Eurostat: cultura, è Vienna
la più brava dell’area UE

E, dato allarmante, nessuna città italiana è tra le prime dieci

LA MEGLIO EUROPA

[jpshare]

I cittadini residenti nelle principali città europee sono soddisfatti delle strutture culturali disponibili: teatri, sale per concerti, musei e biblioteche? È questa la domanda formulata da Eurostat nel 2015 agli abitanti di 83 città europee, tra cui le 28 capitali dei paesi aderenti alla Unione Europea. I risultati sono stati pubblicati in vista delle Giornate europee del patrimonio culturale il 24 e 25 settembre.

Tra le 28 capitali della Ue, al top si conferma Vienna (foto in apertura) con il 97% del grado di soddisfazione dei residenti, seguita da Helsinki con il 94%. Al terzo posto troviamo a pari merito Praga e Stoccolma (90%), poi Copenaghen (89%), Tallin e Amsterdam (88%). Tra le altre grandi capitali della Ue, Berlino occupa l’ottava posizione con un grado di soddisfazione dei residenti pari all’87%, Parigi in 12esima posizione a quota 85%, Londra, ancora conteggiata nella Ue, si trova in 19esima posizione con un grado di soddisfazione del 59%. Lisbona registra il 59% di soddisfazione, Atene (62%), Madrid (64%). In coda alla classifica c’è La Valletta con il 34%.

Passando al campione più ampio di 83 città, dove sono incluse città svizzere, turche, norvegesi e islandesi, la musica non cambia.
Nessuna città del Belpaese nelle prime dieci europee: la prima tricolore è Bologna in 49esima posizione con un grado di soddisfazione dei residenti pari all’80%. Subito dietro Verona e Torino.

Fonte: Giornale dei Comuni, gdc.ancitel.it

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!