Da 14 anni la cicogna torna da Malena,
la sua compagna disabile che non vola

Puntuale, con l’inizio della primavera, il maschio Klepetan
ha volato per 12 mila chilometri dal Sud Africa
in Croazia dove vive la sua compagna paralizzata da un cacciatore

CONTINUA LA STORIA D’AMORE CHE HA COMMOSSO IL MONDO

di Salvatore Giannella

[jpshare]

Il video-testimonianza, tratto il 9 aprile 2016 dal portale della Stampa.it, è qui:

Anche quest’anno Klepetan, per il 14mo anno consecutivo, è tornato con l’inizio della primavera dalla sua Malena. Un raro amore fra due cicogne, che scovai come cronista di Oggi nel 2010 e ripresi due anni fa su Giannella Channel.

Lui ogni anno compie lo stesso viaggio lungo 12 mila chilometri solo per tornare in Croazia dove vive la sua compagna che non può andare in Africa con lui perché resa praticamente paralizzata dal fucile di un cacciatore. Ma nonostante la sua disabilità, Malena non è mai stata abbandonata dal suo maschio.

Quest’anno gli abitanti di Slvaonski Brod iniziavano a temere che l’amore si fosse interrotto per l’arrivo in ritardo di sei giorni di Klepetan, ma Malena ha avuto fiducia in lui e ha respinto le attenzioni di altri pretendenti. E questo villaggio croato continua a essere la cornice della love story più bella del mondo.

klepetan-malena-love-story-cicogne

Quando Malena fu ferita, iniziò a prendersi cura di lei un uomo di nome Stjepan Vokić, che conosceva la coppia di uccelli fin dalla loro prima nidificazione.

klepetan-malena-love-story-cicogne

Sopraggiunto l’inverno però, Malena non poté seguire il suo compagno nella migrazione annuale verso il Sudafrica e rimase nel villaggio.

klepetan-malena-love-story-cicogne

Quando arrivò la primavera, avvenne l’impossibile: Klepetan tornò dalla sua compagna, si diedero il benvenuto con emozionanti cerimoniali, e covarono una nuova nidiata.

klepetan-malena-love-story-cicogne

Da quell’anno, e per i successivi 15, Malena attende che arrivi la primavera per riabbracciare il suo compagno, che torna fedelmente da lei dopo una migrazione di oltre 12.000 km.

klepetan-malena-love-story-cicogne

Quando Klepetan torna, Stjepan lo accoglie con un secchio di pesce fresco per aiutarlo a riprendersi dal lungo viaggio.

klepetan-malena-love-story-cicogne

Nel corso degli anni, l’inseparabile coppia ha cresciuto oltre 40 nidiacei.

klepetan-malena-love-story-cicogne

Oggi Klepetan e Malena sono diventati il simbolo di come l’amore possa superare – letteralmente – ogni distanza.

Author: admin

Share This Post On

1 Comment

  1. Caro Salvatore,
    la storia delle due cicogne, la Malena (impedita a volare perché colpita da un cacciatore a una ala) e il Klepetan (che migrando ogni anno torna da lei), è una storia straordinaria, che non direi però d’amore (possesso) ma di affetto (che è coscienza, non istinto): l’atto di congiunzione fra i due è solo strumentale all’espressione dell’essere per la coscienza.
    Il Papa Francesco richiama la coscienza nella misericordia: è un sentimento religioso.

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *