È partito l’Anno dei Borghi e la nostra Guida ai paesi dipinti sbarca a Bologna: IT.A.CÁ, Festival del turismo responsabile
Feb20

È partito l’Anno dei Borghi e la nostra
Guida ai paesi dipinti sbarca a Bologna:
IT.A.CÁ, Festival del turismo responsabile

Care amiche e cari amici di IT.A.CÁ, oggi per la nostra rubrica In Viaggio verso IT.A.CÀ andiamo a conoscere l’arte nascosta dei piccoli borghi lombardi, insieme alla storica dell’arte Benedetta Rutigliano e al cronista Salvatore Giannella, che hanno redatto la Guida ai paesi dipinti di Lombardia (Ed. BookTime, Milano 2015). Il turista responsabile è anche colui che apprezza l’arte nascosta, la valorizza, e questa guida permette di...

Read More
Metti una mattina a scuola i bambini che interrogano Dario Fo, Nobel e giullare
Feb09

Metti una mattina a scuola
i bambini che interrogano
Dario Fo, Nobel e giullare

La Rai, a partire da lunedì 13 febbraio, ore 22,15 su Rai5, si accinge a riconsegnare agli italiani le opere e il ricordo di Dario Fo e Franca Rame con un primo ciclo di cinque puntate (su 25 nell’intero anno 2017). A Milano avanza la proposta di fare della casa Fo-Rame un museo (a Cesenatico non fa strada la proposta di intitolare il teatro alla creativa e generosa coppia di artisti, che da trent’anni avevano scelto di costruire lì...

Read More
Le case si riempiono di artisti. Si fa strada l’idea Art Sweet Art
Gen31

Le case si riempiono
di artisti. Si fa strada
l’idea Art Sweet Art

Un progetto di residenze artistiche che si svolge nelle case private. Un format particolare, quello di Art Sweet Art, che ha finora messo a segno ben cinque esperienze, quattro in Umbria e una, la più recente, a Roma. Nata da un’idea dei curatori Laura Caruso e Saverio Verini, l’iniziativa vuole proporre una nuova idea di collezionismo, una pratica che porti l’arte a contatto con la vita delle persone e trasformi il processo creativo...

Read More
Storie di tesori culturali sottratti dai nazisti agli ebrei. Protagonisti Max Beckmann, Juan Gris, Paul Klee, Camille Pisarro
Gen16

Storie di tesori culturali
sottratti dai nazisti agli ebrei.
Protagonisti Max Beckmann,
Juan Gris, Paul Klee, Camille Pisarro

Pochi mesi fa la redazione di Artribune* ci aveva raccontato la bella storia che aveva interessato la Neue Galerie di New York, museo per l’arte tedesca e austriaca che aveva, anche grazie all’interessamento del suo cofondatore Ronald S. Lauder, restituito e poi ricomprato ai legittimi proprietari, la famiglia Hess, un’opera che era stata acquisita in maniera poco chiara durante la Seconda Guerra Mondiale. Lauder, patron della famosa...

Read More
La Reggia di Caserta ora dimostra che si può vivere di bellezza
Gen05

La Reggia di Caserta ora dimostra
che si può vivere di bellezza

Un anno fa il capo di governo originario di Firenze e un manager venuto da Bologna, proprio dalle due città idealizzate dai profetici custodi napoletani (“Vertiginoso è il caos e il fracasso nella Reggia del Sud. I custodi napoletani dicono che a Firenze o a Bologna una schifezza del genere non accadrebbe”, scriveva un grande inviato, Aldo Santini, su Oggi, n. 25/1980), promettevano una svolta per la Versailles all’ombra del Vesuvio...

Read More
Nella provincia italiana il tesoro della cultura
Gen03

Nella provincia italiana
il tesoro della cultura

E se provassimo davvero a investire sulla cultura? Senza chiacchiere, senza la melassa retorica della cultura che è il nostro petrolio e che Paese straordinario è l’Italia e bla-bla-bla. Ripartendo dai fondamentali, musei archivi biblioteche e teatri funzionanti da quei basici servizi pubblici che sono, ma mettendo sul piatto un po’ di risorse, e magari usandole bene. Perché il problema italiano non è che mancano solo i soldi: mancano...

