La crisi dei rifugiati: un piano Marshall europeo per accogliere i profughi
Apr19

La crisi dei rifugiati:
un piano Marshall europeo
per accogliere i profughi

Invece di una ripartizione parziale e traballante dei rifugiati fra stati membri reticenti, l’Unione dovrebbe lanciare un programma simile a quello avviato dagli americani all’indomani della seconda guerra mondiale. In un intervento apparso su diversi giornali francesi, il caporedattore di Alternatives économiques, Guillaume Duval e gli eurodeputati Pervenche Bérès e Yannick Jadot suggeriscono alcune possibili soluzioni affinché...

Read More
“Here’s to you”: l’appello di Saviano e di Amnesty International per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi
Mar04

“Here’s to you”: l’appello di Saviano
e di Amnesty International
per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi

Martedì 23 febbraio Amnesty International, sezione italiana, ha presentato a Roma il Rapporto 2015-2016 in cui denuncia la violazione dei diritti umani in molte pari del mondo: pena di morte, tortura, persecuzioni… È un testo fondamentale per chi elabora strategie politiche e sociali affinché ciò abbia fine. Grazie ai tanti operatori di Amnesty. Vi ho partecipato con il “Comitato per la riabilitazione etica, storica e sociale completa...

Read More
Lampedusa, tragedie del mare che lambiscono anche Mosca
Gen11

Lampedusa, tragedie del mare
che lambiscono anche Mosca

Dopo essere stata in mostra al Museo delle Accademie russe a San Pietroburgo e nel Museo Schusev di Mosca, è rientrata nella collezione del mecenate russo Ismail Akhmetov, nella piccola città di Tarussa (130 chilometri a sud di Mosca) l’opera pensata e realizzata sull’onda emotiva dell’ennesima tragedia nel mare Mediterraneo. Titolo: “Lampedusa”, autore l’artista ravennate Marco Bravura*, 67 anni,...

Read More
Gli Einstein italiani trucidati dai nazisti
Nov28

Gli Einstein italiani
trucidati dai nazisti

Nel mare di celebrazioni per i cento anni della teoria della relatività (l’equazione più celebre del mondo presentata il 25 novembre 1915 all’Accademia Prussiana delle Scienze) un cronista sempreverde, il genovese Camillo Arcuri, ha il merito di presentarci, in un rigoroso libro-inchiesta (“Il sangue degli Einstein italiani”) edito da Mursia, un capitolo sconosciuto della vita del grande scienziato: la strage dei suoi famigliari...

Read More
Quei 29 piccoli corpi che il mar Egeo riporta a terra e le domande che non ci faranno più
Nov05

Quei 29 piccoli corpi che il mar Egeo riporta
a terra e le domande che non ci faranno più

Venerdì 30 ottobre, in un doppio naufragio al largo di Kalymnos e Rodi nel mar Egeo, sono morte almeno 22 persone nel tentativo di superare la manciata di chilometri che separa le coste turche dalle isole dell’Egeo: tra esse quattro neonati e nove bambini. Crescono i numeri della strage di bambini, salgono ad almeno 29 i piccoli morti nelle acque greche. Sono 29 bambini, primo fra loro Aylan Kurdi (il piccolo siriano di tre anni morto...

Read More
Un Fresco esempio di generosità e la Calabria per Alan e i migranti
Ott11

Un Fresco esempio di generosità
e la Calabria per Alan e i migranti

Un ex presidente e amministratore delegato di Fiat, Paolo Fresco, che dona 25 milioni di dollari per la ricerca contro il Parkinson (la seconda malattia neurodegenerativa più comune dopo l’Alzheimer, la sua incidenza è tra 8 e 18 per 100.000 persone-anno). Un comune calabrese che delibera la costruzione di un cimitero internazionale per i migranti morti nel Mediterraneo (ogni mese muoiono annegati 300 migranti, secondo il tragico...

Read More
Incontro con José Pepe Mujica, il Mandela del Sud America, l’ex presidente più umile del mondo
Lug13

Incontro con José Pepe Mujica,
il Mandela del Sud America,
l’ex presidente più umile del mondo

  Josè Alberto Mujica Cordano, conosciuto pubblicamente come Pepe Mujica, ha lo sguardo mite e il sorriso sincero di chi pratica la semplicità che predica. E’ questo che mi ha colpito in lui, appena l’ho incontrato a Roma. Nel suo viaggio europeo, che si è regalato, con la compagna di una vita, Lucia Topolansky “alla scoperta delle origini”. Le origini sono in due paesini di campagna, uno in Spagna, vicino a Barcellona, quello...

Read More
Un centro antiviolenza a Roma nel segno di una bella modella argentina vittima dei dittatori
Feb20

Un centro antiviolenza a Roma nel segno di una bella modella argentina vittima dei dittatori

Un anno di battaglia, 54 mila firme raccolte sulla piattaforma change.org, centinaia di ‘selfies’ provenienti da tutt’Italia, 2 mila donne accolte negli anni: ecco i numeri della vittoria per il centro antiviolenza di Tor Bella Monaca, a Roma. Venerdi 20 febbraio prossimo sarà infatti inaugurata la nuova struttura del centro in via Amico Aspertini 393, con una dedica specifica: quella a Marie Anne Erize, artista e modella...

Read More
La nuova frontiera solidale: il dono del tempo
Mag09

La nuova frontiera solidale:
il dono del tempo

I colleghi di papà Christophe gli hanno donato i loro giorni di ferie (ben 170) perché potesse stare accanto al figlio che andava incontro alla morte per un cancro al fegato. Da questo gesto straordinario è nata in Francia la legge Mathys che permetterà ai dipendenti di donare in modo anonimo e gratuito i loro giorni di riposo a un collega per la cura di un figlio gravemente malato sotto i 20 anni Questa è una storia di non ordinaria...

Read More
Con sdegno e coraggio don Antonio rianima il ventre di Napoli
Ott27

Con sdegno e coraggio
don Antonio rianima
il ventre di Napoli

Il futuro dell’Italia riparte dal Sud. «Perché quello che abbiamo sedimentato nei secoli ha fatto di noi delle persone particolari, ci ha resi più forti e ci permette di sognare ancora». L’accento partenopeo rivela subito la sua provenienza. Don Antonio Loffredo, nato a Napoli 54 anni fa, non ha dubbi: «Il sogno è un elemento pericoloso». Un elemento che ricorda il proverbio di Sant’Agostino che ha ormai fatto suo: “La speranza ha due...

Read More
Il Nordest capovolto
Set10

Il Nordest capovolto

Abbiamo lasciato la Puglia e siamo a Conegliano dai nostri figli, siamo omai mezzi veneti da tempo. Veniamo con piacere, la città è molto bella, pulitissima e organizzatissima, si respira l’aria della Mitteleuropa, l’ho anche fotografata: è veramente di una bellezza struggente. Ieri sera, lunedì 9 settembre, abbiamo visto una puntata di Iacona su Rai 3 a “Presadiretta”, c’era in studio il grande Roberto...

Read More
Fabbriche scomparse, il silenzioso furto del lavoro
Set03

Fabbriche scomparse,
il silenzioso furto del lavoro

Riprendiamo questo testo dell’opinionista di punta del Fatto Quotidiano, Furio Colombo, pubblicato domenica 1° settembre 2013 in coincidenza con la giornata a fianco dei lavoratori della Jabil, ex Siemens, di Cassina de’ Pecchi (ex azienda di prestigio della Martesana milanese), impegnati in una lunga, drammatica vertenza. La giornata è stata indetta a Bussero, borgo confinante con Cassina, con il patrocinio del Comune di...

Read More
Con la crisi, la Grecia si è scoperta razzista
Giu28

Con la crisi, la Grecia si è scoperta razzista

Conosco una famiglia, due giovani genitori, meno di trenta anni, e tre figli. Madre greca, padre nigeriano (insieme nella foto a destra), buon livello culturale. Vivono ad Atene, ma sull’isola che frequento lei ha i genitori. Perfettamente bilingui tra inglese e greco stanno progettando l’emigrazione in Australia, ma la ragione principale non è che le varie attività di lavoro seguite in questi anni sono ora tranciate dalla...

Read More
Metodo Scotland, così Londra sconfigge la violenza domestica
Mag18

Metodo Scotland, così Londra sconfigge la violenza domestica

È possibile salvare le donne dalla violenza? In Inghilterra ci sono riusciti, con un sistema semplice, poco costoso (anzi, fa risparmiare lo Stato) e di grandissima efficacia. Grazie a questo metodo, nella sola Londra gli omicidi di donne sono passati da 49 nel 2003 a 5 nel 2010. Come è stato possibile? Lo spiega Simonetta Agnello Hornby in un libro scritto a quattro mani con la professoressa Marina Calloni, appena pubblicato da...

Read More
A Genova Iqbal, ignoto eroe ragazzino, ha fatto scuola
Mag14

A Genova Iqbal,
ignoto eroe ragazzino,
ha fatto scuola

A Genova i ragazzi della compagnia teatrale di Enrica Origo, attrice e maestra elementare, hanno portato in scena la storia di Iqbal Masih, bambino, operaio, sindacalista, assassinato per il suo impegno contro la schiavitù infantile, il 16 aprile 1996. A diciotto anni esatti dalla morte di Iqbal, Genova è tornata Città dei Diritti, dedicando alla memoria di questo stupendo bambino una giornata con tre momenti di riflessione. Accanto a...

