Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 10) il giorno in cui mi parlò di Serafim, il santo che dava miele agli orsi
Mag20

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
10) il giorno in cui
mi parlò di Serafim,
il santo che dava
miele agli orsi

Caro Tonino, il venerabile, anche tu, a distanza di appena due mesi da Federico Fellini, festeggi il tuo Centenario. Quando otto anni fa te ne sei andato, in una età appunto veneranda, parve a tutti noi poco verosimile, come se da un momento all’altro fossero spariti i mandorli dal giardino di Pennabilli che, all’inizio di ogni primavera, sommergevano la tua casa in una nuvola di petali bianchi. Ci avevi abituato, un po’ per volta, a...

Leggi
Invito alla visione: Felicia Impastato, una serata in Tv con la madre coraggio dell’eroico Peppino
Mag17

Invito alla visione:
Felicia Impastato,
una serata in Tv
con la madre coraggio
dell’eroico Peppino

Caro Salvatore, leggo nel sottotitolo del tuo blog “da dove andremo a ricominciare” e una delle prime risposte che mi viene alla mente è: dal coraggio delle donne, donne come Felicia, la madre del giovane Peppino Impastato (ucciso il 9 maggio 1978 a Cinisi per mano della cosca mafiosa di Gaetano Badalamenti) che, con la sua intelligenza impavida, non si rassegnò e decise di gridare al mondo i nomi dei colpevoli. Su di lei è stato...

Leggi
Terenzio Medri, che portò in Romagna i libri da amare e gli autori dal mare
Mag15

Terenzio Medri,
che portò in Romagna
i libri da amare
e gli autori dal mare

Lo spiaggione romagnolo da Casal Borsetti a Gabicce aveva e ha bisogno di cultura, di libri, di iniziative che tengano desta la mente e la fantasia. Dopo una estate come quella scorsa, in cui della nostra Riviera si è visto a ogni ora soprattutto il Papeete col Ministro Desnudo a duettare con le cubiste, c’è bisogno di essere risarciti. Due anni fa, in questi giorni di maggio, ci ha lasciati Terenzio Medri, che accoppiava la...

Leggi
Salvatore, raccontaci di Tonino Guerra, Sepùlveda, e del naufragio a lieto fine di un riminese in Patagonia
Mag10

Salvatore, raccontaci
di Tonino Guerra, Sepùlveda,
e del naufragio a lieto fine
di un riminese in Patagonia

Le ceneri di Luis Sepúlveda (Ovalle, 4 ottobre 1949 – Oviedo, 16 aprile 2020) saranno sparse nell’arcipelago di Chiloé, nella Patagonia occidentale, in quelle terre cilene alla fine del mondo che lo scrittore non aveva mai dimenticato. Salvatore Giannella, giornalista e scrittore, amico e collaboratore di Tonino Guerra, nei suoi viaggi alla scoperta del bello nel mondo ha avuto, come Gurdjieff, incontri con uomini straordinari....

Leggi
Quando Alberto Sordi mi confessò: “Difendo cavalli e uomini anziani dalla rottamazione”
Mag08

Quando Alberto Sordi
mi confessò: “Difendo
cavalli e uomini anziani
dalla rottamazione”

Dopo Federico Fellini, Tonino Guerra ed Enzo Biagi, un altro italiano da esportazione vede il centenario della nascita oscurato dall’emergenza sanitaria: Alberto Sordi (1920-2020). Per celebrare questo importante anniversario, nella villa del celebre attore in piazzale Numa Pompilio, nascosta nel verde di Caracalla, era pronta la grande mostra che, invece, è stata spostata al 16 settembre (sarà aperta fin o al 31 gennaio 2021)....

