Bruxelles: più occupati, l’Ue ci prova con un portale. I primi successi dell’iniziativa “Your first EURES job”

Un fortunato svedese in cerca di occupazione riesce a trovare lavoro presso un’azienda svedese con sede a Barcellona (Spagna). Una strada che possono seguire altri giovani nei Paesi dell’Unione europea

Grazie al programma Your first EURES job, lo svedese Robin Jakobsson si è assicurato un impiego. Originario della cittadina di Örnsköldsvik, durante l’ultimo anno di scuola Robin ha seguito un programma di formazione professionale per diventare elettricista. Terminate le superiori, ha cominciato a cercare un’offerta di lavoro in tale settore, senza però riuscire a trovare un impiego. “Nella mia città non c’era abbastanza lavoro per poter inviare domande, quindi ho deciso di spostarmi. Le aziende cercano sempre elettricisti con almeno due anni di esperienza, mentre io mi ero appena diplomato, quindi una tale esperienza mi mancava”, spiega Robin.

Cercando in Internet eventuali posti vacanti, Robin si è imbattuto in EURES, il portale europeo della mobilità professionale (eures.europa.eu) e grazie a Your first EURES job ha trovato l’impiego giusto presso una società di telefonia svedese a Barcellona. “Era uno dei pochissimi posti di lavoro in aziende svedesi a Barcellona”, racconta.

Robin ha fissato un incontro con la consulente EURES Lena Lundkvist per parlare della funzione e della procedura da seguire per inoltrare la domanda. “Ha trovato il lavoro sul portale della mobilità professionale e mi ha contattato per avere maggiori informazioni sul progetto Your first EURES job. Insieme abbiamo compilato la domanda e l’abbiamo spedita all’amministrazione comunale di Aarhus, in Danimarca, che attualmente è uno dei quattro partner che gestiscono il progetto Your First EURES Job*”, afferma Lena.

Poco dopo aver inviato la domanda, Robin è stato chiamato per sostenere un colloquio telefonico e alcuni giorni dopo lo hanno ricontattato offrendogli il lavoro. Robin si trasferirà presto a Barcellona dove comincerà a lavorare in qualità di rappresentante per 121.nu, un’azienda svedese leader nel settore delle comunicazioni. Ha già degli amici che vivono nella città catalana ed è impaziente di trasferirvisi.

Your first EURES job è un progetto inteso ad aiutare i giovani europei a trovare lavoro in altri Stati membri dell’UE e rientra nell’ambito dell’iniziativa-faro di Europa 2020, Youth on the Move, e della Youth Opportunities Initiative. L’obiettivo per il periodo 2012-2013 è quello di aiutare circa 5.000 giovani europei a occupare posti vacanti disponibili nell’UE, avvalendosi del supporto dei servizi per l’impiego nazionali e delle aziende interessate ad assumere personale proveniente dall’estero. Hanno diritto a beneficiare di Your first EURES job i cittadini dei paesi UE tra i 18 e i 30 anni d’età. Una caratteristica essenziale del progetto prevede che i datori di lavoro contribuiscano a coprire i costi del programma d’inserimento del neo-assunto, ad esempio assumendosi gli oneri della formazione in azienda, di un corso di lingua, dell’assistenza di tipo amministrativo o di un contributo alle spese di trasferimento.

“Penso che per i giovani sia una fantastica opportunità per trasferirsi all’estero e sono felice di poter fare informazione a beneficio di chi è alla ricerca di un impiego”, conclude Lena.

Per saperne di più:Il progetto Your First EURES Job è attualmente gestito dalle organizzazioni partner in Danimarca, Germania, Italia e Spagna.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

PASSAPAROLA

Se questo articolo è stato di tuo gradimento, consigliane la lettura anche ai tuoi contatti

Shares