Read More
In America è corsa ai divorzi gay, ma il primo fu registrato in Europa e lo raccontai in un memoriale per “Oggi”
Apr15

In America è corsa ai divorzi gay, ma il primo fu registrato in Europa e lo raccontai in un memoriale per “Oggi”

Una recente inchiesta di Repubblica mi fa riscoprire un mio singolare primato da cronista: l’aver pubblicato il primo memoriale raccolto dalla bocca di un protagonista del primo divorzio gay nella storia europea. “Dopo la corsa alle nozze, a New York è già l’ora dei divorzi gay”, titola in prima pagina, il 13 marzo scorso, il quotidiano diretto da Ezio Mauro, in un reportage che parte da un palazzone di...

Read More
Ignazio Marino: una carezza guarisce quanto un bisturi
Apr06

Ignazio Marino: una carezza guarisce quanto un bisturi

  Ha da poco ufficializzato la sua partecipazione alle primarie del centrosinistra per ottenere la candidatura a sindaco di Roma, ma di Ignazio Marino, nuovo nome della galleria in costruzione degli italiani eccellenti di questa sezione Italy in Usa 2013, ho potuto apprezzare, prima che le sue idee di politico (è stato eletto senatore nelle liste del Pd) quelle di medico chirurgo dei trapianti formatosi negli Stati Uniti: nel...

Read More
Quella manifestazione per il ragazzo Aldrovandi morto “per violenza di polizia”: vergogna e catarsi
Apr04

Quella manifestazione per il ragazzo Aldrovandi
morto “per violenza di polizia”: vergogna e catarsi

Caro Salvatore, mentre osservavo l’indegna scena di poliziotti che sotto l’usbergo sindacale manifestavano solidarietà per colleghi, giudicati con sentenza definitiva, sotto gli occhi della mamma di un ragazzo morto per “violenza di polizia”, ripensavo alla frase di Giovanni Falcone in un lontano incontro: “Le idee camminano sulle gambe degli uomini”. Ho ricordato le lotte degli anni ’60/’70 in cui “poliziotti carbonari”,...

Read More
Memo per gli 8 marzo prossimi venturi: l’Unione europea è ancora in mano agli uomini
Mar09

Memo per gli 8 marzo prossimi venturi: l’Unione europea è ancora in mano agli uomini

“Non ci sono donne alla guida dell’Europa”, constata La Croix, il principale quotidiano francese di ispirazione cattolica, fondato nel 1880. L’8 marzo, in occasione della festa della donna, il giornale traccia un bilancio contrastato del rispetto della parità dei sessi in Europa Le istituzioni europee compiono progressi. Oggi in parlamento c’è il 35,4 per cento di donne, contro il 16,3 per cento del 1979. Tuttavia più si sale di grado...

Read More
Così un americano vede 400 milioni di europei tornare a sognare una nuova “Belle époque”
Mar07

Così un americano vede 400 milioni di europei tornare a sognare una nuova “Belle époque”

Per coinvolgere davvero i cittadini l’integrazione europea non dovrebbe basarsi sulla narrativa della ricostruzione del dopoguerra, ma sul cosmopolitismo e sulla diversità dell’Europa dell’inizio del ventesimo secolo. Avviando un corso di educazione civica europea in ogni scuola; una maggiore enfasi sull’apprendimento delle lingue straniere; programmi più ampi di scambio (per fasce di età e classi); un miglioramento della mobilità;...

Read More
Ricordando Rosa Parks, “la donna che non si alzò” e divenne simbolo dei diritti civili in America
Feb07

Ricordando Rosa Parks, “la donna
che non si alzò” e divenne simbolo
dei diritti civili in America

Nata un secolo fa, il 4 febbraio 1913 a Tuskegee, in Alabama, Rosa Parks venne arrestata nel 1955 per essersi rifiutata di lasciare il posto sull’autobus a un passeggero bianco, come imponeva la legge del tempo. Il conducente, James Blake, fermò così l’automezzo, e chiamò due poliziotti per risolvere la questione: Rosa Parks fu arrestata e incarcerata per condotta impropria e per aver violato le norme cittadine. È da...

Read More
Dallo scudetto ad Auschwitz: gli spettatori di Inter-Bologna ricordino Arpàd Weisz, allenatore ebreo ingiustamente dimenticato
Gen15

Dallo scudetto ad Auschwitz:
gli spettatori di Inter-Bologna ricordino Arpàd Weisz,
allenatore ebreo ingiustamente dimenticato

Le luci che illumineranno stasera, martedì 15 gennaio 2013, lo stadio San Siro – Meazza a Milano per la sfida di coppa Italia Inter-Bologna faranno affiorare dal buio della nostra storia anche il nome di un campione: l’ungherese Arpàd Weisz. Per volere dei sindaci di Bologna e Milano, Virginio Merola e Giuliano Pisapia, sarà dedicato a lui questo quarto di finale e i giocatori entreranno in campo con la maglietta...

Read More
Diritti umani, le migliori buone notizie dell’anno
Dic25

Diritti umani, le migliori buone notizie dell’anno

Nonostante tutto, anche il 2012 ha riservato tante buone notizie sul fronte dei diritti umani. Ecco una selezione delle migliori. Auguri a tutti! Buone leggi, importanti sentenze giudiziarie, prigionieri di coscienza scarcerati, condanne a morte commutate. Nonostante tutto, anche il 2012 ha riservato tante buone notizie sul fronte dei diritti umani. Ho cercato, su un totale di 124 registrate da Amnesty International (qui ne trovate...

Read More
Il volto e le parole del padre Giorgio che affiorano dal pozzo della memoria guardando Umberto Ambrosoli
Dic15

Il volto e le parole del padre Giorgio che affiorano dal pozzo della memoria guardando Umberto Ambrosoli

Sabato mattina, 15 dicembre, arriva Umberto Ambrosoli ai seggi per le primarie del centrosinistra nella regione Lombardia e chiede un voto per cambiare: “Di scandali in questi anni ce ne sono stati tanti che è diventata questa la normalità: la sequenza degli scandali”. La sua vista sul Corriere.it mi fa affiorare alla mente il volto di suo padre, Giorgio, uno delle centinaia di italiani che hanno dato la vita per...

Read More
Qui Pechino: brutte, studiose, zitelle e pure sessualmente libere. In Cina non piacciono le single
Ott15

Qui Pechino: brutte, studiose, zitelle e pure sessualmente libere. In Cina non piacciono le single

A criticarle la Federazione delle Donne, nata per promuovere l’emancipazione femminile, che le accusa di surrogare l’appagamento sentimentale con i riconoscimenti professionali e intellettuali. Qual è in Cina il più strenuo baluardo di una visione regressiva e repressiva della donna? Un sistema politico ancora totalmente, o quasi, di impronta maschile, si dirà. Oppure le infinite ramificazioni di un’attitudine, ancestrale e ben...

Read More
In Italia la cultura illiberale genera il caso Sallusti
Ott09

In Italia la cultura illiberale genera il caso Sallusti

Il ”caso Sallusti“ ha rivelato lo stato approssimativo in cui versa la nostra cultura politica. Si è confusa la libertà d’informazione, che va tutelata, con il diritto alla diffamazione, che va sanzionato. Libertà (di informazione) e diritto (di diffamazione) non sono la stessa cosa: non devono essere confusi e, tanto meno, assimilati, sia sotto il profilo deontologico (il giornalista che sbaglia non è innocente sotto il profilo...

Read More
Qui Berlino: in Italia libertà di diffamazione
Set28

Qui Berlino: in Italia
libertà di diffamazione

Visto con gli occhi di un giornalista tedesco (Michael Braun, corrispondente da Roma del quotidiano berlinese Die Tageszeitung e della radio pubblica tedesca), ripreso da Internazionale.it e dalla newsletter-bussola per i giornalisti di Franco Abruzzo, www.francoabruzzo.it, del 27 settembre (prima della confessione, tardiva e successiva alla sentenza definitiva della Corte di Cassazione) di Dreyfus/alias Renato Farina...

Read More
QUI STOCCOLMA / Sessualità: quando le svedesi dicono no
Set21

QUI STOCCOLMA / Sessualità: quando le svedesi dicono no

In Svezia le accuse di stupro rivolte al fondatore di WikiLeaks Julian Assange hanno innescato un acceso dibattito sulla consensualità dei rapporti sessuali. C’è anche chi propone una legge per tutelare il diritto delle donne a porre dei limiti. In svedese “parlarne” si dice “prataomdet” ed è questa la parola del momento: è ovunque e ha invaso Twitter, i blog, i giornali, le trasmissioni radio e...

Read More
Qui Parigi: sangue blu in difesa dei gitani
Set01

Qui Parigi: sangue blu in difesa dei gitani

Originario dei quartieri alti, istruito in un college inglese, studente di diritto: nulla predestinava Louis de Gouyon Matignon a diventare presidente di un’associazione in difesa della cultura gitana. E invece questo nipote di un marchese, assistente di un senatore della destra, ha sposato la causa e ha abbracciato la religione dei nomadi. Ecco un ritratto ravvicinato di curioso tipo. A vent’anni Louis de Gouyon Matignon si presenta...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!