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 9) Il giorno in cui insegnò a noi tedeschi come rendere poetico il paesaggio
Mag02

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
9) Il giorno in cui
insegnò a noi tedeschi
come rendere
poetico il paesaggio

Caro Salvatore, anche noi in Germania abbiamo onorato la memoria di Tonino Guerra con un giorno dedicato a raccontarci, via telefono, le qualità di quel poeta del cinema che a noi tedeschi della Ruhr ha insegnato a rendere più poetico il paesaggio. Io stesso, che ho avuto il piacere e l’onore di conoscere Tonino e di frequentarlo in Romagna, ho chiamato amici e conoscenti per riaccendere in loro la memoria della favola vera di un uomo...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 8) Il giorno in cui il poeta si mise a dare i numeri
Apr28

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
8) Il giorno in cui
il poeta si mise
a dare i numeri

Ho avuto la fortuna di nascere e vivere a Pennabilli, un tranquillo paesino, culla dei Malatesta, a 40 chilometri da Rimini, scelto da Tonino per la nascosta bellezza, completamente immerso nel verde incantato del Montefeltro. Non ho detto “scelto da Tonino Guerra” perché a Pennabilli Tonino è sempre stato, familiarmente, solo e soltanto “Tonino”. Per un pennese (abitante di Pennabilli) era normale incontrarlo e fermarsi a parlare e...

Leggi
Dal Gargano a Manhattan: addio Tusiani, emigrante diventato poeta di due terre
Apr26

Dal Gargano a Manhattan: addio Tusiani,
emigrante diventato poeta di due terre

Manhattan, undicesimo piano di un elegante palazzo a due passi da Central Park, il “polmone verde” di New York: mercoledì 14 gennaio 2015 è festa grande in casa Tusiani. Il patriarca della casa, Joseph, scrittore poeta e traduttore di fama, compie 91 anni e alla gioia della famiglia si aggiunge l’emozione per l’ennesimo dono arrivato dal lontano paese natale: San Marco in Lamis, tra le colline del Parco nazionale del Gargano, in...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 7) il giorno in cui mi ricordò che un paese ci vuole
Apr21

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
7) il giorno in cui
mi ricordò che
un paese ci vuole

Appare a volte rarefatto e fuggitivo e non lo puoi afferrare se non per un brevissimo istante, a volte non ti lascia nemmeno giunta l’ora di coricarsi, ti segue inconsapevole e, quando meno te lo aspetti, emerge e ti avvolge per tenerti compagnia, non è materiale o quantificabile eppure è la cosa più preziosa che abbiamo perché non importa cosa avviene intorno, appartiene soltanto a noi: il ricordo. Oggi, che con l’emergenza...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 6) il giorno in cui donò, a me regista, la neve sul fuoco
Apr13

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
6) il giorno in cui
donò, a me regista,
la neve sul fuoco

Nell’autunno del 1990 fui chiamato da Amedeo Pagani, produttore estroso e pirotecnico, a partecipare a un film a episodi tratto da Il Polverone, un libro di racconti pubblicato da Tonino Guerra un decennio prima. Il gruppo era già formato: Giuseppe Tornatore avrebbe realizzato Il cane blu, Giuseppe Bertolucci La domenica specialmente (che avrebbe dato il titolo all’intero film) e Francesco Barilli Le chiese di legno. Restava fuori Il...

Leggi
E Benedetta Mazzini mi indicò la sua eroina: “Mia madre Mina, di professione cantante”
Apr11

E Benedetta Mazzini
mi indicò la sua eroina:
“Mia madre Mina,
di professione cantante”

Mina mercoledì 25 marzo ha festeggiato un compleanno speciale: 80 anni e le giornate si sono meritatamente riempite di servizi speciali in tv e sui giornali per la “regina della canzone” che non compare in pubblico, per sua scelta, dal lontano 1978. E a me, che curo la manutenzione della memoria, ha fatto affiorare dal pozzo della memoria il colloquio che ebbi con Benedetta, figlia di Mina, nel febbraio 2015 per la rubrica “Il mio...

Leggi
Quale giornalismo nell’epoca delle grandi crisi. A colloquio con Salvatore Giannella
Apr08

Quale giornalismo nell’epoca
delle grandi crisi. A colloquio
con Salvatore Giannella

Ha diretto, dal 1986 al 1994, una delle riviste più belle e iconiche della storia dell’editoria italiana, l’Airone edito da Giorgio Mondadori. Ma già negli anni Settanta, dalle pagine dell’Europeo, raccontava il “Malpaese” fatto di speculazione edilizia, dissesti idrogeologici, corruzione e incuria. Salvatore Giannella è, di fatto, un pioniere del giornalismo ambientale italiano. O meglio: è stato uno dei primi a capire che era...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 5) il giorno in cui accese il fuoco del teatro alle porte di Milano
Apr06

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
5) il giorno in cui accese
il fuoco del teatro
alle porte di Milano

Volentieri, come direttore artistico di Emisfero Destro Teatro, rispondo all’appello lanciato da Giannella Channel per festeggiare il centenario di Tonino Guerra. Il mio ricordo mi porta a tempi lontani. Ero appena tornato da due esperienze teatrali che mi avevano arricchito e anche un po’ provato, perché ero stato nei forti del Trentino a dare vita a uno spettacolo sulla prima guerra mondiale che vedeva la regia di Marco...

