Professione Stratega della cultura:
un vicino appuntamento che consiglio a Milano

Una convinzione personale di chi ha creato e cura con passione Giannella Channel è che l’economia dei beni culturali, della creatività e dei turismi può essere decisiva per il rinascimento dell’Italia e della vecchia, affascinante Europa. Per questo segnalo questo appuntamento milanese, Strategic Arts Management master class, che si terrà il 4 e 5 maggio a Milano. La ritengo un’ottima occasione per aprire la mente, incontrare professionisti del settore culturale, fare networking e stimolare il pensiero laterale. Qui tutte le informazioni! Chi avesse altre domande da fare agli organizzatori, dubbi o anche voglia di confrontarsi, può mandare una e-mail all’indirizzo [email protected] e riceveranno una immediata risposta. (s.g.)

strategic_arts_management_master_class.2

1 Chi parteciperà a Strategic Arts Management master class?

La master class è rivolta a professionisti delle imprese culturali e creative, a ricercatori e docenti universitari, a giovani manager e tecnici, a laureati che aspirano a lavorare nei settori del sistema culturale. La combinazione di diverse esperienze, competenze, unite alla buona dose di passione necessaria, renderanno le discussioni estremamente interessanti e faranno emergere prospettive differenti. Tutti i partecipanti cresceranno professionalmente grazie allo scambio reciproco, ampliando la propria capacità di pensiero creativo e di soluzioni di problemi.

2 Chi saranno gli esperti che aiuteranno i partecipanti a focalizzarsi sui punti chiave dei processi affrontati? Quale sarà il loro “campo di discussione”?

  • COMUNICAZIONE: Alex Brunori, Laureato alla NYU’s Tisch School of the Arts, è Direttore Creativo del Gruppo McCann, dopo aver lavorato in campagne italiane e internazionali (Londra e Amsterdam) e per giurie internazionali (Cannes, Clio, LIA, e CMA).
  • STRUMENTI DELLA GESTIONE: Marco Meneguzzo, Professore di Management pubblico e nonprofit (Università della Svizzera Italiana), direttore scientifico del Master biennale PMP all’Istituto MecoP (CH). Professore ordinario di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (Roma Tor Vergata).
  • IMPRESA CULTURALE: Roberto Randazzo, Avvocato, partner dello Studio R&P Legal, è esperto di diritto degli enti non profit e di social business ed assiste numerosi enti senza scopo di lucro. Docente nell’Università Bocconi, presso cui insegna Non profit law and management e nella Scuola di Direzione Aziendale (SDA Bocconi), presso il Master Non Profit e Cooperative.
  • TECNOLOGIA: Matteo Scarduelli, Laureato in Economia e Gestione dello spettacolo, è responsabile Comunicazione presso Filmmaker Film Festival. Esperto di social media strategy e molto interessato al tema della fidelizzazione culturale, vanta diverse esperienze in ambito nazionale ed internazionale.
  • FONTI E CANALI DI FINANZIAMENTO: Antonio Scuderi, Fondatore e presidente di Capitale Cultura, acceleratore di impresa totalmente focalizzato sull’industria Culturale e Creativa. Precedentemente ha ricoperto il ruolo di Amministratore delegato del Sole24 Ore Cultura e del gruppo Alinari.
  • MERCATI CULTURALI: Michele Trimarchi, PhD in Economics (Buckingham), insegna Analisi Economica del Diritto (Catanzaro) e Cultural Economics (Bologna). Fa parte del Comitato Scientifico di Tafter Journal e dell’Editorial Advisory Board del Creative Industries Journal.

3 Perché l’HUB Milano?

Dire HUB significa dire innovazione, creatività, eccellenza e strategia. I loro spazi combinano il meglio di una community, di un laboratorio innovativo, di un incubatore per idee imprenditoriali, con la familiarità di un ambiente domestico, dotato di tutti gli strumenti per far crescere e sviluppare le idee e i talenti. E’ un luogo dove accadono incontri profondi e duraturi, una rete di poli attivi e produttivi. Una volta entrati è difficile uscirne!!

4 Cosa sono i brown bag lab?

La due giorni è estremamente concentrata: non abbiamo lasciato al caso neppure la pausa pranzo! Prova un format nuovo che ti consentirà di rifocillarti materialmente e spiritualmente confrontandoti in modo sintetico e conviviale con uno dei nostri esperti, mentre ti gusti una prelibatezza in un packaging tutto da scoprire!

Per iscriversi:

strategic_arts_management_master_classLa quota per i primi iscritti è di 370 euro (IVA inclusa) ed è comprensiva delle sessioni lavorative, dei materiali didattici, della quota assicurativa, dei working lunch e dello spettacolo “Pantani” al teatro Elfo Puccini di Milano, preceduto da un incontro esclusivo con il direttore organizzativo sugli strumenti dell’arts management! Compila la domanda di iscrizione che trovi qui e inviala insieme alla ricevuta del pagamento all’indirizzo e-mail [email protected] ed è fatta!

Author: admin

Share This Post On

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: