11 settembre 1973, ore 9:10, colpo di Stato in Cile: il discorso d’addio del presidente Salvador Allende

Salvador Guillermo Allende Gossens (Valparaíso, 1908 – Santiago del Cile, 1973) è stato un politico cileno, primo Presidente marxista democraticamente eletto nelle Americhe e, secondo alcuni, al mondo. Allende fu Presidente del Cile dal 3 novembre 1970 fino alla destituzione violenta a seguito di un colpo di stato militare appoggiato dagli Stati Uniti, avvenuta l'11 settembre 1973, giorno della sua morte.

Salvador Guillermo Allende Gossens (Valparaíso, 1908 – Santiago del Cile, 1973) è stato un politico cileno, primo Presidente marxista democraticamente eletto nelle Americhe.

 

  Starò sempre insieme a voi. Perlomeno il mio ricordo sarà quello di un uomo degno che fu leale con la Patria. Il mio popolo deve difendersi, ma non sacrificarsi. Il popolo non deve farsi annientare né crivellare, ma non può nemmeno umiliarsi.

Lavoratori della mia Patria, ho fede nel Cile e nel suo destino. Altri uomini supereranno questo momento grigio e amaro in cui il tradimento pretende di imporsi. Sappiate che, più prima che poi, si apriranno di nuovo i grandi viali per i quali passerà l’uomo libero, per costruire una società migliore.

Viva il Cile! Viva il popolo! Viva i lavoratori! Queste sono le mie ultime parole e sono certo che il mio sacrificio non sarà invano. Sono certo che, almeno, sarà una lezione morale che castigherà la fellonia, la codardia e il tradimento  

Dall’ultimo discorso radiofonico di Salvador Allende. Ancora oggi non sappiamo se Allende si sia ucciso quel giorno sparandosi un colpo con il mitra AK 47 che gli aveva donato Fidel Castro, o sia stato ucciso dai soldati traditori del generale Augusto Pinochet, da Allende stesso nominato a capo delle forze armate, che governò da dittatore dall’11 settembre 1973 all’11 marzo 1990.

 

A PROPOSITO

11 SETTEMBRE 2001: una voce
tra le grida d’aiuto e i messaggi d’amore
dagli aerei dirottati negli Stati Uniti

 

brian00289835

  Ehi, Julia, sono Brian. Sono su un aereo che è stato dirottato. La situazione non sembra molto buona. Volevo solo dirti che ti voglio bene. Spero di poterti richiamare, ma se non posso… voglio che tu ti diverta, che tu viva la tua vita. Sono certo che un giorno ci rivedremo…  

Brian Sweeney (nella foto), 38 anni, alla segreteria telefonica nella casa di famiglia di Cape Cod poco prima di schiantarsi contro la Torre sud. Era a bordo del volo 175 di United Airlines che si dirigeva verso il World Trade Center.

Author: admin

Share This Post On

1 Comment

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!