Zelo Surrigone: “La cugina di campagna” di Leonardo e un affresco di Luini ritrovato
Ago05

Zelo Surrigone:
“La cugina di campagna” di Leonardo
e un affresco di Luini ritrovato

Alle tappe gustose nella Milano verso Expo si aggiungono i “viaggi” fuori-porta di Vanni Cuoghi, artista genovese trapiantato a Milano, che comprendono piccoli e grandi capolavori da visitare, una delizia nascosta e una trattoria sotto i 35 euro. Insomma, l’ideale per una gita domenicale o in un giorno di brutto tempo per chi è affamato anche d’arte e di bellezza. In questa nuova puntata, dopo l’invito a Morimondo e a Barate di...

Read More
A Runo di Dumenza 68 affreschi e il dipinto che cercherete invano: la leonardesca Gioconda
Lug19

A Runo di Dumenza 68 affreschi e il dipinto che cercherete invano: la leonardesca Gioconda

In viaggio verso la quarta tappa del nuovo Atlante dei paesi dipinti in Lombardia, ci lasciamo alle spalle gli storici affreschi di Arcumeggia per dirigerci ancora più a nord, in una piccola frazione di Dumenza, Runo, situata nella verdeggiante Val Dumentina (soprannominata anche Valle Smeraldo). Proprio qui, in un centro di 369 abitanti in provincia di Varese e al confine con la Svizzera, ci troviamo inaspettatamente di fronte a...

Read More
Miguel Mora: un ritratto struggente del giornalismo d’oggi. Ferito, lesionato ma ancora vivo
Mag16

Miguel Mora: un ritratto struggente del giornalismo d’oggi. Ferito, lesionato ma ancora vivo

Ho conosciuto Miguel Mora 12 anni fa. Abbiamo legato subito. E non perché abitasse in Prati girato l’angolo di casa mia. Ma perché era uno dei migliori corrispondenti dall’estero (per il quotidiano spagnolo El Pais) da Roma. La nostra è diventata subito una amicizia profonda, consolidata da stima e fiducia. Con sei mesi di anticipo sulla scadenza della sua corrispondenza fu brutalmente e bruscamente trasferito a Parigi senza...

Read More
Per il nostro patrimonio culturale, cura Farinetti, Montanari o Marino?
Apr28

Per il nostro patrimonio culturale, cura Farinetti, Montanari o Marino?

La cultura in Italia è una paziente tanto cagionevole quanto, purtroppo, trascurata. Ecco allora che si presentano tre cure sotto forma di modelli 3politici e strategici: sono quello di Oscar Farinetti, patron di Eataly, di Tomaso Montanari, affermato scrittore e di Ignazio Marino, sindaco della Capitale. Ci sono forti legami tra alcune delle notizie che i media ci hanno trasmesso in queste ultime settimane a proposito dei beni e...

Read More
Nicolino, specialista in alberi genealogici, e l’aspirante nobile
Mar31

Nicolino, specialista
in alberi genealogici,
e l’aspirante nobile

C’era una volta in paese… Sfileranno in questa sezione di Giannella Channel indimenticabili personaggi d’altri tempi per raccontare, ricostruiti da penne brillantemente ironiche, aneddoti e curiosità di piccoli mondi antichi. Esordisce Michele Di Biase, che sta migrando dalle sue consuete consulenze amministrative, fiscali e tributarie alle più amate rive del cantastorie del borgo del Tavoliere pugliese dove opera (e dove...

Read More
Un secolo fa amici di buona penna componevano una geografia letteraria in casa di Marino Moretti
Mar28

Un secolo fa amici di buona penna
componevano una geografia letteraria
in casa di Marino Moretti

Giugno 1914, porto canale di Cesenatico: nella casa di Marino Moretti, poeta e scrittore romagnolo allora 29enne, che ha appena pubblicato a puntate sul Giornale d’Italia il suo primo romanzo Il sole del sabato, si compone una mosaico geo-culturale d’eccezione (Alfredo Panzini, Renato Serra e Grazia Deledda) così ricostruito da Medardo Vincenzi in un fascicolo edito per il centenario della nascita di Moretti Sul finire di giugno...

Read More
Madone: di strada in strada la storia dell’Isola Bergamasca
Mar13

Madone: di strada in strada
la storia dell’Isola Bergamasca

È Madone, un comune con meno di quattromila abitanti a 40 chilometri da Milano e a 16 da Bergamo, la nuova tappa del nostro Atlante dei Paesi Dipinti in Lombardia, dopo Calcio, ripresa e ampliata dalla rivista Weekend in auto, n. 2/2014. Le origini nell’età della pietra Definito con i confini attuali sin dal 1392, Madone fa parte, insieme ad altri 20 comuni, dell’area denominata Isola Bergamasca, ovvero quel triangolo di terra i cui...

