Ciao Danilo. La Terra, anche se più povera, ti ringrazia
Mar09

Ciao Danilo. La Terra, anche
se più povera, ti ringrazia

Il breve, doloroso messaggio mi arriva la solare mattina dell’8 marzo dalla redazione del mio antico Airone: “Danilo Mainardi è scomparso questa mattina a Milano, all’età di 83 anni”. Perdiamo così un gigante della scienza e un amatissimo amico che mi aveva affiancato in una stagione della mia vita “che manda lampi” (Diego Valeri), il decennio di direzione di quella rivista, contribuendo in modo decisivo a farne la prima e più...

Read More
Metti una mattina a scuola i bambini che interrogano Dario Fo, Nobel e giullare
Feb09

Metti una mattina a scuola
i bambini che interrogano
Dario Fo, Nobel e giullare

[jpshare] La Rai, a partire da lunedì 13 febbraio, ore 22,15 su Rai5, si accinge a riconsegnare agli italiani le opere e il ricordo di Dario Fo e Franca Rame con un primo ciclo di cinque puntate (su 25 nell’intero anno 2017). A Milano avanza la proposta di fare della casa Fo-Rame un museo (a Cesenatico non fa strada la proposta di intitolare il teatro alla creativa e generosa coppia di artisti, che da trent’anni avevano scelto di...

Read More
L’addio di Barak Obama e i 13 eroi che ci consegna
Gen13

L’addio di Barak Obama
e i 13 eroi che ci consegna

[jpshare] Ha ricordato più volte “le future generazioni” il presidente uscente degli Stati Uniti Barack Obama nel suo ultimo discorso da inquilino della Casa Bianca pronunciato a Chicago nella notte tra il 10 e l’11 gennaio 2017, otto anni dopo la sua prima elezione. Con il discorso del commiato, il saluto (a tratti commosso, a tratti pieno d’orgoglio) ai suoi elettori e a tutti gli americani il primo presidente afroamericano ha...

Read More
Fausto Coppi racconta Coppi in un nuovo libro elettronico del Corsera (da me curato)
Ott17

Fausto Coppi racconta Coppi
in un nuovo libro elettronico
del Corsera (da me curato)

Mentre a Tortona e Castellania dirigenti della Rcs Sport (società organizzatrice) preparano le due tappe del prossimo Giro d’Italia del Centenario (presentazione fissata al 25 ottobre) in onore di Fausto Coppi e di Marco Pantani, esce l’ebook da me curato su Coppi che racconta Coppi: “Fausto Coppi. La mia vita di corsa” (collana “i Corsivi” del Corriere della Sera, diretta da Carlo Alberto Brioschi, euro 1,99, pagabile con...

Read More
A Como il primo liceo dell’artigianato, dove i ragazzi imparano anche i mestieri
Set19

A Como il primo liceo dell’artigianato,
dove i ragazzi imparano anche i mestieri

Chi l’ha detto che apprendere bene un mestiere è un ripiego per ragazzi svogliati? A smontare questo pregiudizio che ha accompagnato fino a oggi la formazione professionale, sarà la scuola “Oliver Twist” di Como che da questo anno scolastico darà il via al primo liceo artigianale, una sorta di liceo delle scienze applicate con l’alternanza scuola-lavoro come prassi quotidiana. La “filosofia” della legge 107, la cosiddetta “Buona...

Read More
E il ministro pose gli occhi sulla mia casa dove Tonino Guerra arrotolava le parole con gli spaghetti alle vongole
Lug20

E il ministro pose gli occhi
sulla mia casa dove Tonino Guerra
arrotolava le parole
con gli spaghetti alle vongole

Cesenatico, un pomeriggio d’estate 2016. Il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, accompagnato dal giovane neosindaco della città romagnola Matteo Gozzoli, visita la parte vecchia di Ponente, quella abitata dai primi pescatori come Alvaro Pagan e dalle prime piadinare come Anna Battistini (a proposito: ieri ha compiuto 79 anni, auguri). Un mondo suggestivo al punto che il ministro promette di appoggiare il neosindaco...