Leggi
Quando la Sciarelli mi indicò il suo eroe: “L’ho visto, è il mio vicino di casa”
Apr02

Quando la Sciarelli
mi indicò il suo eroe:
“L’ho visto, è
il mio vicino di casa”

  Come capita sempre più spesso, il recente invito di Papa Francesco ha colpito uomini e donne, credenti e non: “In questi giorni difficili possiamo ritrovare i piccoli gesti concreti di vicinanza e concretezza verso le persone che sono a noi più vicine. Se viviamo questi giorni così, non saranno sprecati”. E a me ha fatto affiorare dal pozzo della memoria il colloquio avuto nel giugno 2014 con la popolare conduttrice del...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 4) il giorno in cui mi presentò Eliseo, il Socrate della Valmarecchia
Mar31

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
4) il giorno in cui
mi presentò
Eliseo, il Socrate
della Valmarecchia

  La prima volta che l’ho visto rivoltava delle pere/ per metterle con la pancia al sole/ nel punto dov’erano ammaccate./ Si chiamava Eliseo e aveva ottant’anni e più./ Era restato solo a vivere col suo orto/ a Ranco, una borgata di case abbandonate/ dove in ottobre se tira vento/ piovono le noci sui coppi/ e dentro le camere vuote/ capitano per sbaglio i calabroni/ che poi non sono più capaci di trovare/ le nuvole e i raggi del...

Leggi
Scuole chiuse? Con i bambini facciamo come la volpe e il Piccolo Principe. I consigli della psicoterapeuta Maria Rita Parsi
Mar29

Scuole chiuse? Con i bambini
facciamo come la volpe
e il Piccolo Principe. I consigli
della psicoterapeuta Maria Rita Parsi

  E adesso che le scuole non riapriranno più il 3 aprile che si fa? “Facciamo come il Piccolo Principe e la volpe” risponde Maria Rita Parsi, psicologa e psicoterapeuta. In che senso? “Dobbiamo imparare ad addomesticare” continua in una conversazione con Formiche.net la presidente della Fondazione Fabbrica della Pace e Movimento bambino onlus**, nota al grande pubblico per le sue numerose pubblicazioni di tipo scientifico e...

Leggi
Caro ministro Franceschini, domani fai aprire gratis le porte dei musei a chi lavora nella sanità. (E un altro lettore: le assicurazioni auto sono da diminuire)
Mar28

Caro ministro Franceschini, domani fai aprire gratis
le porte dei musei a chi lavora nella sanità.
(E un altro lettore: le assicurazioni auto
sono da diminuire)

Caro Salvatore, seguo anche su Giannella Channel le storie riguardanti l’emergenza e, da cittadino qualsiasi, voglio avanzare tramite il tuo interessante blog una proposta, che mi è sorta spontanea, al ministro dei Beni culturali e turismo, Dario Franceschini e a qualunque istituzione locale, regionale e nazionale possa favorirla. Una volta finita l’ emergenza, credo sia giusto manifestare l’ immensa gratitudine che...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 3) il giorno che disse grazie, dopo 66 anni, a un angelo di Verona
Mar27

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
3) il giorno che disse
grazie, dopo 66 anni,
a un angelo di Verona

Nei giorni che contano, quelli con cui voglio scandire nel 2020 la vita di Tonino Guerra, e in attesa dei contributi di amici e conoscenti, aggiungo un tassello speciale ambientato a Verona. Era venerdì 19 marzo 2010, vigilia della Giornata della poesia, e l’Accademia Mondiale della poesia aveva voluto premiare il poeta del cinema con una cerimonia che mi vide coordinatore. Arrivammo tutti (la moglie Lora, il figlio Andrea diventato...

