Wikipedia e il selfie del macaco

L’enciclopedia online non corrisponderà i diritti al fotografo: “E’ stata la scimmia a scattare”

Tra le tante disavventure giudiziarie che la benemerita Wikipedia subisce ogni anno ora c’è anche questa.

Nel 2011 il fotografo e naturalista David Slater si trova in Indonesia, nella foresta, per effettuare un servizio sui macachi. Uno di questi ruba a Slater una fotocamera e scatta un sacco di foto, molte sfocate e insignificanti, ovviamente, ma anche un bel selfie: un autoritratto di un macaco sorridente.

macaco-selfie-wikipedia-david-slater

Il selfie scattato dal macaco autore del furto della macchina fotografica ai danni del fotografo David Slater.

Una volta recuperata la fotocamera, la foto finisce anche su Wikipedia, che utilizza la foto ma senza corrispondere nulla a Slater per i diritti d’autore.
Secondo Wikipedia infatti la foto non è un’opera frutto del lavoro di una persona, essendo scattata da una scimmia.

Gli animali non hanno diritto al copyright ma ne hanno altri, fra cui quello di essere rispettati, non violentati e non uccisi in modo troppo doloroso (diritti codificati a livello internazionale), protetti se in via di estinzione dalla caccia e dall’esportazione selvaggia. Ma non hanno una tutela per i diritti d’autore.

Slater non la pensa così: ha citato in giudizio Wikipedia sostenendo di aver ricevuto un grosso danno economico e che comunque lui ha il merito di aver organizzato il servizio.

• Fonte: notiziario ZEUS News.

Zeus News è una newsletter fondata nel 1999 e diretta con passione da Dario “Zeus” Meoli. Il notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell’informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!