Quando sognavo la Puglia regina del turismo nel segno di Federico II e di Giovanni Michelucci
Lug13

Quando sognavo la Puglia
regina del turismo
nel segno di Federico II
e di Giovanni Michelucci

In edicola Bell’Italia mi cattura con il suo numero speciale sulla Puglia, affermatasi ormai internazionalmente come regina delle vacanze (“è stata votata come la regione più bella del mondo da National Geographic, Lonely Planet e New York Times per motivazioni architettoniche e naturalistiche, oltre che per il buon cibo”, Repubblica, 8 luglio 2019), e la lettura di quei borghi, mari e sapori della mia infanzia viene...

Read More
Un addio a Nazzareno Pisauri, faro dei beni culturali in Emilia Romagna e una proposta in suo nome: la grande Biblioteca ambientale a Cervia
Apr14

Un addio a Nazzareno Pisauri,
faro dei beni culturali in Emilia Romagna
e una proposta in suo nome:
la grande Biblioteca ambientale a Cervia

Qualche giorno fa l’Italia ha perso, nel silenzio quasi generale, un grande della cultura: Nazzareno Pisauri, che fu Soprintendente ai Beni Librari e soprattutto Direttore dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna nel tempo in cui l’Istituto fu determinante per attivare un lavoro culturale serio sul territorio che ha dato moltissimi frutti, e per tirare su una generazione di esperti. Ho chiesto a un suo...

Read More
La chimica moderna in debito con l’Islam: vita e opere del misterioso Geber
Ago15

La chimica moderna in debito con l’Islam:
vita e opere del misterioso Geber

Quello che può essere considerato il fondatore della chimica moderna moriva 1200 anni fa anni fa a Kufa, città dell’Iraq sulle rive dell’Eufrate, circa 250 chilometri a sud di Baghdad. Si chiamava Giabir Ibn Hayyan, il suo nome è stato latinizzato in Geber e così continuerò a chiamarlo anch’io. Geber era nato nel 722 a Tus, nella parte nord-orientale dell’attuale Iran, figlio di un farmacista, in un periodo in cui l’Islam, fondato in...

Read More
Vita e opere di Ibn al-Haytham, la luminosa luce di Bassora
Giu28

Vita e opere di Ibn al-Haytham,
la luminosa luce di Bassora

Il 5 novembre 1966 l’Arno straripò e invase molti quartieri di Firenze e allagò molti edifici, fra cui la Biblioteca Nazionale che è proprio in riva al fiume. Tutto il mondo assistette sbalordito, attraverso la televisione, all’estrazione, da parte di centinaia di volontari, di centinaia di migliaia di libri preziosissimi, alcuni rarissimi o unici, dalla massa di fango, nafta e fogna che li aveva impregnati e ricoperti. Voi direte che...

Read More
LUX: nell’anno della Luce la breve storia delle lampade per i minatori
Feb09

LUX: nell’anno della Luce
la breve storia
delle lampade per i minatori

È cominciato, l’Anno Internazionale della Luce, voluto dalle Nazioni Unite per favorire una migliore comprensione del valore e della rilevanza scientifica, sociale e culturale del ruolo della luce. Fortunatamente il Sole ci assicura la presenza di questo bene di giorno e solo per alcune ore della notte la maggior parte di noi deve ricorrere ad una fonte artificiale di illuminazione. Soltanto nelle miniere i lavoratori devono fare i...

Read More
Milano ricordi con una targa la premiata (e contestata) ditta chimica Bossi, del 1800
Ott23

Milano ricordi con una targa
la premiata (e contestata)
ditta chimica Bossi, del 1800

Mi capita di essere chiamato negli studi della Rai a Roma da Marco Melega, una delle colonne della serie di successo “La storia siamo noi”, per essere intervistato in una trasmissione in cui è anche sentita Diana Bracco, presidente e amministratore delegato del gruppo chimico Bracco, più conosciuta ultimamente come presidente di Expo 2015 Spa. A lei, laureata in chimica all’Università di Pavia, e a tutti i milanesi...

Read More
Storia naturale del latte (con l’Italia che va giù e l’Europa su)
Ott03

Storia naturale del latte
(con l’Italia che va giù
e l’Europa su)

L’Italia produce circa 10-11 milioni di tonnellate all’anno di latte ma, per accordi “europei”, ne deve produrre meno di quanto potrebbe per permettere ai produttori di altri paesi di esportare una parte del loro latte in Italia (circa 8 milioni di t/anno) come latte fresco o “contenuto” nei prodotti lattiero-caseari. Così succede che mentre la produzione comunitaria accelera, le nostre stalle spingono sul...

Read More
Due cose buone dalla Puglia fanno sperare in un New Deal
Set01

Due cose buone dalla Puglia fanno sperare in un New Deal

Caro lettore, prosegue il viaggio di Giannella Channel attraverso tappe di avvicinamento (tappe studiose e tappe gustose, raccolte sotto la testata De Gustibus: qui i link utili) all’Expo milanese del 2015. Al di là degli aspetti, purtroppo consueti, di corruzione che stanno infangando il volto di un’iniziativa che dovrebbe stare a cuore di tutti gli italiani, a parere mio è sbagliata l’impostazione che finora sembra tradire...

Read More
Dove troveremo tutto il pane
Lug11

Dove troveremo tutto il pane

Caro lettore, prosegue il viaggio di Giannella Channel attraverso tappe di avvicinamento (tappe studiose e tappe gustose, raccolte sotto la testata De Gustibus) all’Expo milanese del 2015. Al di là degli aspetti, purtroppo consueti, di corruzione che stanno infangando il volto di un’iniziativa che dovrebbe stare a cuore di tutti gli italiani, a parere mio è sbagliata l’impostazione che finora sembra tradire l’impegno...

Read More
Storia naturale della mucca, utile “fabbrica” ambientale
Lug06

Storia naturale della mucca, utile “fabbrica” ambientale

A guardarla da lontano, con il suo lento ruminare, non si pensa che quel tranquillo animale sia una macchina, non molto diversa da quelle di una fabbrica. Come una fabbrica introduce materie prime e combustibili e produce delle cose utili; così l’erba o il mangime sono le materie prime per il “funzionamento” della mucca che, con la combustione degli alimenti nel suo corpo, vive e produce il latte che arriverà poco dopo sulla nostra...

Read More
Expo 2015: sembra facile dire “energia per la vita”. Prendiamo per esempio un uovo
Giu23

Expo 2015: sembra facile dire “energia per la vita”. Prendiamo per esempio un uovo

L’Expo 2015, l’Esposizione universale attesa a Milano per l’anno venturo, ha due temi: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. “Energia per la vita” può essere intesa sotto molti aspetti, ciascuno dei quali merita approfondimenti di carattere storico, ambientale, economico. Innanzitutto “la vita” per definizione, coinvolge un flusso di energia che comincia sempre con il Sole; anzi la vita, come noi la conosciamo, è comparsa...

Read More
Di Vittorio, Menichella, il no ai regali. E una proposta per onorare gli eroi del lavoro: l’avanza una illustre personalità della cultura e dell’impegno civile, il merceologo Giorgio Nebbia, uno dei “padri nobili” dell’ambientalismo scientifico, per nove anni parlamentare della Sinistra indipendente alla Camera
Ago17

Di Vittorio, Menichella, il no ai regali. E una proposta per onorare gli eroi del lavoro: l’avanza una illustre personalità della cultura e dell’impegno civile, il merceologo Giorgio Nebbia, uno dei “padri nobili” dell’ambientalismo scientifico, per nove anni parlamentare della Sinistra indipendente alla Camera

Caro Giannella, molto interessante il ricordo di Giuseppe Di Vittorio e di quelli che respingevano i regali. Nei nove anni in cui sono stato in Parlamento solo due volte mi sono trovato davanti a questo problema, forse perché non contavo niente. Un regalo, non ricordo di chi, forse pregiato, respingemmo subito con la Gabriella, mia moglie, credo che sia andata lei personalmente a riportarlo al mittente.Non ricordo bene. Una seconda...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!