Read More
Lettera aperta al governo Renzi
Mar11

Lettera aperta al governo Renzi

655 milioni di euro pronti ma mai erogati ai giovani italiani meritevoli! Diamoglieli di Stefania Crotti*   Al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, Al Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, Al Miur (Ministero Istruzione Università e Ricerca), all’Onorevole Alessandro Di Battista del Movimento Cinque Stelle   La burocrazia italiana blocca dei finanziamenti per progetti di giovani del nostro Paese! Ci decidiamo a fare...

Read More
Roma: dopo Palazzo Barberini, restituite al pubblico anche lo splendido Palazzo Spada
Mar09

Roma: dopo Palazzo Barberini, restituite al pubblico anche lo splendido Palazzo Spada

Una nuova ferita al patrimonio culturale della capitale: manomesso l’antico giardino del seicentesco capolavoro dell’architettura. Sempre meno sostenibile la coabitazione tra Galleria e Consiglio di Stato. Un appello al neo-ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini   Pontinuano le ferite inferte al patrimonio culturale di Roma, con la tolleranza colpevole di chi ha il dovere di tutelarlo. A pochi passi da...

Read More
Come possono i privati investire in cultura?
Mar04

Come possono i privati investire in cultura?

Cultura e fisco, due parole attorno a cui gravita una fetta considerevole del dibattito contemporaneo sulle politiche culturali. Il rapporto che si sviluppa fra questi due termini è uno degli elementi che più caratterizzano l’indirizzo del sostegno pubblico alla cultura, che in Italia, come sappiamo, si basa principalmente sul finanziamento diretto alle singole organizzazioni.   Fra le voci della scena culturale, una delle...

Read More
Buone pratiche, cultura al centro e ambiente “in Rete”: la svolta francese nel segno del colibrì
Feb28

Buone pratiche, cultura al centro e ambiente “in Rete”: la svolta francese nel segno del colibrì

“Un canto senza parole” è la rivoluzione silente che sta attraversando la Francia negli ultimi tempi. Buone pratiche e dinamiche stanno cambiando il volto della terra d’Oltralpe e si apprestano a contagiare anche l’Italia. E’ quanto sostiene Andrea Paracchini, autore de “La Révolution dei colibrì”, una narrazione di esperienze dal basso che spaziano dall’energia rinnovabile al riciclo fino al turismo alternativo senza far rumore ma...

Read More
“Internazionale”, 20 anni di giornalismo di qualità Internazionale
Feb04

“Internazionale”, 20 anni di giornalismo di qualità Internazionale

Un progetto nato quasi per caso. Quattro giovani poco più che ventenni danno vita a una delle riviste più importanti dell’editoria italiana che ha da poco festeggiato i primi venti anni di attività. Il 6 novembre del 1993, infatti, faceva la comparsa nelle edicole il primo numero di Internazionale, un settimanale destinato a incidere profondamente sulle abitudini di lettura degli italiani. La selezione e la traduzione degli articoli...

Read More
E Primo Levi s’affiancò a Isabella per narrarci le favole naturali su Airone
Gen27

E Primo Levi s’affiancò a Isabella
per narrarci le favole naturali
su Airone

L’incontro: metti una sera a cena due campioni della narrazione. Galeotta fu Isabella. Fu proprio una donna a favorire il mio incontro straordinario con l’altro Primo Levi, il chimico e narratore di favole. Gli amanti della scienza e degli animali si erano dati appuntamento, quella sera del 12 dicembre 1986, nella libreria Campus di Torino. Era prevista, da parte mia come direttore dell’allora più diffuso mensile di natura e...

Read More
La cultura unisca quel che la paura divide
Gen21

La cultura unisca quel che la paura divide

Cultura e coesione sociale sono due fattori fondamentali per lo sviluppo delle comunità. Eppure la cultura, nei bilanci viene sempre sacrificata, ritenuta troppe volte superflua. Errore gravissimo perché operazioni volte a tagliare la spesa per la cultura equivalgono a tagli sul benessere sociale e quindi alla qualità di vita. Questo concetto, evidentemente, non viene percepito fino in fondo poiché l’abitudine culturale della nostra...

Read More
La regina del Liberty è a due passi dal mare di Romagna
Gen12

La regina del Liberty
è a due passi
dal mare di Romagna

Alla vigilia della grande mostra “Liberty. Uno stile per l’Italia moderna”, in programma a Forlì nei Musei San Domenico (1° febbraio – 15 giugno) illuminiamo Villa Pompili che seduce ancora chi passa per viale Anita Garibaldi a Cesenatico con il suo cancello e le sue decorazioni. Scopriamo la storia del colonnello Gay e dei proprietari che ancora la conservano in forma A Cesenatico, lungo viale Anita Garibaldi, al numero civico 22,...

Read More
Calcio, Bergamo: in questo borgo il paesaggio è un’opera d’arte
Dic13

Calcio, Bergamo: in questo borgo
il paesaggio è un’opera d’arte

  A 58 chilometri da Milano muri d’autore raccontano la storia di una comunità dalle origini romane alla Regina della Scala, dalla costruzione del ponte sull’Oglio all’arrivo della ferrovia. Un invito alla visita, con i dati utili e il mosaico dei turismi possibili nel borgo (e anche nei dintorni) Andare in un paese dipinto vuol dire voltare le spalle alla febbre della circolazione automobilistica, alla vita convulsa...

Read More
La cultura? È una necessità popolare
Dic02

La cultura? È una necessità popolare

Al contrario di quello che si può pensare, in Europa la cultura non è appannaggio delle élite ma un valore condiviso da tutti, anche se molto differente a ovest e a est Fino a dove si estendono le frontiere dell’Unione europea? “Fino alle frontiere del gotico”, ha risposto un giorno un grande europeo, il cristiano-democratico Helmut Kohl, cancelliere della Germania federale dal 1982 al 1998. Con questa affermazione...

Read More
Un milione di posti di lavoro nella cultura. Se si creassero le condizioni
Nov01

Un milione di posti di lavoro nella cultura. Se si creassero le condizioni

Dopo il Rapporto di Federculture, arriva anche il Report Cultura 2013, messo a punto da Federturismo e Confcultura, a lanciare il proprio monito per il futuro non solo dei Beni Culturali, ma anche dell’occupazione in Italia. La relazione, curata dal professor Neri dell’Università Cattolica di Milano prende in esame i dati relativi al settore, e lancia alcune proposte “fattibili” per il rilancio dei Beni Culturali...

Read More
Gli istituti italiani di cultura all’estero
Set20

Gli istituti italiani di cultura all’estero

Gli Istituti Italiani di Cultura sparsi per il mondo possono rappresentare un’oasi per chi sia appena arrivato all’estero e stia ancora ambientandosi. Questi sono presenti in tutto il mondo con una maggiore presenza in Europa seguita da Americhe e Asia. Magari sentite la nostalgia di casa oppure state cercando di fare nuove amicizie all’estero ma con le quali possiate conversare nella lingua di Dante. Spesso chi incontrerete durante...

Read More
“Report” parla di cultura. Ma l’economia e la sostenibilità?
Ago26

“Report” parla di cultura. Ma l’economia e la sostenibilità?

Report, la trasmissione condotta da Milena Gabanelli su Rai3, ha trattato in una delle ultime puntate diverse questioni di economia della cultura. Emblematico l’esempio dell’esperta in gestione dei beni culturali che non ha avuto l’assenso per realizzare a Catania il Museo internazionale contro le mafie: perché non si è parlato di sostenibilità del progetto? Nell’ultima puntata di Report, la nota trasmissione televisiva in onda la...

Read More
Cesenatico: e traghettar è dolce in questo porto canale
Lug16

Cesenatico: e traghettar è dolce
in questo porto canale

Arrivo a Cesenatico e mi capita di accompagnare una famiglia di turisti australiani a visitare eccellenze storiche e culturali sui due lati del porto canale leonardesco. Utili si rivelano, per noi come per centinaia di migliaia di turisti della Riviera romagnola, i due traghetti, “Mirko” e “Giovanna d’Arco”. Della loro storia, ricostruita attraverso le parole del padre Elviro soprannominato...

Read More
Il mulino ritrovato alle porte di Milano: sfornava farina, sfornerà eventi culturali
Lug07

Il mulino ritrovato alle porte di Milano: sfornava farina, sfornerà eventi culturali

C’è tanta voglia di buone notizie e dagli amici/lettori di Giannella Channel, protagonisti attivi come mi piace, arrivano due sul recupero architettonico di due strutture importanti nel Nord e nel Centro Italia (Basiglio, in Lombardia e Guidonia, nel Lazio). Volentieri li innalziamo sul nostro domenicale Sgabello del cittadino. (s.g.) Caro Salvatore, permettimi di salire sul tuo immaginario sgabello del cittadino per raccontare...

Read More
Islanda: salvati dall’architettura
Mag13

Islanda: salvati dall’architettura

L’auditorium Harpa di Reykjavik è il simbolo della rinascita del paese dopo la crisi finanziaria del 2008. Anche per questo è stato scelto come vincitore del premio Mies van der Rohe Spigoloso, translucido, traforato, teatro di un gioco d’ombra e di luci, dominato da elementi quali l’aria e l’acqua, in armonia con l’anima e la tradizione della vita quotidiana in Islanda: l’Harpa, sala da concerti e centro congressi di Reykjavik, il 29...

