La figlia di un grande collezionista
dona agli Uffizi di Firenze
un dipinto di Silvestro Lega

Le Gallerie si arricchiscono di una Signora in più, proveniente da Genova.
Un gesto esemplare che speriamo trovi molti imitatori

Arti & Culture

Un dipinto di Silvestro Lega (1826-1895) è stato donato alle Gallerie degli Uffizi da Josie, figlia di Mario Taragoni, collezionista genovese. Si tratta del Ritratto di signora in giardino realizzato dall’artista macchiaiolo nel 1883: è raffigurata una signora in primo piano con i capelli mori raccolti, i lineamenti del viso abbastanza pronunciati e un abito azzurro con rifiniture in pizzo ornate da fiorellini e da una spilla sul colletto. Sullo sfondo grandi foglie di piante di un giardino.

ritratto-signora-giardino

Silvestro Lega, Ritratto di signora in giardino. Da un tappeto di foglie piene di verde emerge il volto femminile della signora Frediani, come sostiene Josie Taragoni, portando con sé una carica arcaica e inquietante.

L’opera fu realizzata durante un momento di serenità dell’artista quando viveva con la famiglia Tommasi a Bellariva (Firenze). È stata esposta nella sala 18 della Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti tra il Ritratto della Figliastra e Lo Staffato di Giovanni Fattori.

ritratto-signora-giardino

Nella sala 18 degli Uffizi il ritratto della Figliastra e Lo Staffatto (Giovanni Fattori) con
l’appena donato Ritratto di signora in Giardino di Silvestro Lega.

ritratto-signora-giardino

Eike Dieter Schmidt (Friburgo, 1968) è uno storico dell’arte tedesco. Dal novembre 2015 ricopre la carica di direttore delle Gallerie degli Uffizi di Firenze.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt ha dichiarato:

Un altro capolavoro della pittura macchiaiola si aggiunge alle nostre collezioni. In linea con il pensiero paterno, Josie Taragoni ha voluto destinare quest’opera al museo fiorentino che possiede la raccolta più rilevante di quella corrente artistica: a lei va il pensiero grato delle Gallerie, dei fiorentini e di tutti i visitatori futuri che potranno così ancor meglio comprendere ogni aspetto della creatività di Silvestro Lega.

bussola-punto-fine-articolo

Fonte: Ansa

Da “I salvatori dell’arte”:

Author: admin

Share This Post On

1 Comment

  1. Rubo un po’ di spazio per consigliare a chi ama questo autore e l’atmosfera nelle sue opere, una visita a Modigliana, un borgo romagnolo bellissimo tutto l’anno ma speciale a settembre quando gli abitanti “ricostruiscono” i soggetti dei suoi quadri. Inaspettatamente magico!

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!