Read More
Per un alfabeto civile: vedi alla voce A come Amicizia
Giu25

Per un alfabeto civile:
vedi alla voce
A come Amicizia

Nella casa amica ad alta densità artistica sulle sponde del lago di Como incontro, tra le altre, opere di Vincenzo Agnetti (Milano, 1926 – 1981), poetico artista passato dall’Accademia di Brera in Argentina e antesignano, con Piero Manzoni ed Enrico Castellani, dell’arte concettuale italiana). Parafrasando il titolo di una di queste, Libro dimenticato a memoria (foto in apertura), mi viene voglia di raccogliere in un...

Read More
Esino Lario, sul lago di Como, è la capitale mondiale di Wikipedia scelta dagli enciclopedisti del web
Giu20

Esino Lario, sul lago di Como,
è la capitale mondiale di Wikipedia
scelta dagli enciclopedisti del web

Nei giorni d’estate in cui centinaia di migliaia di turisti si riversano nel piccolo borgo di Sulzano, sulla sponda bresciana del lago d’Iseo, per ammirare e toccare con i piedi la passerella di Christo, un altro minuscolo borgo lombardo diventa a suo modo una capitale mondiale del turismo culturale: Esino Lario, a strapiombo sul lago di Como, a un’ora e mezzo d’auto da Milano, dove 738 delegati da tutto il pianeta, un numero quasi...

Read More
Il borgo inglese dove tutti sono diventati gentili
Mag31

Il borgo inglese dove tutti
sono diventati gentili

[jpshare] Una buona notizia, una volta tanto. Ce ne potrebbero essere molte di più, se i media non dimenticassero con una certa ostinazione le buone notizie per inseguire di preferenza quelle cattive, proposte sempre con un inchiostro così nero che allarga la macchia e non lascia filtrare luce e speranza. Questa volta la buona notizia arriva da un piccolo villaggio dell’Inghilterra, nel Somerset, 3.500 abitanti, venti minuti di...

Read More
Quattro anni fa ci lasciava Tonino Guerra: ricordo poetico di Gianfranco Angelucci*
Mag09

Quattro anni fa ci lasciava Tonino Guerra:
ricordo poetico di Gianfranco Angelucci*

[jpshare] (Scritto il 21/03/2016) Caro Franco, oggi, 21 marzo 2016, ricorre l’anniversario della morte di Tonino Guerra. Il giorno prima della sua scomparsa, quando gli ero accanto nella casa di Santarcangelo, aveva pronunciato a fatica una frase sorprendente, al pari di un vecchio stoico dell’antichità che cercava le parole per accomiatarsi dagli amici, e provare a consolarli un po’. Ci diceva di non preoccuparci, perché lui non...

Read More
L’avventura umana e scientifica del premio Nobel Mario Capecchi
Mag07

L’avventura umana e scientifica
del premio Nobel Mario Capecchi

[jpshare] Lunedì 9 maggio alle 16.30 il teatro Diego Fabbri di Forlì (in corso Diaz, 47) ospiterà, nell’ambito degli Experience Colloquia promossi dalla Fondazione Cassa dei Risparmi presieduta dall’ex viceministro Roberto Pinza, un incontro con il premio Nobel per la medicina del 2007, di origine italiana, Mario Capecchi. L’incontro (aperto gratuitamente a tutti, fino a esaurimento posti) sarà l’occasione per...

Read More
Così mi parlò Boccia, nuovo presidente di Confindustria
Apr01

Così mi parlò Boccia, nuovo
presidente di Confindustria

Gli industriali italiani hanno scelto Enzo Boccia, 52 anni, salernitano, una laurea in Economia e commercio, come nuovo presidente di Confindustria e il mio pensiero è corso a un incontro proprio con lui nell’ottobre 2010 (amministratore delegato delle Arti Grafiche Boccia, un’azienda che opera nel settore della stampa di quotidiani e periodici, da un anno era presidente della Piccola Industria, 160 mila imprese, il 90% con meno di...

