Nelle caserme è allarme: troppi suicidi
Nov30

Nelle caserme
è allarme:
troppi suicidi

Nel silenzio dei media, continua la strage silenziosa degli appartenenti alle Forze di Polizia, numeri che stracciano ogni statistica e che dovrebbero far capire che il problema non è solo di natura familiare o economico, è un malessere più profondo e inascoltato. Venerdì 8 novembre un allievo del corso commissari di polizia si è tolto la vita in caserma sparandosi un colpo di pistola. L’agente aveva prestato servizio, prima di...

Read More
Le nostre storie dei Poliziotti di luce: Roberto Mancini, morto per dovere nella Terra dei fuochi
Gen31

Le nostre storie dei Poliziotti di luce:
Roberto Mancini, morto
per dovere nella Terra dei fuochi

In tv mi imbatto talora in fiction con investigatori, anche in chiave nostrana, alla James Bond, alla Rambo, Superman, istrioni, macchiette… Allora penso a Roberto Mancini, e lo abbraccio con i tanti poliziotti sconosciuti, che sudano e soffrono ogni giorno tutelando la sicurezza di tutti, e facendo magari grandi i loro capi, politici, scrittori, registi e produttori… Ma chi lo conosceva, Roberto, prima del libro Morto per...

Read More
Alessandrini: “Per anni hanno parlato solo i terroristi”. E il Csm pubblica gli atti del fascicolo del magistrato ucciso
Set10

Alessandrini: “Per anni hanno parlato
solo i terroristi”. E il Csm pubblica
gli atti del fascicolo del magistrato ucciso

“Per decenni c’erano solo i terroristi che parlavano ed erano molto visibili, li abbiamo visti anche nelle università e qualcuno, come D’Elia, ha fatto anche il segretario d’aula alla Camera”. Lo ha detto Marco Alessandrini, sindaco di Pescara e figlio di Emilio Alessandrini, il magistrato ucciso da un commando di Prima Linea, a Milano, il 29 gennaio del 1979, in un toccante intervento a margine dell’incontro “Buon compleanno Emilio,...

Read More
In morte di un commissario in prima linea: Ninni Cassarà
Ago07

In morte di un commissario
in prima linea: Ninni Cassarà

Il sole si ferma alle 14,30 del 6 agosto 1985. Il Commissario Ninni Cassarà, 38 anni, capo della “Mobile” in una Palermo che in quegli anni sanguinosi somiglia più a Beirut, esce sull’Alfetta blindata, con i suoi agenti di scorta. Ha telefonato alla moglie: “Laura sto arrivando, un bacio ai bambini”. Non vede l’ora di abbracciare la terza figlia, nata da poco. L’auto sfreccia guardinga. Al fianco di Ninni c’è Roberto Antiochia tornato...

Read More
Commissario Dosi, indaghi sulla misteriosa caduta di D’Annunzio dal balcone prima della Marcia su Roma
Lug06

Commissario Dosi, indaghi
sulla misteriosa caduta
di D’Annunzio dal balcone
prima della Marcia su Roma

C’erano professionisti di tutti i generi (questori e magistrati, politici e musicisti, semplici cittadini e bravi giornalisti d’inchiesta come Fabrizio Gatti e Paolo Biondani) alla presentazione del godibilissimo libro di Ennio Di Francesco “Il Vate e lo sbirro” (edito da Solfanelli, Pescara). Chissà se tra loro c’era anche in missione “coperta” un produttore capace di appassionarsi e portare nel piccolo schermo della tv o sul grande...

Read More
9 maggio: “Giorno della memoria” dedicato alle vittime del terrorismo. Mattarella riceve i parenti al Quirinale e noi vogliamo ricordarle così
Mag09

9 maggio: “Giorno della memoria”
dedicato alle vittime del terrorismo.
Mattarella riceve i parenti al Quirinale
e noi vogliamo ricordarle così

Dal 2008 la Repubblica Italiana riconosce il 9 maggio, anniversario dell’uccisione di Aldo Moro e di Peppino Impastato, come “Giorno della memoria” per ricordare tutte le vittime del terrorismo, interno e internazionale, e delle stragi di questa matrice. In questa data vengono indette manifestazioni pubbliche, cerimonie, incontri, momenti comuni di ricordo dei fatti e di riflessione, anche nelle scuole di ogni ordine e grado, per...

Read More
Questo era Lillo Zucchetto, poliziotto onesto alle prese con i misteri di Palermo
Apr23

Questo era Lillo Zucchetto,
poliziotto onesto alle prese
con i misteri di Palermo

Quanti “poliziotti” sconosciuti fanno ogni giorno il proprio dovere, coadiuvando i propri dirigenti con silenziosa modestia, umiltà, coraggio pari a quello dimostrato recentemente dal poliziotto francese Arnaud Beltrame, che ha offerto la sua vita per salvare una donna che non ha mai conosciuto? Ne ho conosciuto diversi e da loro ho sempre appreso in umanità e dedizione al servizio. Ricordo con commozione, gratitudine e affetto a me...

Read More
Partono le nostre storie dei Poliziotti di luce: Agostino Mastrodicasa, versi di un eroe normale
Apr07

Partono le nostre storie
dei Poliziotti di luce:
Agostino Mastrodicasa,
versi di un eroe normale

  Questo noi mortali abbiamo di immortale: il ricordo che lasciamo, il ricordo che rinnoviamo (Plutarco) 13 gennaio 1984: quel giorno le cronache dei quotidiani non hanno titoloni da scoop. I socialisti candidano Sandro Pertini al premio Nobel. All’Auditorium della Rai di via Rossini la mostra sulla radio supera i primi diecimila visitatori. In Friuli l’ombra di un maniaco su 13 donne uccise. Rincarano i prezzi di alimentari per...

Read More
Su Giannella Channel sbarcano le storie dei Poliziotti di luce
Nov04

Su Giannella Channel
sbarcano le storie
dei Poliziotti di luce

Ho scoperto da poco che in alcune zone della Lombardia, la notte tra l’1 e il 2 novembre, si suole mettere in cucina un vaso di acqua fresca perché i morti possano dissetarsi. Stanotte l’ho posto anch’io, in ricordo dei miei genitori giusti, Lucia e Giacomo, sulle cui tombe nel Tavoliere pugliese la cara Rosina ha provveduto a mettere fiori freschi. Ma anche in ricordo verso i tanti uomini e donne che hanno pagato con la vita la...

Read More
“Here’s to you”: l’appello di Saviano e di Amnesty International per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi
Mar04

“Here’s to you”: l’appello di Saviano
e di Amnesty International
per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi

Martedì 23 febbraio Amnesty International, sezione italiana, ha presentato a Roma il Rapporto 2015-2016 in cui denuncia la violazione dei diritti umani in molte pari del mondo: pena di morte, tortura, persecuzioni… È un testo fondamentale per chi elabora strategie politiche e sociali affinché ciò abbia fine. Grazie ai tanti operatori di Amnesty. Vi ho partecipato con il “Comitato per la riabilitazione etica, storica e sociale completa...

Read More
Chi ti ha ucciso, bimbo dalle scarpe allacciate che non correrai più? (E una storia di Tonino Guerra)
Set09

Chi ti ha ucciso,
bimbo dalle scarpe allacciate
che non correrai più?
(E una storia di Tonino Guerra)

(s.g.) Ha toccato la coscienza del mondo la foto di Aylan Kurdi, il bimbo siriano di tre anni morto annegato con il fratellino Galip e la mamma Rihan e sepolto dal padre Abdullah a Kobane, la città martire curdo-siriana dalla quale erano fuggiti per cercare la salvezza verso l’isola greca di Kos prima e poi il Canada della zia. Quel piccolo che sembrava addormentato in riva al mare mi ha riportato alla mente, altre immagini di bambini...

Read More
Quel nuovo suicidio di un poliziotto e il malessere della Sicurezza Pubblica
Ago17

Quel nuovo suicidio di un poliziotto
e il malessere della Sicurezza Pubblica

Leggo sul Resto del Carlino del 15 luglio 2015: “L’agente della Polizia di Stato Tommaso Socci (foto in apertura) si è ucciso con la pistola d’ordinanza in una stanza di albergo a Siracusa. La tragedia è accaduta nel tardo pomeriggio. Tommaso Socci, nato a Chiaravalle 35 anni, poliziotto di stanza a Bologna, si è tolto la vita a Siracusa, dove era in servizio da una decina di giorni impegnato nei controlli degli sbarchi degli...

Read More
“Stiamo rendendo insicuri chi cura il bene sicurezza degli italiani”
Nov18

“Stiamo rendendo insicuri
chi cura il bene sicurezza
degli italiani”

Denunciamo con forza l’incongruenza di una pseudo-riorganizzazione dell’arcipelago Forze di Polizia che, sopprimendo presidi sul territorio e strutture operative e costringendo a ulteriori stressanti sacrifici i tutori dell’ordine che già lavorano in condizioni difficili, fa pagare i costi della spending review per la sicurezza a ogni cittadino e all’intera collettività. Non un provvedimento che unifichi i diversi...

Read More
Un’altra poliziotta suicida in questura: uno stillicidio di morte sulle coscienze (e una riforma colpevolmente disattesa)
Lug17

Un’altra poliziotta suicida in questura:
uno stillicidio di morte sulle coscienze
(e una riforma colpevolmente disattesa)

Uno dei tanti sindacati di polizia (ma quanti sono?) con un “comunicato” informa, azzardandone la causa, che una Agente di polizia di 47 anni, sposata e madre di una ragazza di 13, si è uccisa in Questura a Pesaro, sparandosi con la pistola d’ordinanza. Maria Rosaria Caruso, originaria della provincia di Benevento e residente a Fano, prestava servizio nella sezione anticrimine. I ministri e i capi succedutisi alla guida della Polizia...

Read More
Gli applausi ai poliziotti condannati: non limitiamoci alla sola vergogna o indignazione. Cambiamo strada
Mag10

Gli applausi ai poliziotti condannati:
non limitiamoci alla sola vergogna
o indignazione. Cambiamo strada

Certo, vergogna che un sindacato di polizia applauda a poliziotti condannati per violenza! Giuste le voci indignate! Ma perché nessuno ha voluto né ancora vuole vedere quanto da anni sta accadendo nell’arcipelago “forze di polizia”, culminato nel G8 di Genova, e ancor dopo? Che il cammino democratico di lunghe e sofferte battaglie, sancito infine nella legge 121/81, è stato tradito! Ciò nel pilatesco silenzio di politici,...

Read More
Cessate di uccidere i morti: una riflessione contro chi infanga la figura dell’eroe Palatucci
Lug01

Cessate di uccidere i morti: una riflessione
contro chi infanga la figura
dell’eroe Palatucci

Quanta amarezza per l’acredine con cui si sta infangando la figura di Giovanni Palatucci, funzionario di polizia morto a 36 anni nel lager nazista di Dachau per avere aiutato ebrei e perseguitati politici e avere cercato di salvare sino all’ultimo l’italianità di Fiume! Si cerca di fare ciò con annunci gridati su nuovi documenti che dovrebbero capovolgere le conoscenza sinora scaturite da quelli esistenti e dalle testimonianze di...

Read More
Giuramento politico con sangue dei “Tutori dell’ordine”
Apr28

Giuramento politico con sangue dei “Tutori dell’ordine”

Ieri, sabato 27 aprile, in un conflitto con rapinatori a Maddaloni (Caserta), veniva ucciso da quattro rapinatori, tra cui una donna, che aveva coraggiosamente affrontato il carabiniere Tiziano Della Ratta, 35 anni, uomo del Sud (era nato a Sant’Agata dei Goti, nel Beneventano): lascia la moglie e un bimbo di otto mesi. Ferito un suo collega maresciallo, Domenico Trombetta. Stamane il ferimento di due Carabinieri (il brigadiere...

Read More
Quella manifestazione per il ragazzo Aldrovandi morto “per violenza di polizia”: vergogna e catarsi
Apr04

Quella manifestazione per il ragazzo Aldrovandi
morto “per violenza di polizia”: vergogna e catarsi

Caro Salvatore, mentre osservavo l’indegna scena di poliziotti che sotto l’usbergo sindacale manifestavano solidarietà per colleghi, giudicati con sentenza definitiva, sotto gli occhi della mamma di un ragazzo morto per “violenza di polizia”, ripensavo alla frase di Giovanni Falcone in un lontano incontro: “Le idee camminano sulle gambe degli uomini”. Ho ricordato le lotte degli anni ’60/’70 in cui “poliziotti carbonari”,...

Read More
Ogni 4 marzo non dimentichiamo un eroe italiano, Nicola Calipari
Mar04

Ogni 4 marzo non dimentichiamo
un eroe italiano, Nicola Calipari

Il 4 marzo del 2005 moriva in Iraq Nicola Calipari, agente segreto italiano. Nato a Reggio Calabria il 23 giugno 1953, brillante funzionario della Polizia di Stato, coraggioso e scomodo per amore di verità. Dopo avere lavorato per 22 anni in posizioni di responsabilità a Genova, Cosenza, Roma, transitò nel 2002 al “Sismi” portandovi tutta la sua professionalità e generosità. Venne ucciso il 4 marzo 2005 a Baghdad da “fuoco amico” di...

Read More
A 43 anni da Piazza Fontana, una strage senza verità né giustizia
Dic13

A 43 anni da Piazza Fontana,
una strage senza verità
né giustizia

Carissimo Salvatore, alle 16,37 di un oggi di 43 anni fa (12 dicembre 1969) si consumava la strage di Piazza Fontana, a Milano, la madre di tutte le stragi, rimasta senza verità né giustizia. Allego una nota in merito e riporto un link per un video, per riflessione e diffusione, se vorrai. Grazie Ennio Di Francesco Qui di seguito, cari lettori, troverete un estratto dall’evento che l’Associazione Emilio Alessandrini organizzò a...

Read More
L’Italia è il Paese che ha la maggiore percentuale di “tutori dell’ordine” in Europa. Ma questo sofferente “Arcipelago Polizia” va razionalizzato senza sprechi
Set09

L’Italia è il Paese che ha la maggiore percentuale di “tutori dell’ordine” in Europa. Ma questo sofferente “Arcipelago Polizia” va razionalizzato senza sprechi

Accogliamo volentieri le riflessioni di Ennio Di Francesco, già ufficiale dei carabinieri e funzionario di pubblica sicurezza, figlio di maresciallo dei carabinieri morto per infermità in servizio, tra i promotori del movimento di democratizzazione della polizia, e autore del libro Un Commissario scomodo con prefazioni di Norberto Bobbio e Gino Giugni. (s.gian.) Caro direttore, apprezzo il suo blog per la levatura culturale e...

Read More
In morte di Maurizio Zanella e dei “tutori dell’ordine”, gli eroi silenziosi che ogni giorno lavorano in condizioni difficili per la sicurezza di tutti
Set02

In morte di Maurizio Zanella e dei “tutori dell’ordine”, gli eroi silenziosi che ogni giorno lavorano in condizioni difficili per la sicurezza di tutti

Onore a Maurizio ZANELLA, agente di polizia a Vasto, 45 anni, abruzzese, sposato con due figlie, travolto l’altro ieri sulla A14 vicino Serracapriola, mentre con colleghi della Polizia stradale stava cercando di regolare la viabilità in un tratto offuscato dall’intenso fumo di un incendio di ristoppie ai bordi della strada. Ispettore di polizia Antonio CRISAFULLI (link), brigadiere dei Carabinieri Paolo CORBEDDU (link),...

Read More
Per Paolo Corbeddu, “tutore dell’ordine” ed eroe silenzioso caduto per tutti
Ago25

Per Paolo Corbeddu, “tutore dell’ordine” ed eroe silenzioso caduto per tutti

Il Brigadiere dei Carabinieri Paolo Corbeddu, 58 anni di Oliena, è stato travolto e ucciso da un pirata della strada vicino a Orune, provincia di Nuoro da un’auto piombata su un posto di blocco. L’automobilista è fuggito. Un altro “tutore dell’ordine” che anche di notte, nei giorni di festa, di vacanza, mentre i più giustamente riposano, lavora e muore per la sicurezza di tutti. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano...

Read More
Antonio Crisafulli non farà Ferragosto: un pensiero e una preghiera per un eroico tutore dell’ordine
Ago15

Antonio Crisafulli non farà Ferragosto: un pensiero e una preghiera per un eroico tutore dell’ordine

Antonio Crisafulli, ispettore della Polizia di Stato del Commissariato di Sesto San Giovanni (Milano) aveva già negli occhi il mare d’Abruzzo dove stava per arrivare per iniziare la vacanza d’agosto con la moglie e i figli di 14 e 4 anni. Era sulla A14 all’altezza di Fano, nelle Marche. Non molto e sarebbe arrivato: mare e sole, dopo tanto lavoro nel plumbeo cielo milanese. Poteva rallentare e osservare l’incidente avvenuto dall’altra...

Read More
Il mio eroe: Giovanni Palatucci
Ago09

Il mio eroe:
Giovanni Palatucci

Giovanni Palatucci, nato a Montella (Avellino), fu l’ultimo questore di Fiume italiana. Salvò molti ebrei dai lager nazisti. Arrestato nell’autunno del 1944 dalla Gestapo tedesca per non aver applicato le “leggi razziali”, fu torturato nel carcere di Trieste, e poi deportato il 22 ottobre a Dachau, matricola numero 117826: quì morì a 37 anni, il 10 febbraio 1945. A Palatucci già dal 1952 Israele ha attribuito...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!