Mettiamo in tavola
i saporiti gioielli
del Centro Italia

Per aiutare i produttori e gli allevatori dell’Umbria, ferita
con le Marche dal sisma, acquistiamo i loro prodotti tipici

L’ITALIA AL CENTRO/COME ANDREMO A RICOMINCIARE (8)

testo di Nicole Persico* / Oggi

Il terremoto ha messo a dura prova allevatori, produttori e agricoltori di Umbria e Marche. Lo conferma Coldiretti: il rischio è che si interrompa la lavorazione di prodotti tipici come il pecorino dei Sibillini, le lenticchie di Castelluccio di Norcia, i formaggi ovini e caprini di Cascia, le norcinerie e le conserve vegetali. Cittadini, imprenditori, commercianti e agricoltori hanno promosso il fondo I Love Norcia per raccogliere donazioni da destinare a progetti sociali, attraverso la Fondazione Italia per il dono onlus (F.I.Do).

PROSCIUTTO DI NORCIA

Il Crudo IGP è prodotto a un’altitudine superiore ai 500 metri a Norcia, Cascia, Preci, Poggiodomo, Monteleone di Spoleto. Le aziende da contattare: Renzini, prosciutto LUI; www.renzini.it; Prosciutteria del Corso. Salumi di Norcia (spedisce in tutta Italia), tel. 393-97.72.180; L’Artigiano dei Salumi di Salvatori Salumi e norcinerie varie, tel. 357-75.42.19; il Norcino di Campi di Norcia, salumi artigianali di Norcia, www.ilnorcino.net; Norcineria F.lli Ansuini, www.ansuininorcia.com

aiutare-allevatori-produttori-terremoto-marche-umbria

Il prosciutto LUI di Norcia.

FORMAGGI

Caprini, ricotta salata, brancaleone, caciotta allo zafferano, pecorino stagionato si possono ordinare a: Caseificio di Norcia, tel. 331-98.39.63; Moscatelli tartufi Norcia e Formaggi, www.moscatellitartufi.com; Norcia Food Online, salumi e formaggi, tel. 340-92.13.966, [email protected]; Azienda Agricola Palombi, pecorino artigianale, tel. 328-68.87.246.

aiutare-allevatori-produttori-terremoto-marche-umbria

Prodotti tipici umbri: il Panpepato.

CONFETTURE, MIELE, CONSERVE VEGETALI E TARTUFO

Per confetture di fichi, di sambuco e di castagne, miele di castagne e miele di melata, ecco i contatti: Cioccolateria Vetusta Nursia, www.norciaciok.it; Azienda agricola Sibilla di Foglietti Enrico per vendita di confetture, composte, salse dolci e sciroppi, [email protected]; Miele il Massaro di Norcia e Castelluccio, miele, confetture e prodotti derivati; www.ilmassaro.it

aiutare-allevatori-produttori-terremoto-marche-umbria

Prodotti tipici umbri: le lenticchie di Castelluccio di Norcia.

LEGUMI E LENTICCHIE

Le lenticchie di Castelluccio sono un prodotto certificato IGP. Potete acquistarle da: Prodotti tipici di Gaffi, che vende legumi e altri prodotti di Cascia e dell’Umbria, www.prodottitipicigaffi.it; Azienda Agricola Persiani Roberto per legumi, patate e zafferano di Cascia, www.zafferanoitalia.it, tel. 331-98.33.963; Agrisviluppo Todiano srl, www.bettinibio.com

aiutare-allevatori-produttori-terremoto-marche-umbria

FRANTOI APERTI IN UMBRIA

Questi i frantoi aperti in Umbria il 19 e 20 Novembre 2016 (quarto fine settimana) e questi gli appuntamenti:

Aggiungiamo alcuni frantoi che organizzano eventi particolari questo fine settimana: a Campello sul Clitunno il Frantoio Oleario Eredi Gradassi, a Città della Pieve il Frantoio Il Tempio dell’Oro, a Foligno il Frantoio Petesse e il Frantoio Sassovivo, a Montecchio Al Vecchio Frantoio Bartolomei, a Panicale l’Oleificio Coop. Il Progresso, a Perugia il Frantoio Berti, a Spello il Frantoio di Spello e a Spoleto l’Azienda Agricola Forsoni Massimo.

Ricordiamo però che tutti i Frantoi aderenti alla Strada Olio Dop Umbria organizzano delle attività. Se si cerca un bel posto dove pernottare, queste le Strutture selezionate dall’ente Strada Olio.

bussola-punto-fine-articolo

* Nicole Persico lavora nel settimanale Oggi, il newsmagazine delle famiglie italiane diretto da Umberto Brindani. Dice: “Quando diventerò grande farò la giornalista. Per ora mi diverto a incontrare persone e a scrivere storie”.

8. Continua. Turismo solidale: a questo link
articoli precedenti e successivi.

Invito alla visita

telefono-iconaIl salvataggio e la messa in sicurezza dei tesori delle Marche “museo diffuso” portano per il momento a escludere viaggi nell’area colpita dal sisma. Ma il resto delle Marche, da Gradara al Montefeltro, da Fano a Urbino, da Senigallia a Jesi, dalla Riviera del Conero all’entroterra di Ancona, da Loreto a Osimo, aspettano i nostri e vostri occhi curiosi di turisti solidali.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!