Read More
Sulle tracce del vero d’Artagnan nella città olandese che è un nome mitico della storia europea: Maastricht
Mag09

Sulle tracce del vero d’Artagnan
nella città olandese che è un nome mitico
della storia europea: Maastricht

La storia della costruzione europea ha una sua tappa decisiva nel Trattato di Maastricht, firmato nel 1992 dagli allora dodici membri della futura Unione Europea. Nel giorno della festa dell’Europa, 9 maggio, vi presentiamo “l’ombelico del nostro continente” con le storie affidate a Giannella Channel da un cronista d’eccezione È già maggio ma pioviggina da ore e il cielo dei Paesi Bassi è sempre più basso e...

Read More
Idee: un risveglio difficile per l’Unione europea
Mag06

Idee: un risveglio difficile per l’Unione europea

I pilastri che reggevano l’Unione europea, come il benessere e la minaccia sovietica, sono crollati uno dopo l’altro. Per ritrovare legittimità l’Europa deve parlare chiaro ai suoi cittadini L’Unione europea (Ue), almeno come noi la conoscevamo, non c’è più. E la questione non è sapere che cosa diventerà la nuova unione, ma perché questa Europa che ci ha fatto tanto sognare non esiste più. La risposta è semplice: oggi...

Read More
Islanda: la cultura è la soluzione per uscire dalla crisi
Mar25

Islanda: la cultura è la soluzione per uscire dalla crisi

Invece di piegarsi all’austerity, l’isola ha reagito alla crisi continuando a investire in settori alternativi come la musica e il cinema. Così ha rilanciato l’economia e scongiurato l’esclusione sociale Se il tracollo finanziario del 2008 in Islanda spesso è stato interpretato come un segno premonitore della crisi europea, forse adesso è ora di ispirarsi alle soluzioni adottate dal paese. A differenza del sud dell’Europa, dove i...

Read More
La slovena Maribor eletta capitale dei giovani 2013
Mar24

La slovena Maribor eletta capitale dei giovani 2013

Eletta Capitale Europea dei Giovani 2013, Maribor ha elaborato il suo programma con un innovativo approccio in cui i giovani non sono solo destinatari, ma vengono coinvolti in tutte le fasi di pianificazione e organizzazione delle politiche e delle attività, diventando co-creatori di una città amica dei giovani Già Capitale Europea della Cultura nel 2012, quest’anno Maribor, 112 mila abitanti, guarda al futuro. Dopo aver scalzato le...

Read More
Per un ministero dell’economia della cultura e del turismo. Se non noi, chi?
Feb12

Per un ministero dell’economia della cultura e del turismo. Se non noi, chi?

Gli attuali programmi dei principali schieramenti non prevedeno la cultura e il turismo tra gli obiettivi primari ed essenziali con tutto ciò che ne consegue. Per la verità nei dibattiti televisivi si parla sempre di tutto e di niente allo stesso tempo. Ma è rarissimo ascoltare qualcuno che parli di economia della cultura in un momento in cui la cultura dell’economia non ha dato molti frutti. Un immobilismo imperdonabile che misura il...

Read More
Dove vai, Europa? Un libro, uno scenario di un continente e della sua moneta
Feb07

Dove vai, Europa? Un libro, uno scenario di un continente e della sua moneta

Oggi l’euro sembra aver superato la sua crisi più grave. Al punto che alcuni cominciano a temere che il suo apprezzamento minacci le esportazioni europee e la timida ripresa economica. Eppure, un anno fa, pochi scommettevano sulla tenuta della moneta unica : sembrava che la Grecia dovesse trascinarsi dietro, insieme all’euro, anche la Spagna, poi l’Italia, poi, chissà, la Francia e i Paesi Bassi. E invece, un anno dopo, non soltanto...

Read More
Musei inglesi gratis da dieci anni: è possibile anche in Italia?
Gen31

Musei inglesi gratis da dieci anni: è possibile anche in Italia?

L’entrata gratis ai musei inglesi compie dieci anni: quali sono i vantaggi o gli svantaggi? È possibile la sua applicazione anche in Italia? Inaugurata ormai da dieci anni, non ha perso né smalto né popolarità ed è una delle ragioni del successo del paese che l’ha ideata: la legge che permette l’entrata gratuita nei musei statali in Inghilterra, tra entusiasmi e polemiche, ha compiuto dieci anni e, nonostante le minacce di essere...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!