Read More
Anni Trenta: ecco il video della mostra a Monaco sull’arte per Hitler “degenerata”
Dic26

Anni Trenta: ecco il video della mostra
a Monaco sull’arte per Hitler “degenerata”

Era il 19 luglio 1937 quando a Monaco inaugurò la mostra Entartete Kunst (Arte degenerata), voluta dal regime nazista per mettere alla berlina l’arte contemporanea d’avanguardia, considerata un esempio di decadimento estetico e culturale. L’esposizione, che comprendeva 650 opere di 120 artisti accompagnate da didascalie dal tono canzonatorio, era costellata di nomi eccellenti, perlopiù legati alla corrente espressionista: Max...

Read More
Quando le Marche e dintorni fecero da Silicon Valley del Medio Evo
Dic18

Quando le Marche e dintorni fecero
da Silicon Valley del Medio Evo

L’area marchigiana ha da sempre rappresentato, per uno storico della lingua quale io sono, il luogo di un’imprescindibile origine: le Marche, insieme all’Umbria, alla Toscana e al Lazio, sono state la culla linguistica della nostra penisola, perché hanno visto affiorare le prime testimonianze dei volgari italiani. Dovremmo rammentarlo, ogni tanto, il decisivo contributo che l’Italia centrale, più volte devastata dai...

Read More
Cesenatico, così nacque il Presepe sulle barche
Dic12

Cesenatico, così nacque
il Presepe sulle barche

Compie trent’anni un’istituzione culturale e turistica di Cesenatico, il presepe della Marineria. Fu a Natale del 1986 che venne varato questo presepe galleggiante sulle barche del porto canale leonardesco della città romagnola, con le statue a grandezza naturale che rievocano la vita della gente comune di un borgo di pescatori. Insieme alla Sacra Famiglia e al patrono della città, San Giacomo, possiamo incontrare chi salpa o rammenda...

Read More
Che tipi sono i romagnoli te li dipingo io, Giuseppe “Pino” Boschetti
Nov25

Che tipi sono i romagnoli
te li dipingo io,
Giuseppe “Pino” Boschetti

Uno di questi weekend d’autunno lo storico tedesco dell’architettura, Roland Guenter, è salito sulle scale del palazzo sovrastante la popolare Osteria Sangiovesa, nel cuore antico di Santarcangelo di Romagna, per andare a far visita a un artista e amico di lunga data: Giuseppe Boschetti, per gli amici Pino, classe 1944, che con fantasia e ironia illumina l’identità e l’etologia dei romagnoli senza mai cadere nella...

Read More
Ilario Cuoghi, va dove ti porta il sacro
Nov16

Ilario Cuoghi, va dove
ti porta il sacro

ge Le opere che sostano nello studio degli artisti sono come tanti pensieri in attesa di trovare chi saprà ascoltarli, riconoscersi e condividerne le ragioni. Lo studio di Ilario Cuoghi sulle colline di Genova, dove ci accoglie in una giornata solare, non è soltanto il suo corpo, la sua mente e il suo tempo. Lui plasma i metalli come materia vivente, traduce in forma concetti legati alle ragioni della vita e il suo tempo è un unico...

Read More
Le Marche e l’Umbria intatte aspettano i turisti solidali
Nov09

Le Marche e l’Umbria intatte
aspettano i turisti solidali

Ricominceremo intanto con il turismo solidale. Sono rimasto colpito dalle disdette a raffica rivelate dal sindaco di Norcia che stanno mettendo in ginocchio il turismo anche nelle zone intatte delle Marche e dell’Umbria, al di fuori del cratere sismico. Queste cancellazioni delle prenotazioni stanno allargando ingiustamente l’area della depressione e sfortuna. Mi rivolgo ai viaggiatori italiani perché scoprano i weekend autunnali nei...

Read More
E raccontar, anzi disegnar m’è dolce quei giorni d’Iseo
Nov02

E raccontar, anzi disegnar
m’è dolce quei giorni d’Iseo

“Mandateci le pagine più belle del vostro diario” dell’esperienza sulla passerella ideata l’estate scorsa da Christo nel lago d’Iseo: così avevamo invitato i nostri (crescenti) lettori a raccontarci i momenti più belli del proprio viaggio in quell’evento più unico che raro. Dopo quelle di Manuela Cuoghi (link) e di Sara Meggiorin (link), ecco la sorprendente testimonianza mandataci da un altro...