Read More
Quando Einstein scriveva a Croce: “Salvi l’Italia”
Gen03

Quando Einstein scriveva
a Croce: “Salvi l’Italia”

Giugno 1944: manca un mese alla strage delle tre Einstein (link). Una lettera parte, il 7 di quel mese, da Princeton, Stati Uniti, alla volta di Sorrento, gioiello tra i gioielli della costiera amalfitana. Mittente: Albert Einstein (foto in apertura). Destinatario: il filosofo Benedetto Croce. Ecco i principali brani di quell’importante e semisconosciuto epistolario che, ripresi da Benedetto Croce. Pagine politiche (Laterza, 1945),...

Read More
L’Università della Sostenibilità: il WWF per chi sogna lavori verdi
Nov27

L’Università della Sostenibilità:
il WWF per chi sogna lavori verdi

I cosiddetti green jobs, lavori verdi legati alla sostenibilità ambientale, al risparmio e all’efficienza energetica, vengono dati in forte espansione da pressoché tutti gli analisti, seppur con proiezioni molto diverse a seconda degli investimenti dell’Unione Europea e dei singoli stati membri da qui al 2020. Il WWF, che da sempre crede nelle grandi opportunità occupazionali legate ai lavori verdi e in particolare quelli legati...

Read More
Così mi parlò Asaad, l’eroico custode di Palmira da non dimenticare
Ott24

Così mi parlò Asaad,
l’eroico custode di Palmira
da non dimenticare

Navigava sulle rotte dell’arte nel Mediterraneo, quell’Indiana Jones all’italiana che è Federico Fazzuoli, e così un giorno incontrò Khaled al-Asaad, l’archeologo siriano innocente di ogni colpa barbaramente trucidato dai boia dell’Isis il 18 agosto scorso: da anni in pensione, il martire di Palmira era rimasto saldamente ancorato alla sua città d’origine, patrimonio mondiale dell’umanità oggi semidistrutto, tanto da averla messa sul...

Read More
Amarcord l’infanzia tra i burattini di Federico, il regista Fellini
Set21

Amarcord l’infanzia tra i burattini
di Federico, il regista Fellini

La nostra serie dedicata ai momenti chiave dell’infanzia dei Grandi, dopo Albert Einstein, Leonardo da Vinci e Konrad Lorenz si arricchisce con un prezioso contributo di Gianfranco Angelucci, scrittore e sceneggiatore che i lettori di Giannella Channel hanno conosciuto due anni fa in occasione del mio testo sulla sua ultima fatica letteraria: “Segreti e bugie di Federico Fellini” (Luigi Pellegrini editore): testo arricchito da un Sos...

Read More
Hollywood ricorda Tonino Guerra e a me viene in mente quella “riga di pietra” di Olimpia da dove partirà la corsa di Grecia e Italia contro la povertà ingiusta
Lug05

Hollywood ricorda Tonino Guerra
e a me viene in mente
quella “riga di pietra” di Olimpia
da dove partirà
la corsa di Grecia e Italia
contro la povertà ingiusta

Nella notte delle stelle a Los Angeles, il 25 febbraio 2013, tra un premio Oscar e l’altro, George Clooney nella sezione “In memoriam” ha scandito, per la miriade di star presenti, due nomi di italiani da esportazione che nel corso del 2012 ci hanno lasciati e che già ci mancano tanto: il poeta e sceneggiatore Tonino Guerra (sulle cui spalle da gigante mi sono spesso inerpicato per allargare i miei orizzonti) e il papà di E.T....

Read More
Quel lungo viaggio del Milite ignoto che unificò l’Italia
Giu17

Quel lungo viaggio
del Milite ignoto
che unificò l’Italia

Degli oltre 700 mila caduti della prima guerra mondiale ce n’è uno che ha unito e unisce l’Italia: il soldato senza nome che riposa nella tomba del Milite Ignoto all’interno dell’Altare della Patria a Roma (foto grande). La sua è una storia poco raccontata ai ragazzi di oggi, ma ero proprio un ragazzo quando mio padre Giacomo, segretario della sezione Combattenti e reduci di Trinitapoli, nel Tavoliere pugliese, me la consegnò alla...

Read More
“Al Sud, al Sud!”, ma senza sapere dove: il drammatico esodo di friulani e veneti in Puglia e oltre, dopo la disfatta di Caporetto
Giu13

“Al Sud, al Sud!”, ma senza sapere dove:
il drammatico esodo
di friulani e veneti in Puglia e oltre,
dopo la disfatta di Caporetto

Dopo il disastro di Caporetto dell’ottobre 1917, una tragedia nella tragedia fu quella dei profughi civili: una vicenda studiata solo di recente, da storici di levatura nazionale (Daniele Ceschin, Gli esuli di Caporetto, Laterza) e regionale (Eugenio Campana, Il profugato di San Nazario nella guerra 1915-18, edito dal Comitato per la storia di San Nazario). Ben 600 mila tra donne, vecchi e bambini, provenienti prevalentemente da città...

Read More
Armando Frigo: da centrattacco della Fiorentina a martire della Resistenza
Mar01

Armando Frigo: da centrattacco della Fiorentina a martire della Resistenza

In tempi come questi, in cui ogni evento anche il più piccolo e spesso insignificante assurge velocemente e con estrema facilità agli onori della cronaca grazie ai canali informativi offerti dalla moderna tecnologia, può accadere che vicende seppur rilevanti per la storia e la memoria collettiva rimangano per molto (troppo) tempo nascoste sotto la pesante coltre dell’oblio. E’ il caso della vicenda di Armando Frigo, riportata...

Read More
E lo storico mi raccontò i Re della Repubblica, dai “primi” notai agli attuali protagonisti
Gen22

E lo storico mi raccontò i Re della Repubblica,
dai “primi” notai agli attuali protagonisti

Gentilmente concessaci dagli amici della trasmissione radiofonica “Il ruggito del coniglio”, proponiamo ai lettori l’ascolto della simpatica reinterpretazione di Me gustas tu (Manu Chao) a tema elezione presidenziale. Testo di Dose e Presta, alle tastiere Attilio Di Giovanni, canta il grande Max Paiella. All’inizio gli inquilini del Quirinale erano perfino monarchici. Ma soprattutto, mi spiegò lo storico...

Read More
Milano ricordi con una targa la premiata (e contestata) ditta chimica Bossi, del 1800
Ott23

Milano ricordi con una targa
la premiata (e contestata)
ditta chimica Bossi, del 1800

Mi capita di essere chiamato negli studi della Rai a Roma da Marco Melega, una delle colonne della serie di successo “La storia siamo noi”, per essere intervistato in una trasmissione in cui è anche sentita Diana Bracco, presidente e amministratore delegato del gruppo chimico Bracco, più conosciuta ultimamente come presidente di Expo 2015 Spa. A lei, laureata in chimica all’Università di Pavia, e a tutti i milanesi...

Read More
1945: quando le donne di Bondeno assaltarono il municipio e bruciarono i libri dell’anagrafe
Ott09

1945: quando le donne di Bondeno
assaltarono il municipio
e bruciarono i libri dell’anagrafe

Una di queste sere sono tornato a casa arricchito dalla visione, nel cinema Mexico di Milano, di due stimolanti film (Quando i tedeschi non sapevano nuotare e Racconti d’amore, entrambi firmati dalla vulcanica Elisabetta Sgarbi, direttore editoriale della casa editrice Bompiani e ideatrice/direttrice della Milanesiana); di una mostra (La Resistenza nel Polesine, di un fotoreporter testimone della Storia, Mario Dondero); e di un...

Read More
Enzo Magrì, coraggioso maestro di cronaca prestato alla Storia
Set16

Enzo Magrì, coraggioso maestro di cronaca prestato alla Storia

Oltre che un simbolo tragico nella storia dell’Italia, l’8 settembre costituisce per me il giorno in cui la notizia di una morte mi toccò da vicino: quella di Enzo Magrì, mio compagno di stanza nel mitico Europeo di Tommaso Giglio per lunghi anni e fraterno amico che, leggendo i miei pezzi, mi incoraggiava e, lui maestro di cronaca, mi prediceva, con una generosità rara nelle redazioni,  vicini successi professionali. Enzo era nato a...