Leggi
Gianni Mura, il giornalista che esaltò la fatica del ciclista (e dei lavoratori)
Mar26

Gianni Mura, il giornalista che esaltò
la fatica del ciclista (e dei lavoratori)

In questo sabato grigio di marzo 2020, con l’odore della tragedia che entra nelle ossa insieme alle notizie in arrivo da tutta Italia, ci piove in testa anche l’informazione della morte di un grande del giornalismo. Perché Gianni Mura, scomparso all’età di 74 anni per una crisi cardiaca nell’ospedale di Senigallia, è stato uno dei maestri del giornalismo di qualità. Quello che parte dai fatti e conosce gli...

Leggi
Il sindaco di New York nella Vita promessa (Rai1) era l’eroe di Renzo Arbore
Mar23

Il sindaco di New York
nella Vita promessa (Rai1)
era l’eroe di Renzo Arbore

La bravura di Luisa Ranieri, che interpreta magistralmente la Carmela della fiction su Rai1 La vita promessa, mi porta a seguire la serie televisiva diretta da Ricky Tognazzi e mi fa incontrare, nella puntata di domenica 1* marzo 2020, un personaggio chiave della storia di New York: il politico italo-americano Fiorello La Guardia. Proprio di Fiorello La Guardia mi aveva parlato a lungo Renzo Arbore nel 2012, quando avevo cominciato...

Leggi
Dopo Ruben, ristorante di Milano dove la cena costa 1 euro, Pellegrini segna un’altra rete
Mar22

Dopo Ruben, ristorante di Milano
dove la cena costa 1 euro,
Pellegrini segna un’altra rete

(MILANO) Ha pensato agli anziani soli, sopraffatti dall’isolamento e dalla paura, bloccati in casa o costretti alla quarantena, cinicamente indicati come vuoti a perdere nell’epidemia in corso. Chi si occupa di loro, del cibo a domicilio, di garantire un pasto caldo? Valentina Pellegrini ha deciso in poche ore, con il padre Ernesto, di dare continuità a un impegno preso dall’azienda: restituire qualcosa ai meno fortunati nella vita,...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi: 2) la scintilla poetica scoccata nel lager
Mar21

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi:
2) la scintilla poetica
scoccata nel lager

Il 21 marzo, Giornata internazionale della poesia, coincide anche con il giorno in cui, nel 2012, Tonino Guerra ci lasciò, “passando in un’altra stanza”. In coincidenza con questa Giornata, ho voluto illuminare, in questa seconda tappa del mio viaggio intimo che durerà tutto l’anno del centenario di Tonino, le giornate in cui (grazie anche a un medico condotto ravennate) scoccò in un lager nella Germania nazista la scintilla poetica...

Leggi
Apre a Berlino un Help Desk per il recupero delle opere d’arte trafugate durante il nazismo
Mar18

Apre a Berlino un Help Desk
per il recupero delle opere d’arte
trafugate durante il nazismo

È stato inaugurato il 1* gennaio 2020 a Berlino l’Help Desk, un ufficio e centro informazioni istituito dalla German Lost Art Foundation e rivolto a tutti coloro i cui beni artistici sono stati sequestrati durante il regime nazista. Finanziato dal Commissario del Governo Federale per la Cultura e i Media, l’Help Desk è diretto dalla storica dell’arte Susanne Meyer-Abich, ed è gestito cinque giorni alla settimana, con disponibilità...

Leggi
Tonino Guerra 100: stop agli eventi ma non ai ricordi. 1) Edoardo Turci e l’infanzia del poeta
Mar16

Tonino Guerra 100:
stop agli eventi
ma non ai ricordi.
1) Edoardo Turci
e l’infanzia del poeta

Caro lettore, dal benedetto giorno in cui ho incontrato Tonino Guerra (era il 1989, lo cercai a Pennabilli per un articolo su Airone che dirigevo) fino alle ultime ore della sua vita (21 marzo 2012, quando gli consegnai la prima copia del suo libro che avevo curato per Bompiani, Polvere di sole) ho goduto della vicinanza amichevole e maestra di quel poeta e sceneggiatore romagnolo che tanto onore ha dato all’Italia nel mondo....

Leggi
“Caro Salvatore, ti auguro di ritrovare il tempo dell’anima”, firmato: Michael Ende, il papà di Momo e della Storia infinita
Mar12

“Caro Salvatore, ti auguro di ritrovare
il tempo dell’anima”,
firmato: Michael Ende, il papà di Momo
e della Storia infinita

  Un mio antico testo ritrova una prevedibile fiammata a causa della sua attualità in questi tempi di emergenza sanitaria. Riguarda la lettera che mi spedì, a Capodanno del 1990, un amico e prestigioso collaboratore di Airone: lo scrittore tedesco Michael Ende (Garmisch, Baviera 1929 – Stoccarda 1995), il padre di Momo e La storia infinita, che scelse l’Italia per l’ultimo ciclo della sua intensa vita. Ri-eccola. Caro Salvatore,...

Leggi
Marzo 2020: il dono di una poetessa, le lacrime di un sindaco, l’augurio di Einstein
Mar10

Marzo 2020: il dono
di una poetessa,
le lacrime di un sindaco,
l’augurio di Einstein

  Sono molte le artiste e gli artisti che in questi giorni, fra sale chiuse e manifestazioni cancellate, offrono la propria creatività come segno di vicinanza umana e solidarietà. È delle scorse ore il contributo di Mariangela Gualtieri, la poetessa cesenate che ha fondato insieme a Cesare Ronconi lo storico “Teatro Valdoca” e che ha pubblicato in rete “Nove marzo duemilaventi”: un componimento che ci invita a riflettere sulle...

Leggi
“Dono i miei quadri agli ospedali, così sostengo la sanità pubblica”
Mar02

“Dono i miei quadri agli ospedali,
così sostengo la sanità pubblica”

  Negli ospedali italiani al tempo del coronavirus viviamo tempi drammatici e, insieme, eroici ma anche chiarificatori, che mi fanno ricordare un artista simbolo di difensore, poco conosciuto, del Sistema sanitario nazionale. Il nostro sistema pubblico, investito dallo tsunami dell’emergenza, è vicino al collasso e solo l’impegno, appunto, eroico degli operatori (medici, infermieri, tecnici: aggiungo il mio elogio a quelli più...

Leggi
Nicola Simonetti con un libro ci aiuta a “capire, come difendersi” dal coronavirus
Feb21

Nicola Simonetti con un libro
ci aiuta a “capire,
come difendersi” dal coronavirus

  “E Nicola Simonetti che cosa ne dice?”. La domanda correva sulla bocca di noi cronisti della Gazzetta del Mezzogiorno in occasione delle novità o emergenze di medicina. Perché Nicola, con la sua pagina-bussola Benessere e salute, era la saggia enciclopedia pratica per tante famiglie pugliesi. Un servizio alla comunità onorato il 14 gennaio scorso nella sala Consiliare del Comune di Bari con un riconoscimento per i suoi alti...

Leggi
Roberto Baggio sceglie il maestro buddhista Daisaku Ikeda, che ha dedicato la vita a sradicare le cause della violenza
Feb18

Roberto Baggio sceglie
il maestro buddhista Daisaku Ikeda,
che ha dedicato la vita
a sradicare le cause della violenza

  Caro Baggio, conoscendo la tua proverbiale riservatezza, ti ringrazio per aver accettato di concedermi questa intervista. “Ti parlo a condizione che non si tocchi il campionato di calcio, tema su cui sono assillato da altri. Mi piace invece lo stimolo che mi dai nel ricordare il mio eroe. Nella mia mente ci sono tanti esempi di eroi: patrioti, scienziati, esploratori, astronauti, uomini che hanno lottato per la libertà e...

Leggi
Trasformare il proprio condominio in museo? Ora si può, grazie a un bando di housing sociale
Feb01

Trasformare il proprio condominio
in museo? Ora si può, grazie
a un bando di housing sociale

Era il 2016 quando Brice Coniglio – componente del duo Coniglio Viola – ideava e dava vita a un esperimento di rigenerazione urbana e trasformazione collettiva attraverso l’arte e la partecipazione. viadellafucina16 è il primo esperimento internazionale di condominio-museo, nato grazie a Kaninchen-Haus, una artist-run-organization senza scopo di lucro volta a promuovere progetti culturali urbani. Lo stabile è situato, non a caso, in...

Leggi
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!