Read More
Quel demonio di Goering, avido collezionista d’arte
Ott19

Quel demonio di Goering,
avido collezionista d’arte

Sulla storia del nazismo, dalla fine della guerra a oggi, si sono accumulati centinaia di libri, film, interviste a reduci, vittime e carnefici che hanno tentato di capire o di spiegare; riaffiorano però sempre cose nuove e tutte orride. In questo solco, Le Catalogue Goering, da poco edito a Parigi da Flammarion, focalizza il problema dei rapporti fra uno dei più importanti gerarchi nazisti e l’arte, analizzando per la prima volta nel...

Read More
Vite, giochi e sogni inabissati nei legni degli scafi di Lampedusa
Ott14

Vite, giochi e sogni inabissati
nei legni degli scafi di Lampedusa

I sogni non annegano. Riaffiorano. Naufragano. Migrano da una mente all’altra e trovano ospitalità nelle case, nelle opere di chi li riconosce come propri. I sogni di chi fugge dalle guerre hanno trovato riparo e racconto nella mostra Touroperator di Massimo Sansavini appena conclusa nei Musei San Domenico a Forlì e pronta a ripartire per nuovi porti (dal 14 novembre a Bruxelles, Parlamento europeo, sala Altiero Spinelli). Un...

Read More
Monza, recuperate dai carabinieri tre importanti opere trafugate dai nazisti
Ott06

Monza, recuperate
dai carabinieri
tre importanti opere
trafugate dai nazisti

Sono stati presentati e poi assegnati alla Pinacoteca di Brera a Milano tre importanti dipinti del Quattrocento recuperati dai Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale di Monza, guidati dal capitano Francesco Provenza. Si tratta della «Madonna con Bambino» attribuita a Cima da Conegliano, della «Trinità» di Alessio Baldovinetti e del «Gesù al Tempio» di Girolamo dai Libri appartenuti alla famiglia Borbone-Parma. Dopo le...

Read More
Tiberi, il “Made in Italy” gioca la carta di Fabriano
Ott01

Tiberi, il “Made in Italy”
gioca la carta di Fabriano

“Con la carta si può fare ciò che l’immaginazione concepisce”: mi accoglie così all’ingresso della sua mostra Sandro Tiberi, uno degli ultimi Maestri Cartai di Fabriano, fondatore in quella città marchigiana dell’Accademia delle Arti Cartaie. Paperlight, la sostenibile leggerezza della carta è il titolo dell’esposizione a lui dedicata alla Stazione di viaggiatori di idee di Seven’s.bo*, in via...

Read More
I monumenti di Arquata del Tronto, nelle Marche, prima delle scosse, nel censimento fatto dal futuro “salvatore dell’arte”, Pasquale Rotondi
Set24

I monumenti di Arquata del Tronto,
nelle Marche,
prima delle scosse, nel censimento fatto
dal futuro
“salvatore dell’arte”, Pasquale Rotondi

Il paese marchigiano di rara bellezza in provincia di Ascoli Piceno era stato, nel 1936, al centro della studiosa attenzione dell’allora ispettore della Soprintendenza di Ancona: dell’uomo cioè che, tre anni dopo, sarebbe diventato Soprintendente delle Marche e coordinatore dell’”Operazione Salvataggio” dei principali tesori culturali italiani nel Montefeltro marchigiano (Sassocorvaro, Carpegna e Urbino). Rotondi conosceva bene la...

Read More
Nel giardino poetico di Paolo Concu, curato con le mani sapienti di maestro del colore e di umiltà
Set07

Nel giardino poetico di Paolo Concu,
curato con le mani sapienti
di maestro del colore e di umiltà

Nell’era sfuggente e mutevole dei rapporti virtuali e delle riproduzioni perfette delle stampanti 3D, sono gli incontri con le persone, in particolare con artisti e artigiani dalle mani sapienti, abili a creare dalla materia informe qualcosa di unico, ad arricchirci con storie nuove che suscitano emozioni primordiali. Generalmente questo si verifica in contesti più raccolti, meno metropolitani e più a “dimensione uomo”, in special...

Read More
I sedici giorni in cui Christo ha cambiato vita all’Iseo. E a me
Set04

I sedici giorni in cui Christo
ha cambiato vita all’Iseo. E a me

  L’opera d’arte non è The Floating Piers, su cui si cammina per 16 giorni, ma è il viaggio: chi ci è andato se li porterà nella mente per tutta la vita (Christo) Il momento più emozionante. Tardo pomeriggio, due ragazzi seduti a bordo passerella. Mi avvicino per comunicare che non possono sostare a lungo. Sono seduti a gambe distese, un quaderno da schizzi ciascuno, disegnano con una matita arancione. Cominciamo a parlare....

Read More