Read More
Grazia, l’onesta poetessa della porta accanto
Giu27

Grazia, l’onesta poetessa
della porta accanto

Ricevo dall’associazione culturale marchigiana Versante (web: www.associazioneversante.it; mail: [email protected]) l’invito a segnalare entro il 30 giugno 2014 nomi per il premio nazionale “Poesia onesta” dedicato a narratori sia in italiano che in dialetto. Narratori adulti ma anche per gli studenti della scuola primaria e secondaria. Questo crocevia di parole (poesia onesta, narratori adulti e anche studenti) mi fa...

Read More
Giorgio Napolitano e Tonino Guerra: un anniversario e un ricordo grato al custode della nostra Costituzione
Apr24

Giorgio Napolitano e Tonino Guerra: un anniversario e un ricordo grato al custode della nostra Costituzione

Il 20 aprile del 2013 dalle urne delle due Camere, riunite per la votazione, venne fuori un risultato inedito nella storia della nostra Repubblica, nata nel 1948: Giorgio Napolitano fu eletto capo dello Stato, per la seconda volta consecutiva, con 738 voti. Dopo sette anni al Quirinale, e a 87 anni, lui aveva espresso più volte il desiderio di lasciarsi alle spalle una presidenza difficile. Ma il suo orizzonte venne disegnato in...

Read More
Jacques Le Goff, il “cronista” del meraviglioso e del quotidiano
Apr21

Jacques Le Goff, il “cronista” del meraviglioso e del quotidiano

Nell’articolo che Umberto Eco ha scritto su Repubblica per ricordare il grande storico Jacques Le Goff scomparso all’età di 90 anni il 1° aprile, mi ha colpito un passaggio che, a mio giudizio, costituisce una piccola grande lezione per i giornalisti, per i cronisti. Scrive Eco: “Le Goff ha esplorato il Medioevo nei suoi aspetti più trascurati, la vita degli intellettuali e dei mercanti, o il meraviglioso e il...

Read More
Le ali dell’amore, una love story tra due continenti
Apr01

Le ali dell’amore, una love story tra due continenti

Ogni anno per me l’inizio della primavera coincide non solo con la giornata mondiale della poesia ma anche con il rinnovarsi di una vera storia d’amore che sembra una favola: nei primi giorni di primavera arriva infatti dal Sudafrica in Croazia, dopo un volo di 13 mila chilometri, Klepetan, un maschio di cicogna, per raggiungere Malena, che non può volare da quando i cacciatori l’hanno ferita. Una love story senza confini lunga 12...

Read More
Nicolino, specialista in alberi genealogici, e l’aspirante nobile
Mar31

Nicolino, specialista
in alberi genealogici,
e l’aspirante nobile

C’era una volta in paese… Sfileranno in questa sezione di Giannella Channel indimenticabili personaggi d’altri tempi per raccontare, ricostruiti da penne brillantemente ironiche, aneddoti e curiosità di piccoli mondi antichi. Esordisce Michele Di Biase, che sta migrando dalle sue consuete consulenze amministrative, fiscali e tributarie alle più amate rive del cantastorie del borgo del Tavoliere pugliese dove opera (e dove...

Read More
Il treno deragliato e le frane in Liguria? Disastri annunciati
Gen20

Il treno deragliato e le frane in Liguria? Disastri annunciati

Disastri annunciati: il treno deragliato per una frana presso Ventimiglia e la chiusura della linea ferroviaria tra Italia e Francia, insieme a paesi isolati e strade interrotte nel Ponente ligure, sono disastri annunciati da almeno 35 anni. Risale al 1979 il mio libro, scritto con Paolo Ojetti, “Un’Italia da salvare” (Atlas ed., Bergamo) in cui si leggono queste profetiche parole: “Genova, 17 maggio 1978. Il dissesto della...

Read More
graziano-pozzetto-frutti-dimenticati

Non perderti nulla

Iscriviti a "Nel mese", la newsletter 
con le migliori pubblicazioni
di Giannella Channel

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!