Caro Enzo Biagi, come vorremmo averti qui…
Nov05

Caro Enzo Biagi,
come vorremmo averti qui…

  Undici anni fa, in un triste 6 novembre 2007, cessava di battere il cuore generoso e la mente creativa di Enzo Biagi, uno dei giornalisti più popolari del Novecento. Accompagnai quel maestro e amico nel suo ultimo viaggio a Pianaccio, nella nativa e amata Emilia Romagna. Ripenso a quella giornata mentre sul porto canale leonardesco di Cesenatico leggo un recente rapporto stilato dall’Unione europea: dalle acque reflue (è...

Read More
Il primo anno di Buone Notizie festeggiatelo con un libro (Meno male) del suo cronista-pioniere: Schiavi
Ott05

Il primo anno di Buone Notizie
festeggiatelo con un libro (Meno male)
del suo cronista-pioniere: Schiavi

Buone Notizie, amato inserto del Corriere della Sera, ha festeggiato una settimana fa il suo primo anno di vita con una serata di festa a Milano presso Unicredit Pavilion e le parole affiorate (“un’iniziativa editoriale originale e preziosa, per una sfida giornalistica controcorrente”, messaggio del capo dello Stato Sergio Mattarella; “le buone notizie sono contagiose”, Urbano Cairo, presidente di Rcs e di Cairo Communication;...

Read More
Carlo Pedretti: la mia vita con quel genio di Leonardo
Gen05

Carlo Pedretti: la mia vita con
quel genio di Leonardo

Il colpo di fulmine lo ebbe a tredici anni, mi confidò in un’intervista rilasciatami per L’Europeo del 31 agosto 1981: la prima di numerosi incontri in Italia, in California, in Svizzera. Poi, un amore che dura da oltre mezzo secolo. Ecco come e perché Carlo Pedretti, professore bolognese trapiantato negli Stati Uniti con la sua sposa Rossana, ha fatto dell’artista-scienziato rinascimentale la ragione della sua...

Read More
Caro presidente Mattarella, di lavoro in Italia si continua a morire. La Svezia ci insegna come rendere il lavoro più sicuro
Dic07

Caro presidente Mattarella, di lavoro
in Italia si continua a morire.
La Svezia ci insegna
come rendere il lavoro più sicuro

Caro presidente Mattarella, ho molto apprezzato che, dal Suo più alto pulpito istituzionale, Lei abbia voluto ricordare i nomi di quegli operai martiri del lavoro (Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi) che dieci anni fa, nella notte del 5 dicembre 2007, morirono nel rogo dell’acciaieria della Thyssenkrupp a Torino e che abbia voluto sottolineare che “in questi...

Read More
Quando Biagi ci invitò: Alzate gli occhi al cielo, c’è l’Italia tra le stelle
Ott10

Quando Biagi ci invitò:
Alzate gli occhi al cielo,
c’è l’Italia tra le stelle

Dell’Italia protagonista nello spazio i nostri ragazzi non sanno. Ne ho avuto una prova evidente il 1° ottobre, durante la sempre godibile trasmissione “Quante storie”, condotta da Corrado Augias all’ora di pranzo su Rai3. Ospiti Stefano Pivato, autore del nuovo libro “Comunisti sulla luna” e Roberto Battiston, presidente dell’ASI (l’Agenzia spaziale italiana, www.asi.it), con il contorno di ragazzi di un liceo che mostrano di...

Read More
La carica dei mille luoghi del FAI: così torneremo a essere primi
Mar28

La carica dei mille luoghi del FAI:
così torneremo a essere primi

[jpshare] La carica dei mille luoghi della natura e dell’arte nelle Giornate di primavera del FAI fa crescere di varie tacche l’indice della felicità personale (anche come antico socio di questa benemerita associazione) e, credo, collettiva degli italiani. L’appuntamento annuale con i mille tra monumenti e opere d’arte create da mani sapienti, chiese e giardini, paesaggi e boschi così come si sono susseguiti nella frizzante mattinata...

Read More
Scalfari, 90 anni e una lezione: in un Paese normale il giornalismo è una scuola di libertà
Apr08

Scalfari, 90 anni e una lezione: in un Paese normale il giornalismo è una scuola di libertà

I novant’anni di un ammirato padre del giornalismo, Eugenio Scalfari, mi trovano lontano dall’Italia, in Oriente, ma non lontano dal mio computer nel quale ritrovo l’intervista che feci nel 2004 a un altro gigante del nostro mestiere, Enzo Biagi, in occasione dell’ottantesimo anniversario proprio del creatore di Repubblica (e per un anno, 1984, mio diretto interlocutore quando diressi il mensile scientifico del Gruppo L’Espresso,...

Read More
Un secolo fa amici di buona penna componevano una geografia letteraria in casa di Marino Moretti
Mar28

Un secolo fa amici di buona penna
componevano una geografia letteraria
in casa di Marino Moretti

Giugno 1914, porto canale di Cesenatico: nella casa di Marino Moretti, poeta e scrittore romagnolo allora 29enne, che ha appena pubblicato a puntate sul Giornale d’Italia il suo primo romanzo Il sole del sabato, si compone una mosaico geo-culturale d’eccezione (Alfredo Panzini, Renato Serra e Grazia Deledda) così ricostruito da Medardo Vincenzi in un fascicolo edito per il centenario della nascita di Moretti Sul finire di giugno...

Read More
“Cinque libri a chi si sposa”. Lettera aperta al sindaco Pisapia (e ai primi cittadini d’Italia)
Nov17

“Cinque libri a chi si sposa”. Lettera aperta al sindaco Pisapia (e ai primi cittadini d’Italia)

16 febbraio 1996. Giangiacomo Schiavi, attuale vicedirettore del Corriere della Sera, va a trovare Enzo Biagi per chiedergli un editoriale su Milano. Lui ci pensa, poi sorprende il cronista con una proposta tenera e straordinaria: «Ho un sogno che dura da tempo e voglio offrirlo alla città che mi ha adottato. Cinque libri a chi si sposa». Uscito l’articolo, il sindaco Formentini si dichiara entusiasta. I fondi vengono stanziati, il...

Read More
Enzo Biagi, il buon giornalismo e quel paracadutista appeso al campanile in Normandia il D-Day
Lug02

Enzo Biagi, il buon giornalismo
e quel paracadutista
appeso al campanile in Normandia
il D-Day

Un giorno, parlandomi di buon giornalismo per quelle interviste su Oggi poi raccolte in un libro (Consigli per un Paese normale, Rizzoli 2010) Enzo Biagi mi citò a sorpresa un suo personaggio di riferimento per raccontare storie complesse come, per esempio, le grandi battaglie: mettersi idealmente nei panni del soldato appeso al campanile in Normandia il D-Day. Disse Biagi: Il 6 giugno 1944, giorno dello sbarco sulle coste della...

Read More
Una svolta del “Corriere” e le mie parole ai medici: il cuore ha bisogno anche di buone notizie e storie di umanità virtuosa
Giu29

Una svolta del “Corriere”
e le mie parole ai medici:
il cuore ha bisogno
anche di buone notizie
e storie di umanità virtuosa

Le notizie sulla partita più bella dell’Italia calcistica vincitrice sulla Germania sono affiancate sul Corriere della Sera di oggi, venerdì 29 giugno 2012, dalle storie di un angelo invisibile di Milano che aiuta chi è rimasto indietro (saldando i debiti, pagando gli affitti, incoraggiando i bisognosi ad affrontare la vita con un sorriso: “L’anomalia non sono io, è chi volta le spalle a chi è stato sconfitto dalla...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!