CHI LI HA VISTI? I primi 60 tesori d’arte di Firenze ancora prigionieri di guerra
Feb26

CHI LI HA VISTI? I primi 60 tesori d’arte di Firenze ancora prigionieri di guerra

Continua la campagna di Giannella Channel per ritrovare il patrimonio artistico disperso all’epoca della Seconda guerra mondiale: a fine testo altri link utili, pubblicati in precedenza. In questa puntata, grazie alle testimonianze scritte e visive raccolte nella Siviero’s list, le prime 60 opere razziate e mai tornate a Firenze. Nella prossima puntata, gli altri tesori fiorentini che ci auguriamo possano tornare ai legittimi...

Read More
Chi li ha visti? I tesori d’arte della Toscana ancora prigionieri di guerra
Gen10

Chi li ha visti? I tesori d’arte della Toscana ancora prigionieri di guerra

Continua la campagna di Giannella Channel per ritrovare il patrimonio artistico disperso all’epoca della Seconda guerra mondiale: a fine testo altri link utili, pubblicati in precedenza. In questa puntata, grazie alle testimonianze scritte e visive raccolte nella Siviero’s list, le opere razziate e mai tornate in Toscana: in ordine alfabetico, a Buonconvento di Siena, Camaiore di Lucca, Chianciano (Siena), Grosseto, Lucca,...

Read More
Chi li ha visti? I tesori di Piemonte e Lombardia ancora prigionieri di guerra
Dic15

Chi li ha visti? I tesori
di Piemonte e Lombardia
ancora prigionieri di guerra

Sono tornato a Firenze per rivisitare un singolare museo: la Casa Siviero, sul lungarno Serristori, nel quartiere di Oltrarno. Nel mio libro, “Operazione Salvataggio” (Chiarelettere) dedico a questo 007 dell’arte un capitolo perché al suo nome è legato il recupero di molte opere d’arte trafugate illegalmente dall’Italia durante la Seconda guerra mondiale. Alla sua scomparsa nel 1983 donò la casa con la collezione di opere...

Read More
Sergio Romano elogia Giuseppe Bottai, paladino della cultura: “Era convinto che il nostro patrimonio fosse la prova dell’esistenza di una nazione italiana”
Dic11

Sergio Romano elogia Giuseppe Bottai, paladino
della cultura: “Era convinto che il nostro patrimonio
fosse la prova dell’esistenza di una nazione italiana”

Caro Romano, in un incontro di Bookcity dedicato agli eroi che riportarono a casa i tesori d’arte di Milano, è stato evocato un suo prezioso libretto (L’arte in guerra) che fa capire perché l’arte possa essere amata, ma anche odiata, conquistata… “Per le opere d’arte italiane va distinto il periodo pre e post-armistizio. Nel ’37 arrivò a Roma, per fare acquisti, Filippo d’Assia. La prima richiesta fu quella del Discobolo di Mirone,...

Read More
Prossimamente incontro i lettori
Ott27

Prossimamente incontro i lettori

Salvatore Giannella, autore del libro “Operazione Salvataggio. Le storie degli eroi sconosciuti che hanno salvato l’arte nelle guerre” (Chiarelettere, 2014) incontra i suoi lettori a: BELLINZAGO LOMBARDO (Milano), martedì 28 ottobre, c/o cinema Arcadia. PAESTUM (Salerno), sabato 1° novembre, ore 16, in occasione della tavola rotonda pomeridiana su “I salvataggi nelle guerre” (all’interno delle Giornate della Borsa Mediterranea...

Read More
La Venere di San Giovanni in Perareto torna a Rimini dopo mezzo secolo
Ott07

La Venere di San Giovanni in Perareto
torna a Rimini dopo mezzo secolo

Dopo 50 anni il Museo di Rimini ha finalmente ottenuto la restituzione del bronzetto della Venere di San Giovanni in Perareto (località a nord della città romagnola, dove il reperto fu trovato nel 1941), rubato, insieme ad altri reperti archeologici provenienti dal territorio riminese, nella notte tra il 27 e 28 agosto 1962. Il bronzetto rappresenta una piccola Venere pudica alta 18 centimetri e risalente al primo secolo d.C....

Read More
Fu trafugata dai nazisti nel 1943, la “Carica dei bersaglieri” torna alla Garibaldi
Ago16

Fu trafugata dai nazisti nel 1943,
la “Carica dei bersaglieri”
torna alla Garibaldi

I lettori di Giannella Channel sanno dell’appello lanciato anche attraverso il mio nuovo libro (“Operazione Salvataggio. Le storie degli eroi che hanno salvato l’arte dalle guerre”, edito da Chiarelettere) perché non siano dimenticate le oltre 1.600 opere d’arte ancora prigioniere di guerre: rubate dai nazisti durante la seconda guerra mondiale, non sono più tornate ai musei e alle famiglie di legittima...

Read More
Pur sfigurata dalla guerra, ai soldati “aggiustaveneri” l’Italia sembrò bellissima
Giu04

Pur sfigurata dalla guerra, ai soldati “aggiustaveneri” l’Italia sembrò bellissima

Giornalista e traduttrice, Ilaria Dagnini Brey è nata a Padova ma da un quarto di secolo vive a New York (il marito è primo violoncellista alla New York Philharmonic). Il suo primo libro è stato Salvate Venere! La storia sconosciuta dei soldati alleati che salvarono le opere d’arte italiane nella Seconda guerra mondiale (Mondadori, 2010). Un volume avvincente frutto di anni di ricerche e di toccanti interviste agli ultimi testimoni:...

Read More
La Tempesta nella tempesta della guerra e altre storie di eroici salvatori dell’arte
Mag27

La Tempesta nella tempesta della guerra
e altre storie di eroici salvatori dell’arte

Nel nuovo libro di Salvatore Giannella i “Monuments men” italiani (come Pasquale Rotondi, che sottrasse ai nazisti Giorgione e altre 6.509 opere di valore) e gli altri coraggiosi che, a rischio della vita, hanno protetto i capolavori durante la Seconda guerra mondiale in Italia. E anche nella guerra civile spagnola, in Afghanistan, nella ex Jugoslavia… Con un capitolo dedicato ai tesori ancora “prigionieri di guerra” Le...

Read More
La Rocca di Sassocorvaro nel Montefeltro marchigiano che salvò i nostri tesori artistici e, con essi, l’anima dell’Italia: il mio luogo del cuore dovrebbe essere nel cuore di tutti gli italiani
Giu28

La Rocca di Sassocorvaro nel Montefeltro marchigiano
che salvò i nostri tesori artistici e, con essi, l’anima dell’Italia:
il mio luogo del cuore dovrebbe essere
nel cuore di tutti gli italiani

Oggi ho partecipato a quella iniziativa di mobilitazione civile del Fai che è “I luoghi del cuore” (www.iluoghidelcuore.it). La mia segnalazione ha riguardato la Rocca di Sassocorvaro (Pesaro e Urbino), l’Arca dell’Arte che durante la Seconda guerra mondiale diede ricovero e salvezza a migliaia di capolavori dell’arte italiana: cioé salvò l’anima stessa del nostro Paese. Questa rocca quattrocentesca...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!