Riapre il torricino del Palazzo Ducale
di Urbino. Bentornate, visite panoramiche

Invito alla visita

Anche quest’anno riapre il Torricino nord del Palazzo Ducale di Urbino: l’iniziativa è stata replicata dato il grande successo ottenuto nel 2016. Dunque, tutti i giovedì sera e i sabati (per tutta la giornata), dal 6 luglio al 5 ottobre, il pubblico della Galleria Nazionale delle Marche (che ha sede nel Palazzo Ducale) potrà salire fino alla sommità del Torricino per godere di una splendida vista sulla città e sul paesaggio circostante (esperienza emozionante vissuta anche da chi vi scrive, accompagnato dal direttore Peter Aufreiter e dalla storica dell’arte Agnese Vastano, ndr).

torricini-palazzo-ducale-urbino

“Federico edificò un palazzo, secondo la opinione di molti, il più bello che in tutta Italia si ritrovi; e d’ogni opportuna cosa sì ben lo fornì, che non un palazzo, ma una città in forma di palazzo esser pareva”. (Baldassarre Castiglione, Il Cortegiano, I, 2)

  • Le visite panoramiche al Torricino si terranno ogni 20 minuti, a partire dalle 18:30 fino all’ultimo ingresso delle 22:10 (prevendita a partire dalle 18:15, chiusura della biglietteria alle 22: per salire, basta il normale biglietto d’ingresso alla Galleria Nazionale delle Marche). Nelle giornate di sabato, invece, l’orario è dalle 8:30 alle 19:15 (con chiusura della biglietteria alle 18:15).
  • Costi d’ingresso alla Galleria: 6,50 euro l’intero, 4,50 euro il ridotto (per docenti delle scuole statali e giovani dai 18 ai 25 anni). Gratis per minori di 18 anni, membri ICOM, guide turistiche, interpreti turistici, personale del MiBACT, gruppi di studenti previa prenotazione, docenti e studenti di architettura, beni culturali, scienze della formazione, lettere e filosofia (indirizzo archeologico o storico artistico) e accademie di belle arti, allievi dell’Istituto Centrale per il Restauro, dell’Opificio delle Pietre Dure, della Scuola per il Restauro del Mosaico, giornalisti, diversamente abili e accompagnatore. 1 euro per diritto di prenotazione.

Ulteriori info sul sito ufficiale della Galleria: www.gallerianazionalemarche.it

bussola-punto-fine-articolo

peter-aufreiter

Peter Aufreiter, 40 anni, storico dell’arte, direttore della Galleria Nazionale e del Polo Museale delle Marche da dicembre 2015, nominato in seguito al concorso internazionale per la direzione dei più grandi musei statali in Italia nel quadro della riforma del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo voluta dal ministro Dario Franceschini. Austriaco, nato a Linz, si è laureato a Vienna in storia dell’arte e filologia germanica. Dal 2010 è direttore del Dipartimento mostre, prestiti, depositi e dell’Artoteca del Museo Belvedere di Vienna, dove dal 2008 al 2010 ha diretto l’Ufficio mostre. Nella capitale austriaca ha in precedenza lavorato presso il Kunsthistorisches Museum e il Sigmund Freud Museum.

* Fonte: Finestre sull’arte, rivista online di arte antica e contemporanea.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!