Beati loro! Storie di italiani
che operano
per un futuro più dolce

Michele Dotti* ci fa incontrare in anticipo i principali
protagonisti del Ecofuturo 2015, festival
delle ecotecnologie e dell’autocostruzione
(1-6 settembre, Alcatraz, nel cuore dell’Umbria)

Negli anni ’80, dalle ceneri di una vecchia azienda agricola biologica distrutta da un incendio, come la mitica fenice, ha saputo ricavare il Centro Panta Rei, una tra le più attive fattorie-scuola d’Italia, nel comune umbro di Passignano sul Trasimeno. Ha integralmente recuperato la struttura con tecniche di bio edilizia, risparmio energetico e fitodepurazione delle acque.

Qui accoglie ogni anno centinaia di bambini e adulti che vengono a trascorrere vacanze-studio a Panta Rei, divenuto ormai un Centro di esperienze per l’educazione e la formazione alla sostenibilità.

centro-panta-rei

Campus Permanente a Panta Rei. I campi sono occasione per partecipare al cantiere permanente di costruzione del villaggio ecologico e ricevere formazione teorica e pratica su temi all’avanguardia, ma poco diffusi e praticati.

dino-mengucci-ecofuturo

Dino Mengucci

A dimostrazione di una attenzione e di una sensibilità umana straordinarie, ha addirittura pensato e realizzato la prima “terrazza sull’albero” accessibile ai disabili.

Anche Dino Mengucci sarà con noi nella seconda edizione di EcoFuturo (qui il link di Giannella Channel alla prima edizione) per la tavola rotonda su “Vivere e Abitare”! (Guardate i suoi occhi e il suo sorriso, non volete anche voi incontrarli di persona?).

ecofuturo-libro-biancoPer sapere di più sul Festival che si terrà dal 1* al 6 settembre ad Alcatraz, nell’ecovillaggio creato da Jacopo Fo nel cuore dell’Umbria: festivalecofuturo.it

1. Continua

michele-dotti-ecofuturo* Michele Dotti è scrittore ed educatore romagnolo. Si presenta così: “Da anni svolgo un’attività educativa nelle scuole attraverso laboratori sull’educazione alla mondialità, all’intercultura, ai diritti umani, alla solidarietà. Mi impegno come volontario da 20 anni nell’Associazione Mani Tese e ho una lunga esperienza di cooperazione in Africa. Ho promosso campagne di sensibilizzazione sul commercio equo e solidale e da anni organizzo esperienze di turismo responsabile in Burkina Faso con l’Associazione T-ERRE. Ho scritto saggi sulle tematiche preferite fra i quali (per la EMI) La tela del ragno, Non è vero che tutto va peggio (con Jacopo Fo), L’anticasta (con Marco Boschini) e Sbagliando non s’impara. Sono sposato, ho due figli e mi definirei un sognatore instancabile”.

Author: admin

Share This Post On

Trackbacks/Pingbacks

  1. Dicono di noi - EcoFuturo - […] • https://www.giannellachannel.info/2015/07/31/ecofuturo-2015-beati-loro-storie-di-italiani-che-operano… […]

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *