Europa
Set25

“The Twist”, il nuovo museo-ponte
che apre a Kistefos, in Norvegia:
una singolare tessera ad arte
nel mosaico della meglio Europa

È stato inaugurato mercoledì 18 settembre 2019 The Twist, il nuovo spazio espositivo del Kistefos Museum, situato a Jevnaker, a un’ora da Oslo. L’edificio adibito a museo si configura come un ponte coperto dotato di ampie vetrate e ritorto al centro. Si estende per 60 metri sul fiume Randselva collegando il lato nord con il lato sud. Accedendo dall’ingresso sud si attraverserà uno spazio a doppia altezza con un’ampia visuale...

Leggi
Lo scrittore Giannella a Salotto blu: “La Romagna deve puntare sul sapere”
Set08

Lo scrittore Giannella a Salotto blu:
“La Romagna deve puntare sul sapere”

È il giornalista e autore di saggi (è stato pubblicato recentemente “Manifesto contro il potere distruttivo”, scritto a quattro mani con la psicoterapeuta Maria Rita Parsi) Salvatore Giannella il nuovo ospite di “Salotto Blu”, la trasmissione condotta da Mario Russomanno in onda il martedì sera. Giannella ha diretto la rivista “Airone” e il settimanale “L’Europeo” e ha collaborato...

Leggi
Le grandi storie sui muri di Milano: qui abitarono Hemingway e Ho Chi Minh
Set02

Le grandi storie sui muri
di Milano: qui
abitarono Hemingway
e Ho Chi Minh

Come spiega una lastra di marmo sulla facciata del palazzo di via Armorari 4 angolo via Cesare Cantù, dietro via Orefici, nell’estate del 1918, verso la fine della Grande Guerra, il futuro Nobel 1954 per la Letteratura Ernest Hemingway (foto in apertura), uno dei tanti eroici “ragazzi del Novantanove”, soggiorna al quarto piano di quel palazzo, all’epoca temporaneamente trasformato in ospedale dalla Croce Rossa statunitense. Riformato...

Leggi
Gianni, insegnaci come si seduce una donna e un poeta
Ago27

Gianni, insegnaci
come si seduce
una donna e un poeta

Continua la biografia a gocce di Gianni Giannini (link alle precedenti tre puntate), a lungo braccio destro operativo di Tonino Guerra. Da giovane Gianni lavora come parrucchiere per donna a Pennabilli, nel negozio dei genitori, dopo una felice esperienza con l’Oreal a Torino prima e Genova poi e dopo aver accarezzato per un attimo l’idea di andare a lavorare sui transatlantici Michelangelo e Raffaello, sulla rotta Genova-New York:...

Leggi
A scuola da Greta, nel Bauhaus milanese di Cassina de’ Pecchi
Ago22

A scuola da Greta,
nel Bauhaus milanese
di Cassina de’ Pecchi

Sono passati cent’anni esatti da quando Walter Gropius fondò nel 1919 a Weimar lo “Staatliches Bauhaus”, nato dalla fusione delle due scuole di Arte (1860) e Arti Applicate (1907) del granducato sassone. Bau-Haus, la casa del costruire, laddove si forma il neuer Mensch, cittadino dell’età moderna. La Scuola propugna il ritorno a competenze artigianali col supporto tuttavia delle nuove tecnologie, della conoscenza artistica...

Leggi
Si scrive Abbey Road, si legge Cesenatico
Ago19

Si scrive Abbey Road,
si legge Cesenatico

L’8 agosto 2019 molti giornali e tv hanno ricordato i 50 anni della mitica passeggiata dei Beatles sulle strisce pedonali di Abbey Road, la via di Londra dove si affacciano gli Abbey Road Studios nei quali i quattro grandi di Liverpool (John, George, Paul e Ringo) incisero per tutta la loro carriera. Ma c’è chi si è ricordato un anno prima dello scatto di Iain McMillan diventato la copertina dell’album “Abbey Road” (nella foto...

Leggi
Messaggi ai sindaci del Montefeltro: cento righe in vista dei cent’anni di Tonino Guerra
Ago13

Messaggi ai sindaci del Montefeltro:
cento righe in vista
dei cent’anni di Tonino Guerra

Cari sindaci, autorità, signore e signori, ho goduto del raro privilegio, per un quarto di secolo, dell’amicizia studiosa con Tonino Guerra e la sua sposa Lora, amicizia alimentata da incontri periodici nella Casa dei Mandorli a Pennabilli e da quotidiane telefonate. Voi tutti l’avete conosciuto e quindi non vi parlerò di quest’uomo tenero e rude, ironico e generoso, fustigatore e consolatore. Un uomo che è stato una colonna della...

Leggi
Il sindaco di Milano promuove in video la città d’agosto. (E noi riproponiamo le storie dei vip storici, Einstein in testa, da leggere sui muri)
Ago04

Il sindaco di Milano promuove
in video la città d’agosto.
(E noi riproponiamo le storie
dei vip storici, Einstein
in testa, da leggere sui muri)

Il compianto Guido Vergani ci lasciò una battuta fulminante, disse: ‘Milano non è bella, è un tipo’. E forse allora era anche vero. Ma oggi Milano è bellissima, è bella anche in agosto, anzi io vi invito a godervela d’agosto. Vi propongo tre luoghi milanesi che a me piacciono. Con queste frasi il sindaco Beppe Sala invita, con un video pubblicato sulla propria pagina Facebook, i milanesi e non solo a scoprire e vivere Milano anche...

Leggi
Guerrino, il maresciallo ancor più innamorato della pineta ferita di Milano Marittima
Lug19

Guerrino, il maresciallo ancor
più innamorato della pineta
ferita di Milano Marittima

È stata messa in ginocchio da una tromba marina la millenaria pineta di Milano Marittima: 2.200 alberi, “ombrelli verdi” che regalavano ai frequentatori ombra, frescura e salutari terpeni sono stati abbattuti come birilli e, nonostante la ammirevole bravura dei romagnoli, ci vorrà tempo per ripiantare e far tornare nella sua primigenia bellezza un tratto del polmone verde tra Rimini e Ravenna con le pregiate piante che un tempo furono...

Leggi
Scicli, a tavola con il commissario Montalbano e Andrea Camilleri
Lug17

Scicli, a tavola con
il commissario Montalbano
e Andrea Camilleri

  Se volete conoscere i segreti della tavola del commissario Montalbano, l’investigatore televisivo più amato dagli italiani, non chiedetelo al suo creatore, Andrea Camilleri, detentore del record delle copie di libri venduti (oltre 21 milioni di esemplari: e pensare che il primo libro, “Il corso delle cose”, 1978, lo pubblicò a proprie spese). Per lo scrittore di origine siciliana (nato nel 1925 a Porto Empedocle, Agrigento,...

Leggi
Dieci anni fa l’allarme e le macerie: con Magnitudo Carlo Grande ci fa rivivere il dramma del terremoto dell’Aquila
Lug11

Dieci anni fa l’allarme e le macerie:
con Magnitudo Carlo Grande ci fa rivivere
il dramma del terremoto dell’Aquila

Poco più di dieci anni fa, il 6 aprile 2009, il terremoto dell’Aquila. Si deve a un pluripremiato giornalista e scrittore torinese della Stampa, Carlo Grande, il ritorno in quelle terre ferite con il tentativo di provare empatia e “mettersi nei panni”, per ricordare chi non c’è più e chi è vivo e resiste e ha bisogno di attenzione. Nasce così Magnitudo, un video-documentario scritto e diretto da Grande, con la...

Leggi
Incontri eccellenti: Bettina, la contessa dei Nobel
Lug04

Incontri eccellenti: Bettina,
la contessa dei Nobel

Se volete incrociare, come è capitato a me, una trentina di scienziati premiati con il Nobel, segnatevi in agenda Lindau, località sulla riva tedesca del lago di Costanza. Qui nella prima settimana di luglio, fin dal 1951, una decina di Nobel (quest’anno tra loro c’è l’italiano Carlo Rubbia) incontrano la futura generazione di menti eccellenti, 600 laureati e ricercatori tra i migliori indicati dai rettori delle università di tutto il...

Leggi
Hotel leggendari: l’Ala d’oro della Romagna, nido di Coppi e di altre star oggi ricordate
Giu18

Hotel leggendari: l’Ala d’oro
della Romagna, nido di Coppi
e di altre star oggi ricordate

Mi arriva una mail da Lugo di Romagna, a firma del dinamico imprenditore alberghiero Claudio Nostri: Caro Salvatore, a proposito del testo su Fausto Coppi (link), suggerisco una foto e un’informazione supplementare che credo incuriosirà i lettori di Giannella Channel. La foto mostra Fausto Coppi che tiene in braccio mio fratello (Piero Nostri). Questa immagine è stata scattata nel 1956 in occasione del Giro di Romagna. Coppi era...

Leggi
Missione Guangzhou: Leo con un giavellotto (e un leone in bandiera) alla conquista della Cina
Giu05

Missione Guangzhou:
Leo con un giavellotto
(e un leone in bandiera)
alla conquista della Cina

Caro diario, oggi io e la mia classe, guidata dalla maestra Cindy, abbiamo lasciato Hong Kong e in un treno ad altissima velocità siamo arrivati a Guangzhou, che con i suoi 13 milioni di abitanti è la terza città della Cina. Conosciuta anche come Canton, è la capitale della regione del Guandong, che conta 69 milioni di abitanti (una decina in più dell’intera Italia) includendo alcuni dei più importanti centri industriali del Paese,...

Leggi
200 anni fa Leopardi compose L’Infinito. Migliaia di studenti in piazza la recitano. E io vi racconto di quando scoprii l’originale in una banca di Camerino (e un poetico fotoreportage sulle Marche)
Mag29

200 anni fa Leopardi compose L’Infinito.
Migliaia di studenti in piazza la recitano.
E io vi racconto di quando scoprii
l’originale in una banca di Camerino
(e un poetico fotoreportage sulle Marche)

Oltre 2.800 studenti hanno preso parte, ieri martedì 28 maggio, a una lettura collettiva de L’Infinito, poesia tra le più famose al mondo, in occasione del bicentenario della sua stesura. Lo hanno fatto nella Piazzola del Sabato del Villaggio, su cui si affaccia Casa Leopardi, e lungo tutto il centro storico di Recanati, sua città natale. Un flash mob al quale si sono uniti migliaia di ragazzi e di cittadini di...

Leggi
“Coraggiosa gente mia rialzati con Amatrice!”: quando una scrittrice usa la penna del cuore
Apr15

“Coraggiosa gente mia
rialzati con Amatrice!”
:
quando una scrittrice
usa la penna del cuore

“Coraggiosa gente mia, di Amatrice…”: la denuncia della ricostruzione lenta nel Centro Italia a due anni e mezzo dal devastante terremoto e la notizia del premio Acqui Ambiente assegnato alla giornalista Emma Moriconi mi ha portato a riprendere in mano il suo libro (Amatrice, dolce amara terra mia, Minerva Edizioni) e a puntare su un capitolo che mi aveva molto colpito durante la presentazione, la scorsa estate, alla Galleria Leonardo...

Leggi
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!